Quel che sta capitando ad Antonio Pizzarella, padovano di 26 anni, è incomprensibile: è stato colpito da una sindrome neuropatica che gli provoca inspiegabili “dolori lancinanti” e che lo ha portato a dire: “Voglio morire”. Un nome la malattia di Antonio a dire il vero ce l’ha: “sindrome dolorosa regionale complessa”. Si tratta di una patologia che da circa un anno e mezzo costringe Pizzarella in un letto vittima di dolori indicibili e impossibilitato a compiere qualsiasi attività. Eppure Antonio di attività ne potrebbe fare a iosa: è laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche all’Università di Bologna, tuttavia quel dolore neuropatico cronico gli ha troncato ogni velleità di affermazione sociale, anzi, gli sta resettando perfino la semplice voglia di vivere perché vivere così è come morire un po’ alla volta, morire soffrendo…. continua su: Sorgente: Il giovane di Padova vive un calvario di sofferenze indicibili a l’amico lancia un appello social