AUTENTICA, di Silvia De Angelis

coppia di fronte

Avverto
lieve
un suono
consono all’approdo
d’una moina intrigante
Sei tu
nel teorema che intarsia
vermigli eccessi d’un attimo cruciale
Nel gemito in caduta
sei attento a non spezzare lo stelo
d’un’emozione prolungata
nella percussione d’un’enfasi voluttuosa
straripante sulle curve tese
vulnerabili al librare d’un salto scabroso
nell’irrealtà divenuta autentica

@Silvia De Angelis

Video della poesia “Autentica”

Nocciolo e sostenibilità, di Lia Tommi

Alessandria: Ottimo bilancio per l’edizione 2019 della Sagra della Nocciola che si è svolta a Lu

Nocciolo e sostenibilità: coltivare oggi per continuare a produrre domani
Occasione per conferire i Premi Qualità Novi e fare il punto sulla crescita ambientale

“Sicuramente la provincia di Alessandria non è la prima in fatto di quantità ma in fatto di qualità fa scuola e viene presa come esempio nel mondo quando si parla di settore corilicolo e di esempi di filiera virtuosi. La qualità della Tonda Gentile è assoluta, le sue caratteristiche ne fanno un prodotto di pregio apprezzato e ricercato, il nostro impegno deve essere quello di offrire l’eccellenza assoluta, dobbiamo continuare a lavorare e fare squadra in questa direzione per portare la terra monferrina ad essere conosciuta sempre di più, esattamente ciò che sta accadendo grazie all’accordo che abbiamo con Novi”.
E’ questo ciò che è emerso con orgoglio dalle parole del presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco, durante il convegno che si è svolto sabato scorso nell’ambito della 12^ Sagra della Nocciola a Lu, un ottimo bilancio nonostante la pioggia battente, per un appuntamento fisso, la terza settimana di maggio, che rappresenta un punto di riferimento nel calendario degli eventi a livello regionale per addetti ai lavori e appassionati del settore.

Continua a leggere “Nocciolo e sostenibilità, di Lia Tommi”

Casale durante La Belle Epoque, di Lia Tommi

ELEZIONI AMMINISTRATIVE COMUNALI – CASALE MONFERRATO – 26 MAGGIO 2019
Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco
“La mia Casale, la nostra Casale è soprattutto nel cuore”
LUCA GIOANOLA – CANDIDATO SINDACO DELLA COALIZIONE DI CENTROSINISTRA E DELLE LISTE CIVICHE

Luca Gioanola presenta “Casale durante la belle epoque”, con Renzo Rolando.

Martedì 21 maggio, ore 18. Libreria Labirinto, Via Benvenuto Sangiorgio.
Luca Gioanola presenta “Casale durante la belle epoque”, con Renzo Rolando.

Fatti, persone e luoghi di vita quotidiana quando Casale era “capitale” fra il 1880 e i 1914.

Un appuntamento culturale, un’opportunità per ricordare e soprattutto per progettare, insieme, il rilancio della nostra città e del nostro territorio. Una città capace di essere riferimento forte del Monferrato, e un Monferrato che insieme si muove, progetta, crea opportunità, per crescere e affermarsi non perfiferia ma cuore del Piemonte e del Nord Italia.

Rivelazioni in Alessandria, di Lia Tommi

Associazione SpazioIdea, in collaborazione con il Circolo Provinciale della Stampa e Circolo Filatelico Numismatico di Alessandria, venerdì 24 maggio 2019 , alle ore 19:00, nella Chiesa di San Giacomo della Vittoria – Alessandria, inaugurano la Mostra fotografica “Oche pantani colori e reliquie di un tempo che si rinuova”.

Adriano Antonioletti Boratto, storico dell’arte, converserà col pubblico sul tema della Mostra Fotografica dal titolo piuttosto insolito “Oche pantani colori e reliquie di un tempo che si rinuova. La chiacchierata costituirà complemento e premessa all’inaugurazione della mostra fotografica allestita nella chiesa, con l’intento di sollecitare memorie e curiosità degli alessandrini su quanto della città hanno permanentemente sotto il naso ma non notano o su ciò che non è facilmente accessibile. Le fotografie appositamente realizzate sono dell’attenta e sensibile Monica Dorato, la scelta dei luoghi è del curioso e appassionato di storia ed arte locale, Dott. Piercarlo Antonioletti.

Ingresso libero.

l’ essere nulla

353px-Goya_Dog

 

Ti senti perso dentro quella buia stanza

vedi solo un muro, tristezza,

sensazione di vuoto dentro il cuore

di un arido gelido, come un campo incolto

e un buio tetro dentro il tuo animo

e gli occhi spenti come una sigaretta

nel portacenere appena posata…

Ma un giorno nel tuo cuore

il sole tornerà a splendere di nuovo

la vita in te tornerà a galla

e l’essere nulla, quella gelida sensazione

mai più tornerà

un sorriso largo come il cielo stellato

spunterà dal tuo viso

e vedrai nel tuo specchio riflesso

il tuo essere rinato…

solo tu mi fai volare

L'AMORE SENILE

Solo tu mi fai volare

Lontano su nel cielo come un aquilone

che ride davanti alle nuvole.

Felice e innamorato

volo trascinato dall’amore…

Sei come un dolce eco

dentro il mio cuore

un dolce frastuono che mi fa vibrare

l’anima…

Sei come una sinfonia dentro me

una nota struggente che

mi suona dentro

una melodia solenne

che fa volare il mio essere

al di là del blu del mare

fino a perdersi nei tuoi occhi

pieni d’amore

fino a perdersi dolcemente dentro te

trovando la sua casa dell’amore.

Casaleggio Boiro – Truffato per una falsa assicurazione RCA. Denunciata

Casaleggio Boiro – Truffato per una falsa assicurazione RCA. Denunciata

I Carabinieri della Stazione di Mornese hanno denunciato una donna campana per il reato di truffa aggravata.

Carab logo

Nel maggio del 2018, un abitante del Comune di Casaleggio Boiro aveva giudicato molto conveniente un preventivo on-line di assicurazione RCA per il proprio veicolo. Aveva contattato la venditrice, G.A. di 37 anni, residente nel napoletano, e aveva pattuito il pagamento del premio assicurativo pari a 342 euro, mediante ricarica Postepay.

La persona offesa si è accorta solo l’anno successivo, allorquando ha provveduto a stipulare una nuova polizza RCA, che quell’assicurazione non era stata mai attivata perché falsa.

I Carabinieri della Stazione di Mornese sono riusciti a risalire all’identità della donna truffatrice che è stata deferita all’A.G. di Alessandria per il reato di truffa.

Tortona – I Carabinieri denunciano un 17enne trovato alle giostre con cinquanta grammi di hashish

Tortona – I Carabinieri denunciano un 17enne trovato alle giostre con cinquanta grammi di hashish

Carab logo

La sera del 16 maggio, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Tortona, nel corso dei controlli dell’area FASSINI, attivati per fornire una risposta ad alcuni genitori che avevano segnalato strane presenze nei pressi delle attrazioni del Luna Park – in città in occasione della fiera di “Santa Croce” – hanno notato un giovane di loro conoscenza, già denunciato nel settembre scorso per essersi impossessato, con altri minori, di uno scooter che custodiva equipaggiamento di un appartenente alla Polizia locale.

Alla vista dei Carabinieri, il ragazzo cercava di allontanarsi dalla zona senza riuscirci. Da un rapido controllo nelle tasche del diciasettenne, E.A., in attesa di occupazione, è spuntato un frammento di hashish del peso di circa quattro grammi. Il ragazzo, appreso che sarebbe stato condotto presso gli uffici dell’Arma, tentava di disfarsi di un altro pezzo di hashish ben più consistente. In totale, i Carabinieri hanno rinvenuto 50 (cinquanta) grammi di stupefacente e la somma in denaro contante di 650 euro, di cui il ragazzo non era in grado di giustificarne la provenienza.

Il giovane è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica per i Minori di Torino e affidato ai genitori.

Novi Ligure – Esecuzione di ordinanza per la carcerazione

Novi Ligure – Esecuzione di ordinanza per la carcerazione

Carab logo.png

I Carabinieri della Stazione di Novi Ligure hanno tratto in arresto INTURRI Alessio, 30enne, pluripregiudicato novese, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Catania per i reati di evasione e furto aggravato perpetrati nel 2014 a Siracusa.

L’uomo deve scontare una pena superiore ai due anni.

I Carabinieri lo hanno rintracciato, tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria.

XXIX Rievocazione del Grand Prix Bordino

XXIX Rievocazione del Grand Prix Bordino

Alessandria, le Langhe, il basso Piemonte e i territori limitrofi, saranno la cornice dell’edizione 2019 del GP Bordino. Si tratta di un evento di elevato interesse culturale e sportivo, organizzato annualmente dal Veteran Car Club Bordino di Alessandria, la cui prossima edizione si terrà dal 7 al 9 giugno 2019.

IMG_3565.jpg

La manifestazione riunisce appassionati e collezionisti italiani e stranieri di prestigiose auto d’epoca.

Una sessantina di autovetture, di eccezionale interesse storico e collezionistico, protagoniste della storia dell’automobilismo dal 1930 al 1968, daranno vita alla 29esima rievocazione del GP Bordino. Alcuni esemplari partecipanti hanno avuto un ruolo di assoluto rilievo alle più importanti manifestazioni dell’epoca: Mille Miglia, Targa Florio, 24 Ore di Le Mans, Goodwood.

Venerdì 7 giugno, giorno della partenza, tantissimi appassionati inciteranno i partecipanti in Alessandria, che si trasformerà in una vera e propria città “d’altri tempi”, con tante animazioni e costumi d’epoca. Dalle ore 15, in piazzetta della Lega e vie limitrofe, sarà possibile ammirare da vicino le autovetture protagoniste della tre giorni motoristica. Alle 18 la partenza percorrendo C.so Roma e piazza Garibaldi. Continua a leggere “XXIX Rievocazione del Grand Prix Bordino”

Amico, di Antonietta Fragnito

 

Regina di fiori

Mi piace quando mi rassicuri dicendo che non esistiamo
E mi prosciughi dagli occhi
nettandoli
l’energia della mia morte
Mi piaci quando ti perdo nella mela di una ruga
Quando mi fotografi i pensieri
Quando cavi dalla tasca un cioccolatino
al gusto del tuo sorriso
Quando parlo e non ti distrai
e non mi interrompi
Quando parti per la tua crociera
Destinazione umanità
Che quando torni poi mi porti un souvenir
Di quelli che piacciono a me
Di quelli che piacciono a te
La palla di neve
I guantoni da cucina
Il diario di Lupo Alberto
Poi ce li scambiamo i regali
come le figurine dei calciatori
Nell’ aspra partita della vita
Mio caro dolce amico

Boldi (Lega): “No alla nomina del nuovo direttore generale della Asl di Alessandria a pochi giorni dal voto: se ne occuperà la prossima maggioranza regionale”

Boldi (Lega): “No alla nomina del nuovo direttore generale della Asl di Alessandria a pochi giorni dal voto: se ne occuperà la prossima maggioranza regionale”

rossana-boldi-1.jpg

“Il nome che circola in questi giorni non risulta neppure inserito nell’elenco regionale degli idonei: e comunque non c’è davvero nessuna fretta. Fra pochi giorni in Piemonte si vota, e mi pare corretto che a designare il prossimo direttore generale della Asl della provincia di Alessandria sia la prossima maggioranza, non quella in scadenza”.

L’onorevole della Lega Rossana Boldi, vice presidente della XII Commissione (Affari Sociali) della Camera dei Deputati, esprime una perplessità che è di molti in queste settimane: “le nomine della politica proprio in scadenza di mandato sarebbe più che opportuno evitarle, come gli annunci di investimenti roboanti: gli elettori non sono fessi, Chiamparino e Saitta se ne rendono conto?” Continua a leggere “Boldi (Lega): “No alla nomina del nuovo direttore generale della Asl di Alessandria a pochi giorni dal voto: se ne occuperà la prossima maggioranza regionale””

E’ mancato Nanni Balestrini, di Maura Mantellino

È mancato Nanni Balestrini, poeta, scrittore di narrativa e di teatro, saggista, protagonista delle avanguardie letterarie del Novecento.

Balestrini nacque a Milano, il 2 luglio 1935, e visse tra Roma e Parigi. Nel 1961, con Elio Pagliarani, Alfredo Giuliani, Edoardo Sanguineti e Antonio Porta, fece parte dell’antologia de I Novissimi, considerata il primo nucleo del Gruppo 63, movimento letterario di rottura, caratterizzato da una forte vena sperimentale, ispirato alle idee del marxismo e alla teoria dello strutturalismo. Partecipò alla nascita di importanti riviste letterarie, come Il Verri, diretta da Luciano Anceschi, Quindici e Alfabeta. Balestrini fu protagonista della vasta corrente della neoavanguardia, insieme ad autori come Giorgio Manganelli, Luigi Malerba, Franco Lucentini e Umberto Eco, con cui avrebbe animato anche la rivista Alfabeta2. 

Narratore appassionato e radicale, le sue storie hanno splendidamente raccontato gli ambiti della società considerati borderline, come il mondo delle tifoserie organizzate, ne I Furiosi, pubblicato nel 1994 per Bompiani. La sua idea di poesia totale lo avvicinò anche al campo dell’arte visiva. Partecipò a numerose mostre in Italia e all’estero, nel 1993 fu alla Biennale di Venezia, in seguito a Palazzo Grassi e ancora al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato.. Nel 2018, aveva partecipato a una collettiva al MAAM-Museo delle Arti Applicate del Mobile, in occasione di ArtVerona

ESTEMPORANEA DI PITTURA QUARGNENTO 19 MAGGIO 2019

ESTEMPORANEA DI PITTURA QUARGNENTO 19 MAGGIO 2019

Domenica 19 Maggio, si è svolta un ESTEMPORANEA DI PITTURA QUARGNENTO  a Quargnento, dedicata al grande maestro Carlo D. Carrà.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Quargnento in collaborazione con l’Associazione Culturale Gian Stefano Primo Raiteri, la S.s.a. San Martino – Il Nuovo Futurismo, la Galleria d’Arte Contemporanea “Gli Eroici Furori” di Milano e il dott. Pasquale Zanellato.

 0EE60105B774439681DC3FFD369CB3F662EC5F95FA934B4FA50E4615DFE35CF6

La giuria era composta da:

Luca Carrà

Umberto Signorini della SSA SAN MARTINO

Rino Tacchella

Nadia Presoto

Alberto Ballerino

Valentina Frezzato

Carlo Trussi

Pasquale Zanellato Continua a leggere “ESTEMPORANEA DI PITTURA QUARGNENTO 19 MAGGIO 2019”

La mia adoloscenza, di Stefano Polo

60476939_1115694351960519_8267339598397440000_n

nella mia vita

frustate di vita

nel mio animo

solo grigio

e paure insonni…

La mia adolescenza scorreva

come un fiume di acque stagnanti

il mio cuore era impietrito dai timori

il mio viso sembrava fatto di marmo

come bloccato da un fotofinish

il mio cuore pulsava come se fosse

un treno in partenza senza meta

la mia adolescenza

era un mare impervio

dove il mare era inquieto

pieno di vento portando via

il mio passato

dando nuova vita a me stesso…

l’uomo che sono adesso.

 

 

L’attività romana di Philip Guston verrà ricordata dall’American Academy con un nuovo premio, di Maura Mantellino

L’American Academy in Rome ha annunciato un nuovo Prize, che andrà ad aggiungersi agli altri già previsti per le Fellowship e che rappresenta un tributo a una storia di eccezionale rilievo. Si tratta infatti del Philip Guston Rome Prize in Visual Arts, istituito grazie a una donazione di 3 milioni di dollari da parte di Musa Thomas Mayer e dedicato alla memoria del grande artista statunitense, che ricevette il Rome Prize nel 1948, «in una fase cruciale della sua ricerca», ha ricordato Musa, figlia del maestro dell’Espressionismo astratto, scomparso nel 1980. 

Dall’ottobre del 1970 al maggio del 1971, inoltre, Philip Guston fu ospitato in residenza a Roma ancora dall’American Academy.

Fu proprio durante quel periodo, infatti, che Guston dipinse la celebre serie dedicata a Roma, traendo ispirazione dal contesto che lo circondava, oltre che dai grandi maestri della pittura italiana, da Giotto Tiepolo, fino a De Chirico, e portando avanti la linea di una sperimentazione molto personale, per andare oltre l’astrazione.

«Roma è stata a lungo una fonte di ispirazione per i nostri Fellows e il periodo trascorso da Philip Guston all’Academy è coinciso con due momenti cruciali della sua carriera. Siamo lieti di offrire la stessa opportunità a Garrett Bradley, un’artista emergente che mostra grandi potenzialità, con la prima edizione del Philip Guston Rome Prize», ha dichiarato Mark Robbins, Presidente della AAR. Garrett Bradley è un’artista visiva, docente alla Loyola University di New Orleans. Il suo lavoro sarà presentato anche alla Whitney Biennial del 2019.

Maldaria di Cristina Saracano

Alessandria: Il biossido d’azoto è irritante, causa danni ai polmoni e alle vie respiratorie in genere, nel periodo tra il 20 febbraio e il 20 marzo, ad Alessandria e comuni limitrofi sono state rilevate le quantità del biossido d’azoto e stasera si farà il punto della situazione.

Vi aspettiamo al chiostro di Piazza Santa Maria di Castello per discuterne e per capire quanto è importante respirare bene.

Oggi, 21 maggio, dalle ore 21.

LE DUE MADRI di Giovanni Segantini di Maura Mantellino .

Olio su tela – 1889

Giovanni Segantini ( Ala, Trento 1858 –  Schafberg Alto, Maloja 1899)

Nel 1891 alla prima mostra Triennale di Brera, erano presenti gli autori più accreditati e innovativi del periodo con opere di un certo spessore artistico: Giacomo Previati con Maternità, Emilio Longoni con La piscinina, Nomellini con Piazza caricamento a Genova e Giovanni Segantini con Le due madri. L’unica opera che riscosse un pieno consenso della critica fu appunto il dipinto di Segantini: gli fu riconosciuto il merito di un naturalismo molto fedele al sentimento dell’intimità e della maternità. Osservando il dipinto possiamo vedere come il suo pennello costruisce la scena notturna e silente nella stalla, dove la madre assopita sopra un piccolo sgabello quasi dimentica il bimbo addormentato in grembo mentre il vitellino è accanto alla vacca che tiene il muso chino nella scura cavità della mangiatoia. La luce che emana dalla fiamma sposta il buio quasi al di fuori del dipinto, le figure emergono dall’ombra grazie alle pennellate chiare che, come raccontò lo stesso Segantini, riuscì a rendere possibile utilizzando filamenti di colori puri e tempestando la tela di pennellate sottili, secche e grasse. Inoltre sono evidenti tracce di oro zecchino tra una pennellata e l’altra.

Il dipinto venne poi esposto alla mostra della Secessione viennese del 1896 dove vinse la Medaglia d’Oro. Dalla collezione di Grubicy passò attraverso l’asta del 1927 a Germano Benzoni. Oggi si trova alla Galleria d’Arte Moderna di Milano.

Nadia Presotto e Renato Luparia ci raccontano di un giardino visitato nella lontana Russia.

UN GIARDINO NELLA REPUBBLICA DEL TATARSTAN, di Nadia Presotto e Renato Luparia

Nadia Presotto e Renato Luparia ci raccontano di un giardino visitato nella lontana Russia.

Nella lontana Repubblica della Federazione Russa del Tatarstan, nel centro della pianura dell’ Europa Orientale, a una cinquantina di chilometri dalla capitale Kazan, sorge da quattrocento anni il paese di Laishevo, sulla riva del fiume Kama, affluente del Volga,  nel punto in cui più che un fiume sembra una lago, tanta è la sua larghezza.

Giardino 01_DSG_6415Giardino 12_DSG_6424Giardino 13_DSG_6421Giardino 16_DSG_6446

E in questo paese che conta circa ottomila abitanti, per lo più tatari, Margarita Shatkova, una delle più note architette e paesaggiste di Kazan, è stata incaricata dalla proprietaria Giuliana a realizzare il giardino che circonda una recente costruzione, comprendente l’ abitazione, la sauna e l’ autorimessa. Le due signore hanno quindi unito competenza e buon gusto, scegliendo le essenze adatte al clima continentale, che ben sopportano gli  inverni freddi e le estati brevi e calde.

Fin dall’ ingresso della proprietà si notano il rigore del progetto, rappresentato da un prato davanti la casa, con i percorsi segnati da aiuole di Cotoneaster lucidus e di  rose floribunde Leonardo da Vinci che conducono alle varie zone. Margarita ci invita a vedere la zona dedicata all’ orto, sul retro dell’ abitazione,  accanto a un edificio adibito a sauna; le aiuole sono delimitate da assi in legno che accolgono cetrioli, pomodori, cavoli e insalate e sul lato destro alcuni alberi di mele (coltivare mele fa parte della grande tradizione russa). Le essenze fiorite messe a dimora in questa zona sono rappresentate da alcune ortensie, da numerose Hoste con grandi e perfette foglie,- qui non ci sono lumache, ci racconta Margarita , quindi crescono rigogliose. Le peonie non sono ancora fiorite mentre le rose e la Datura portano alcuni fiori. Cattura l’ attenzione per la sua “leggerezza” una insolita clematide, la Clematis mandshurica. Continua a leggere “Nadia Presotto e Renato Luparia ci raccontano di un giardino visitato nella lontana Russia.”

Premiati i ragazzi della scuola A. Ferrero di Alessandria per la fiaba “Il Mago Incivilik e le Fate Protettrici”

Premiati i ragazzi della scuola A. Ferrero di Alessandria per la fiaba “Il Mago Incivilik e le Fate Protettrici”

Bravi anzi bravissimi i ragazzi delle classi 4^ A e 4^ B che hanno partecipato con entusiasmo, sotto la guida delle loro insegnanti, al concorso di educazione ambientale promosso da Amag Ambiente Spa. Gli alunni si sono distinti per impegno, creatività e sensibilità nel realizzare una breve storia “Il Mago Incivilik e le Fate Protettrici” parlando dell’ambiente e di come ci si può impegnare e riuscire a tutelare l’ambiente attraverso piccoli gesti quotidiani.   

Nella mattinata di giovedì scorso 16 maggio, presso la palestra della scuola primaria A. Ferrero di Alessandria, una rappresentanza dello staff di direzione di Amag Ambiente ha consegnato ai ragazzi il libretto con la storia vincitrice in presenza del Dirigente Scolastico la prof. Antonella Talenti e delle insegnanti Sabrina Piana, Paola Grillo, Lucia Sciortino. Mancava la maestra Alessandra Rabbione, che ha collaborato nella realizzazione della fiaba. Continua a leggere “Premiati i ragazzi della scuola A. Ferrero di Alessandria per la fiaba “Il Mago Incivilik e le Fate Protettrici””

Gli anziani non siano bancomat dello Stato, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Pensioni, ANP Cia: “Gli anziani non siano bancomat dello Stato”

C’era anche una delegazione di alessandrini all’assemblea nazionale ANP Cia – Associazione nazionale pensionati, svolta a Bologna, incentrata su pensioni, sanità e aree rurali, cittadinanza, anziani e società. Alessandria era rappresentata, tra gli altri, dal presidente provinciale Anp Vittorio Tallone. Fra i relatori ospiti: Paolo De Castro, Vicepresidente Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale Ue; Elisabetta Gualmini, Vicepresidente e Assessore alle Politiche di welfare della Regione Emilia-Romagna e l’Onorevole Antonella Incerti, Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati.
Durante l’Assemblea, Anp-Cia ha espresso la sua preoccupazione per il perdurare della crisi economica, perché nella Legge di bilancio 2019 non si ravvisano scelte politiche capaci di rilanciare il Paese e far crescere l’occupazione, condizione fondamentale per rafforzare il welfare. Questo è confermato in particolare dalla “Pensione di cittadinanza” che il Presidente Anp-Cia, Alessandro Del Carlo, considera: “un provvedimento insufficiente e inadeguato”, chiedendone una…

View original post 331 altre parole

Incontro con Domenico Ravetti, candidato alle Regionali per il PD ; di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Abbiamo incontrato Domenico Ravetti, candidato in Regione Piemonte per il Partito Democratico .

– Ci racconti chi è Domenico Ravetti.

Sono nato 49 anni fa ad Alessandria e sono figlio di operai.

Sono sposato con Monica e sono il padre di Federica, 18 anni e di Mattia, 8 anni.

Dopo gli studi e alcuni lavori precari, sono stato assunto nel 1996 dall’Automobile Club Italia e, dal 1999, sono il responsabile dell’ufficio di Casale Monferrato.

– Ha già alle spalle una carriera politica ventennale. Quali sono le tappe salienti?

La mia carriera politica inizia nel 1995 con l’elezione nel Consiglio Comunale di Castellazzo Bormida (terzo tra i più votati) e con la conferma avvenuta anche nel 1999 (primo fra i più votati).

Nel 2004 inizia la mia avventura come Sindaco di Castellazzo Bormida. Avevo 33 anni e mi è stato chiesto di affrontare una sfida difficile che alla fine è risultata…

View original post 363 altre parole

Incontro con la Croce Rossa Italiana, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

ELEZIONI AMMINISTRATIVE COMUNALI – CASALE MONFERRATO – 26 MAGGIO 2019
Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco
“La mia Casale, la nostra Casale è soprattutto nel cuore”
LUCA GIOANOLA – CANDIDATO SINDACO DELLA COALIZIONE DI CENTROSINISTRA E DELLE LISTE CIVICHE

Incontro con la Croce Rossa Italiana, Comitato di Casale Monferrato

Il candidato sindaco Luca Gioanola ha incontrato la Croce Rossa Italiana – Comitato di Casale Monferrato, nella sede di Strada Pozzo Sant’Evasio.

Erano presenti per la Croce Rossa, Anna Chiara Bossi, presidente; Alisia Battezzati, direttrice; Luca Ortolan, vicepresidente; Francesco Bonafé, consigliere; Simona Rutto, consigliere; Michele Amelotti, delegato di area 6 (sviluppo e comunicazione); Mario Di Mare, delegato di area 3 (emergenze).

Per la coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola sindaco” erano presenti il candidato sindaco Luca Gioanola e il candidato consigliere nella lista civica “Progressisti per Casale”, Matteo Vargiolu, 27 anni, laureando in Giurisprudenza che attualmente presta servizio civile…

View original post 339 altre parole

Buona partecipazione al primo Open Day presso la centrale del “Cristo”

Buona partecipazione al primo Open Day presso la centrale del “Cristo”.
Sabato 25 maggio il secondo appuntamento.

Alessandria: Sabato 11 maggio si è tenuto il primo Open Day alla centrale del teleriscaldamento del quartiere Cristo di Alessandria. L’iniziativa si inserisce nel ciclo di eventi informativi promossi da TELENERGIA (società nata dalla partnership tra EGEA e Amag) per far conoscere il sistema di riscaldamento pulito che, dopo la positiva esperienza nel quartiere Cristo, verrà esteso a tutta la cittàgarantendo benefici ambientali ed economici.

open day 3open dayopensa day 2

Per molti cittadini è stato possibile toccare con mano il funzionamento e le caratteristiche del teleriscaldamento, visitando la centrale attiva in via Gandolfi dal 2015, “cuore” della rete di “Alessandria Calore” (EGEA) a cui sono già allacciati oltre 6.000 abitanti. Durante la visita i tecnici di EGEA hanno accompagnato gli ospiti alla scoperta della centrale, descrivendo le caratteristiche tecniche della rete e del servizio e rispondendo alle molte curiosità dei cittadini riguardo gli aspetti logistici del progetto, i tempi di esecuzione dei lavori al quartiere Europa e nel resto della città e le modalità di allaccio degli impianti. Continua a leggere “Buona partecipazione al primo Open Day presso la centrale del “Cristo””

” Una Vita un Amore “: il racconto di una lunga storia d’amore, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Voglio semplicemente raccontare la mia storia d’amore, una storia semplice ma straordinaria, che dura da 58 anni e proporla,ai giovani d’oggi che (per fortuna non tutti! ) non riescono a trovare un’intesa duratura, non sanno fare rinunce,sacrificarsi per degli ideali…

Una vita un Amore

Ho 80 anni, sono pugliese,di Andria e dalla mia terra ho ereditato la levantina fierezza di raggiungere gli obiettivi prefissati, pur nell’imprevedibilità degli eventi. Nel pieno di ITALIA’61, ho incontrato l’Amore a Torino,dove lavoravo come interprete, e ne ho fatto la ragione, la gioia della mia esistenza.
Sono fortunata, ho ancora mio marito a fianco e con lui continuo a trascorrere il mio cammino, in lieto, reciproco scambio di sentimenti. L’Amore è una forza straordinaria che si declina attraverso la sensibilità di personalità differenti, ma affini e complementari, è un’esplosione di vita,è il nucleo di ogni atomo che viaggia nel tempo e nello spazio sotto qualunque…

View original post 490 altre parole

L’ intrusa – Una Storia Transitoria, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

L’intrusa – Una Storia Transitoria

Martedì 21 maggio, ore 21,30

L’Isola Ritrovata
Via Santa Maria di castello 8, Alessandria

L’intrusa (Una Storia Transitoria) è uno spettacolo che racconta la storia del “transitare” da un genere all’altro, basato sull’esperienza autobiografica di ÝEL, autrice dei testi e delle musiche, accompagnata al pianoforte da Daniela Mastrandrea, che ne ha curato l’arrangiamento musicale. Attraverso narrazioni e canzoni viene raccontata la complessa esperienza della transizione di genere, un percorso difficile e doloroso ma, in qualche modo, obbligato per chi si trova ad affrontarlo.
Questo spettacolo racconta cosa significa vivere la transizione sulla propria pelle e le conseguenze che la scelta di manifestare sé stessi agiscono su tutto quello che esiste nella vita quotidiana: dalla famiglia, agli amici, alle relazioni e al lavoro, ma viene trattata anche l’origine storica e mitologica, nonché la forte componente spirituale che, da sempre, caratterizza le persone che vivono questa esperienza…

View original post 284 altre parole

Caffè Scienza con Leonardo, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Caffè Scienza

LEONARDO DA VINCI, ARTISTA O SCIENZIATO?

MARTEDI 21 MAGGIO, ORE 17,30-19, all’Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria, Piazza De Andrè.

Leonardo è considerato il più grande artista di tutti i tempi, eppure ha realizzato pochissimi dipinti. Per decenni sono state ricostruite ed esposte le sue “macchine” più famose, il carro armato, la catapulta, un paracadute e addirittura una bicicletta. Al Caffè Scienza organizzato in occasione del cinquecentesimo anniversario della sua morte, si potrà scoprire come questo non solo sia sbagliato ma fuorviante. Il vero Leonardo è nascosto in oltre seimila manoscritti dove scopriremo colui che è considerato forse il primo scienziato della storia. Relatore: Mario Taddei, direttore tecnico e capo ricercatore presso il Centro studi Leonardo3 a Milano. Socio fondatore di Leonardo3 srl e direttore del settore ricerca e sviluppo. Ha progettato e realizzato sistemi complessi multimediali e di divulgazione scientifica per musei, studioso di Leonardo da Vinci…

View original post 46 altre parole

Compleanno del Museo Civico: In 750 per Morbelli, Vidua ed Echos

Compleanno del Museo Civico: In 750 per Morbelli, Vidua ed Echos

Casale Monferrato: Ha aperto i battenti sabato al Museo Civico di Casale Monferrato la mostra retrospettiva dedicata ad Angelo Morbelli, nel centenario della sua morte. L’esposizione, intitolata Angelo Morbelli. Pittore del Monferrato, è stata il principale appuntamento delle celebrazioni per il ventiquattresimo compleanno del complesso museale casalese, aperto dal 1995.

Morbelli

Alla cerimonia inaugurale sabato hanno preso parte moltissime persone, operatori del settore e appassionati di Monferrato. A questi si sommano i visitatori della giornata di domenica che come di consueto prevedeva l’accesso gratuito con visita guidata (sia alla mostra di Morbelli che a quella dedicata a Carlo Vidua) per festeggiare l’anniversario del Museo e della Gispoteca Bistolfi, e i 200 partecipanti al concerto dedicato per un totale di circa 750 visitatori.

Il Comune di Casale Monferrato ringrazia i partner che hanno permesso la realizzazione del percorso espositivo, realizzato dall’ente in co-organizzazione con Energica Srl, in collaborazione con Regione Piemonte, Comune di Rosignano Monferrato, Bottegantica Milano, Associazione Amis d’la Curma, Sagep editore e con il sostegno di Cosmo Spa, Associazione Amici del Museo di Casale Monferrato, Associazione Orizzonte Casale e Lions Club Marchesi del Monferrato. Il Comune ringrazia inoltre gli autori del catalogo della mostra edito da Sagep (che resterà disponibile in sede di mostra al prezzo agevolato di 15 euro) con testi di Stefano Bosi, Cinzia Lacchia, Alessandra Montanera, Roberto Morbelli, Annita Rosso, Aurora Scotti e tutti i prestatori privati delle opere in mostra.  Continua a leggere “Compleanno del Museo Civico: In 750 per Morbelli, Vidua ed Echos”

Polizia Alessandria: Controlli a tappeto di primavera

Polizia Alessandria: Controlli a tappeto di primavera

Attività di controllo del territorio nell’area di Piazzale Curiel (esterno alla stazione ferroviaria) e di Piazza della Libertà.

 

Si è appena conclusa nella città di Alessandria, la prima fase  del “Piano Coordinato Interforze” di controllo del territorio della durata di due settimane, che ha coinvolto accanto alla Polizia di Stato anche l’Arma dei Carabinieri, i militari della Guardia di Finanza e la Polizia Municipale, con la collaborazione giornaliera e costante, dei nuclei speciali del Reparto Prevenzione Crimine della Regione Piemonte finalizzato alla prevenzione e contrasto delle diverse forme di criminalità.

Le attività sono state coordinate da personale della Questura: Divisione Polizia Amministrativa ed Immigrazione, Sezione Volanti, Squadra Mobile e coadiuvato da personale della Polizia Ferroviaria, dei Reparti Prevenzione Crimine Piemonte e delle unità cinofile. Continua a leggere “Polizia Alessandria: Controlli a tappeto di primavera”

Elezioni Regione Piemonte: giovedì sera a Novi Ligure grande comizio di chiusura di Matteo Salvini

Elezioni Regione Piemonte: giovedì sera a Novi Ligure grande comizio di chiusura di Matteo Salvini

Matteo Salvini giovedì sera chiuderà ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni regionali in Piemonte a Novi Ligure, in provincia di Alessandria.

matteo-salvini-1026x640-1.jpg

L’appuntamento con il Segretario Federale della Lega, Vice Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno, e con Riccardo Molinari, Presidente dei Deputati della Lega e segretario nazionale della Lega Piemonte, è alle ore 21 di giovedì 23 maggio sul piazzale della ex Caserma Giorgi di Novi Ligure, dove è atteso l’arrivo di migliaia di militanti ed elettori della Lega da tutto il Piemonte. 

“Una scelta non casuale chiudere la campagna elettorale nell’alessandrino: una provincia che, come e più di altre, Chiamparino ha in questi cinque anni abbandonato al suo destino. Il Piemonte è una grande Regione, da sempre spina dorsale dell’Italia: da lunedì la rimetteremo in moto”, afferma Riccardo Molinari.

Il voto di domenica sarà decisivo per le sorti della Regione Piemonte, ma anche di molte amministrazioni locali, oltre che naturalmente dell’Unione Europea.

Un’occasione fondamentale per cambiare, a casa nostra e in Europa.

Ufficio Stampa Lega Piemonte

Non ci si ammala di cancro per caso o per sfortuna – Corriere.it

di Silvia Turin

Uno studio italiano prova che le cause della malattia sono nei fattori «ambientali» che portano ad alterazioni geniche prevedibili. La ricerca si inserisce nella diatriba scientifica sul presunto ruolo della «cattiva sorte» nell’insorgenza dei tumori.

Non ci si ammala di cancro per caso o per sfortuna: lo confermano i risultati dello studio di un gruppo di scienziati dell’Istituto europeo di oncologia, appena pubblicato sulla rivista scientifica Nature Genetics e finanziato dallo European Research Council (ERC).

Le mutazioni sono prevedibili

I ricercatori, guidati da Piergiuseppe Pelicci, Direttore della Ricerca Ieo e professore di Patologia generale all’Università di Milano, e Gaetano Ivan Dellino, ricercatore Ieo e di Patologia generale dell’Università di Milano, in collaborazione con il gruppo diretto da Mario Nicodemi, professore all’Università di Napoli Federico II, hanno scoperto che una delle alterazioni geniche più frequenti e importanti per lo sviluppo del cancro, le «traslocazioni cromosomiche», non avvengono casualmente nel genoma, ma sono prevedibili e sono provocate dall’ambiente esterno alla cellula.

continua su: Non ci si ammala di cancro per caso o per sfortuna – Corriere.it

È morto Niki Lauda: la leggenda della Formula 1 aveva 70 anni – La Gazzetta dello Sport – Tutto il rosa della vita

L’ex pilota austriaco si è spento in una clinica svizzera dove era ricoverato per problemi ai reni. L’annuncio della famiglia in una nota.

È morto all’età di 70 anni l’ex pilota austriaco Niki Lauda, leggenda della Formula 1 tre volte campione del mondo. Lo rende noto la famiglia. “Con profonda tristezza annunciamo che il nostro amato Niki è morto pacificamente con la sua famiglia accanto lunedì”, si legge nella nota. Lauda era ricoverato in una clinica privata in Svizzera per problemi ai reni. Otto mesi fa aveva subito un trapianto di polmone.

MODELLO

“I suoi risultati unici come atleta e imprenditore sono e rimarranno indimenticabili, come il suo instancabile entusiasmo per l’azione, la sua schiettezza e il suo coraggio. Un modello e un punto di riferimento per tutti noi, era un marito amorevole e premuroso, un padre e nonno lontano dal pubblico, e ci mancherà”, scrivono i familiari. Nato a Vienna il 22 febbraio del 1949, Lauda vinse tre titoli mondiali nel 1975 e nel 1977 con la Ferrari e nel 1984 con la McLaren. Rimase gravemente ustionato in un incidente nel 1976. È considerato uno dei migliori piloti della storia.

Sorgente: È morto Niki Lauda: la leggenda della Formula 1 aveva 70 anni – La Gazzetta dello Sport – Tutto il rosa della vita

Davvero era obbligatorio far sbarcare i migranti della Sea Watch? – agi.it

Il caso della nave è diventato l’ennesimo capitolo dello scontro tra gli alleati di governo Lega e M5s, nonché tra parte dell’esecutivo e la magistratura. Come stanno realmente le cose.

Quando il 19 maggio il vicepremier leghista Matteo Salvini  ha appreso, in diretta tv, che i migranti a  bordo della nave erano stati fatti sbarcare e che nelle operazioni sarebbe stata coinvolta la Guardia costiera – che dipende dal Ministero dei Trasporti, attualmente guidato da Danilo Toninelli (M5s) – ha ribadito (min. 53.20 e ss.) la sua linea dei “porti chiusi” (di cui cisiamo occupati anche di recente) e ha duramente attaccato chiunque, anche dentro il governo, sia invece contrario.

L’altro vicepremier, Luigi Di Maio, ha replicato: “Non accetto che il ministro dell’Interno dice che se stanno sbarcando dalla Sea Watch è perché i ministri 5 Stelle hanno aperto i porti. La nave è stata sequestrata dalla magistratura e, quando c’è un sequestro, si fanno sbarcare obbligatoriamente le persone a bordo”. Continua a leggere “Davvero era obbligatorio far sbarcare i migranti della Sea Watch? – agi.it”

Sicurezza bis, Onu ribadisce: ‘Va fermato’. Cosa c’è nel dl: Viminale può bloccare le navi, multe fino a 50mila euro e confisca – Il Fatto Quotidiano

Una nota di Ginevra conferma la richiesta di fermare il decreto che si appresta a finire sul tavolo del Consiglio dei ministri. Salvini: “L’Onu non si occupi di sicurezza italiani”. Nell’ultima bozza confermate le sanzioni per le navi che soccorrono i migranti e poi li sbarcano in Italia. Finisce in mano al ministero dell’Interno il potere di vietare l’ingresso nelle acque territoriali. Novità: c’è il fondo per i rimpatri, ma sono previsti solo 2 milioni di euro.

Il decreto Sicurezza bis che si appresta a finire sul tavolo del Consiglio dei ministri è stato nuovamente bocciato dagli esperti di diritti umani dell’Onu che in una nota hanno confermato quanto scritto nella lettera inviata all’Italia: “Il governo lo blocchi“. Da Ginevra la condanna è soprattutto per quella parte del testo che prevede “multe […]

Sorgente: Sicurezza bis, Onu ribadisce: ‘Va fermato’. Cosa c’è nel dl: Viminale può bloccare le navi, multe fino a 50mila euro e confisca – Il Fatto Quotidiano

Rogo in sede vigili, 2 morti a Mirandola – Cronaca – ANSA

Due feriti gravi e 16 intossicati, incendio di natura dolosa (ANSA)

Due morti, due feriti gravi e 16 intossicati. È il bilancio di un’esplosione seguita a un incendio la notte scorsa nella sede della polizia locale di Mirandola, nel Modenese.

Il rogo è di origine dolosa: lo confermerebbero i primi accertamenti compiuti sul posto.

Secondo quanto si apprende l’incendio, sviluppatosi negli uffici della polizia locale, ha provocato un’esplosione che ha coinvolto un appartamento adiacente, al primo piano, dove sono morte le due persone. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco.

Sorgente: Rogo in sede vigili, 2 morti a Mirandola – Cronaca – ANSA

Luca Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone

Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone

Casale Monferrato: Giovedì 16 maggio, alle 21, Luca Gioanola con i candidati della coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco”, ha incontrato i cittadini del quartiere Ronzone, nei locali del “Circolo Lavoratori Ronzonesi”.

gioa ronzone_1gioa ronzone_2

Si sono trattati temi a tutto tondo: la difficoltà delle attività commerciali, l’eccessiva velocità di transito dei veicoli, la sicurezza stradale, la manutenzione. Particolare attenzione è stata dedicata alle relazioni, al Parco Eternot, al rapporto Comune – Associazioni, alla mobilità, ai parchi e giardini e al turismo.

Luca Gioanola ha presentato alcuni importanti e innovativi punti del programma: la promozione del commercio naturale sia nel centro sia nei quartieri e nelle frazioni. Quartieri che come qui al Ronzone hanno già pagato un prezzo alto relativamente alla grande distribuzione. Il “Piano di Calmierazione Affitti” per le attività commerciali, il “Piano edicole”, insieme alla promozione delle Domeniche del Villaggio (mestieri, bancarella, arte, musica) e ai progetti partecipativi “Adottiamo una Via” e i “Comitati Civici” saranno i primi interventi di promozione e rilancio per il commercio naturale, della vitalità e dell’identità del quartiere. Continua a leggere “Luca Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone”

Stati Uniti d’Europa, di Agostino Pietrasanta

Stati Uniti d’Europa, di Agostino Pietrasanta

https://appuntialessandrini.wordpress.com

Domenicale ●

Alessandria: Sono ben convinto, e in ottima compagnia, che le valutazioni di prospettiva storica, non si fanno con i se; tuttavia, dal momento che alcuni nostri lettori, e non soltanto commentando sul blog, hanno giustamente sottolineato il ruolo che avrebbe avuto l’Europa, federazione di Stati, anziché confederazione di diversi accordi, mi pare opportuno ragionarne con qualche considerazione.

stati.png

Va precisato che siamo in un contesto assolutamente negativo, i nazionalismi stanno imperando, grazie a un consenso di carattere populista, ben noto a chiunque voglia vedere. Si tratta di una ripresa delle fratture interne alla comunità degli uomini che il percorso incidentato dell’Europa ha contribuito a creare, se non in modo esclusivo, certamente determinante.

Eppure, le prime intuizioni e le prime realizzazioni erano promettenti. Abbiamo avuto modo di richiamare le ragioni della CECA (Comunità Europea del carbone e dell’acciao) ragioni che, grazie al controllo conseguente degli armamenti, introducevano dei rapporti di pace al livello continentale. Purtroppo gli avvenimenti successivi non hanno promosso le possibili conseguenze di una politica estera comune agli Stati europei. Continua a leggere “Stati Uniti d’Europa, di Agostino Pietrasanta”

Paola Ferrari (Chiamparino Sì – Demos): solidarietà a Papa Francesco

Paola Ferrari (Chiamparino Sì – Demos): solidarietà a Papa Francesco

Paola Ferrari.JPG

Alessandria: “Da cattolica praticante, esprimo solidarietà e vicinanza a Papa Bergoglio, fischiato a Milano dal pubblico rabbioso e invasato di un personaggio che fa dell’odio la fonte del suo momentaneo consenso elettorale.

Nello stesso tempo, considero quello che ha fatto ieri Salvini a Milano una vera e propria profanazione.

Se giudico il fatto come persona di fede cattolica, mi sento profondamente offesa. Da cittadina di una Repubblica democratica e laica, seriamente preoccupata dal comportamento del Ministro degli Interni, che ha giurato sulla Costituzione”.

Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative

Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative

Il ticket Lavagno-Schipani si presenta per il Comune. Mercedes Bresso corre per l’Europarlamento

l 2a14c569-e5a1-49a4-933b-3d5e48a1aedel cc281c16-11cd-4683-b5fa-6195bcb1c53dl dbe056de-42db-484c-acb0-1f60c5215232

Ottima partecipazione di pubblico venerdì scorso per la presentazione dei candidati del Partito Democratico Mercedes Bresso, candidata al Parlamento europeo,  Fabio Lavagno e Rita Schipani, che insieme corrono per il Consiglio comunale di Casale. Presenti anche il Sindaco di Casale Titti Palazzetti e il candidato del centro-sinistra Luca Gioanola.

L’intervento di Mercedes Bresso è stato incentrato sulle questioni europee e sulla necessità di avanzare e non retrocedere rispetto alle facili quanto inutili e dannose riposte sovraniste o neonazionaliste. “E’ giunta l’ora per costruire Stati Uniti d’Europa – ha detto Bresso – inserendo le politiche sociali nelle competenze dell’Unione per poter proteggere i cittadini europei dalle conseguenze negative della globalizzazione. Allo stesso tempo questo va fatto continuando a rafforzare con determinazione le politiche ambientali” Continua a leggere “Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative”

Dopo le dichiarazioni del presidente regionale del Coni, Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Giù le mani dallo sport!”

Dopo le dichiarazioni del presidente regionale del Coni, Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Giù le mani dallo sport!”

Paola Ferrari

Alessandria: La decisa ed inequivocabile presa di posizione del presidente regionale del Coni Gianfranco Porqueddu, che ha parlato di sostegno del mondo sportivo piemontese al candidato di Centrodestra Cirio, mi indigna.

Preciso a tutti che il Comitato Olimpico Nazionale Italiano è la massima istituzione sportiva e deve essere apolitica e apartitica. Come mamma di un atleta del Settore giovanile di una Federazione del Coni, trovo gravissima ed arrogante la dichiarazione di Porqueddu, che deve occuparsi di sport e non schierarsi a favore di un candidato a nome di tutto il mondo sportivo, arrogandosi il diritto di rappresentarlo politicamente. Continua a leggere “Dopo le dichiarazioni del presidente regionale del Coni, Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Giù le mani dallo sport!””

Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Rilanciare l’agricoltura familiare”

Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Rilanciare l’agricoltura familiare”

Alessandria: I piccoli agricoltori sono l’avanguardia della pratica dell’agricoltura sostenibile. In un’era di costi crescenti, prezzi volatili dei carburanti, degli input agricoli e del cibo, di imprevedibilità del cambiamento climatico, di degrado dell’ambiente, i piccoli agricoltori agroecologici rappresentano la forma più funzionale di agricoltura, in grado di nutrire il mondo e ridurre le pressioni ecologiche ed economiche.

Paola Ferrari

I piccoli agricoltori e le piccole fattorie sono la chiave della sicurezza alimentare, sono più produttivi e conservano le risorse più delle grandi monocolture, sono modelli di sostenibilità e santuari di biodiversità.

Non ultimo, contribuiscono al raffreddamento del clima. L’ agricoltura familiare ha i volti e le mani delle migliaia di comunità del cibo, perché le comunità delcibo rappresentano il modello di sviluppo che vogliamo, uno sviluppo legato in modo inestricabile al benessere ambientale del pianeta e alla sopravvivenza economica delle comunità locali”.

PROGETTO “SCUOLA E CITTA’ SICURA”

PROGETTO “SCUOLA E CITTA’ SICURA”

Novi Ligure: Convenzione tra l’Amministrazione e l’Associazione Nazionale Polizia di Stato

Al fine di aumentare il controllo del territorio urbano e prevenire eventuali atti o episodi che possano turbare la pacifica e civile convivenza sociale, verrà sottoscritta lunedì 20 maggio 2019 una Convenzione dal Comune di Novi Ligure e dall’Associazione Nazionale Polizia di Stato – Sezione di Alessandria.

Comne Novi Ligure.png

Il servizio di controllo del territorio sarà svolto dall’Associazione Polizia di Stato – Sezione di Alessandria, sempre a titolo volontario e, in linea di massima, a coppie; avverrà in determinate zone assegnate, tra le quali ad esempio plessi scolastici, durante l’ora di ingresso e di uscita degli alunni, mercato settimanale mattutino del giovedì, viale Saffi e Giardini Pubblici, parco Aurora, parco Castello.

Inoltre, in collaborazione con il Comando della Polizia Municipale, verrà predisposta una rotazione su tutto il personale operante. 

Il personale in servizio dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato che svolgerà il servizio dovrà monitorare il territorio osservando le eventuali problematiche esistenti. Nel caso in cui si verifichino episodi che pregiudichino la sicurezza dei cittadini o reati, dovranno prontamente segnalare il fatto alla centrale operativa della Polizia Municipale e, in caso di particolare gravità, al Comando Carabinieri di Novi Ligure, evitando l’intervento diretto (tranne nei casi in cui la norma e la considerazione di opportunità e sicurezza lo consentano). Continua a leggere “PROGETTO “SCUOLA E CITTA’ SICURA””

Spirit of Nerina-Rolandi Auto oro a Chiavari

Spirit of Nerina-Rolandi Auto oro a Chiavari

L’Alessandria Sailing Team primo in classifica a Chiavari (GE) nella X-Yachts Med Cup che ha radunato 25 imbarcazioni.

Chiavari medcup_premiazione.jpg

Nonostante le previsioni meteo poco rassicuranti, si sono verificate le condizioni di vento sia sabato che domenica e Spirit of Nerina-Rolandi Auto ha regatato per tre volte, con ottime partenze e giuste scelte tattiche che hanno permesso di arrivare primi in tempo reale (davanti a yacht anche molto più grandi) e secondi nella prova successiva; l’equipaggio alessandrino ha chiuso quindi al primo posto in classifica overall e primo in classifica di categoria.

Commentano Oscar Montrucchio e Gerardo Aliberti: “Abbiamo condotto buone prove e la premiazione è stata doppia, perché abbiamo vinto anche il contest fotografico lanciato dalla One Sail, la casa di produzione di vele, con la fotografia più votata sul web. Adesso tutto l’equipaggio ha nuovi occhiali da sole per affrontare il mare aperto!”.

Prossima gara, la 151 Miglia a Punta Ala a fine maggio.

Buon vento!