Dal velo iraniano al mio brand

cool_closets

La storia di Zahra è quella di una giovane fashion designer che ha intrapreso la sua carriera nel mondo della moda per caso. Si, Zahra studiava design quando si è affacciata a questo mondo ed è stata proprio la sua tesi di laurea a “rapirla” e a condurla nel fashion system.

Scopriamo con Zahra la sua storia…

Come è nata la tua passione per la moda? “Mentre concludevo i miei studi in design ho deciso di redigere una tesi sul velo iraniano come indumento e – nel percorso di ricerca su questo capo – mi si è letteralmente aperto un mondo del tutto nuovo. Sono rimasta affascinata e compita e per questo ho deciso di indirizzare la mia vena e la mia passione creativa nel mondo della moda.”

Presentaci l’idea alla base del tuo prodotto… “Il mio prodotto nasce e si sviluppa partendo dal concetto di coprirsi la testa in modo creativo. Questo elemento si…

View original post 212 altre parole

In viaggio con mapi_love

cool_closets

Nel nostro viaggio alla scoperta del made in Italy e delle piccole e grandi eccellenze italiane approdiamo in campania, a Napoli e scopriamo mapi_love…
Mapi_love è un brand giovane nato dalla creatività e dalla passione per la moda di due cugine trentaduenni, Roberta e Consi.

Due giovani con percorsi formativi diverse, ma unite dalla famiglia e dall’amore per l’handmade e per il fashion system… eh sì, Roberta è laureata in biotecnologie farmaceutiche, Consi in Lingue e Culture moderne.

Due ragazze dinamiche amanti dei viaggi e della moda in tutte le sue sfaccettature.

oggi Consi vive a Torino, mentre Roberta a Napoli. Distanti, ma solo fisicmante poichè i chilometri di non sono mai stati un limite per la loro mapi_love, ma un’opportunità ovvero riuscire ad accrescere la capillarità del brand rendendolo presente sia al nord che al sud.

Conosciamo insieme la storia di mapi_love e di Roberta & Consi…

Come è nata la vostra passione…

View original post 546 altre parole

ELA.BRAND io nel mio brand, Emanuela

cool_closets

Passione irrefrenabile. Le mani vanno da sole. I tratti costellano la carta. Il carboncino domina i tratti di un viso valorizzando gli occhi. Ecco, questa è Emanuela e l’immagine che mi sovviene alla mente quando penso a lei.

Emanuele Zanchetta, classe ’73, una giovane mamma di Latina che da poco si è immersa con passione nel mondo della moda partendo dal suo “amore folle per l’arte”.

Un’attività e un brand che segna per lei una svolta personale e che la porta verso una nuova dimensione. Emanuela vuole parlare da donna alle donne.

Conosciamo insieme Emanuela…

Come è nata la tua passione per la moda… “Il mondo della moda è sempre stata una mia grande passione, ho sempre fin da bambina ammirato i grandi maestri della moda: Versace, Valentino, Armani, Dole & Gabbana, YSL…”

Emanuela Ela.brand-7

Raccontaci l’inizio della tua carriera… “Due anni fa, in un momento non bellissimo della mia vita, ho…

View original post 937 altre parole

Fin da quando ero piccola “rubavo con gli occhi” il mestiere da stilista…

cool_closets

Nel nostro viaggio per l’Italia alla scoperta delle eccellenze Made in Italy, ci fermiamo nella città di Romeo e Giulietta e conosciamo una giovane fashion designer, Sabina.

Sabina Anselmi, nata a Verona, ha iniziato a prepararsi a quello che lei descrive come “splendido mestiere di stilista/sarta” frequentando scuole professionali di moda e cucito per poi specializzarsi – grazie alla partecipazione a corsi sempre più approfonditi e specifici – nella creazione di abiti e costumi. Sabina ha, anche, partecipato al corso a Milano di Sarta per lo Spettacolo…

Conosciamo insieme Sabina e la sua passione per la moda…

Sabina Anselmi-2

Come è nata la passione per la moda? “La passione per la moda è nata in me sin da quando ero giovanissima, quando “rubavo con gli occhi” le grandi abilità, manualità e capacità che aveva una cara amica di famiglia che lavorava per alcune ricche famiglie di Verona. Poi, crescendo mi sono resa…

View original post 317 altre parole

IO E LA NOSTRA BAMÀ

cool_closets

Una passione non muore, ma si autoalimenta, come qualcosa che ti “cresce dentro”.

Barbara lo sa bene, lei che nel 2008 ha stravolto la sua vita per seguire, insieme alla sua famiglia, il sogno di una vita, quello nella moda e, in particolare, nel mondo della pelletteria.

Oggi Barbara con la sua BAMÀ si fa portavoce della sua azienda di famiglia, guardando oltre i confini domestici con il desiderio di fare amare e conoscere il Made in Italy…

Conosciamo insieme Barbara…

Come è nata la tua passione per la moda?“Io sono sempre stata un’amante della moda. Sono cresciuta in mezzo alle pelli al punto che da piccola ci facevo letteralmente il riposino sopra, durante i mesi estivi in cui non si andava a scuola. Per me l’odore, o meglio il profumo della pelle, è un compagno di ricordi della mia infanzia. Ho fatto il liceo artistico, seguendo questo mio…

View original post 645 altre parole

Respiro la mia passione, Isabella

cool_closets

Non è mai troppo tardi per seguire i sogni e per respirare le proprie passioni, Isabella lo sa bene.

Oggi lei è felice, i suoi polmoni sono pieni di moda, creatività ed artigianato.

Nonostante Isabella ami profondamente il mondo della moda sin da quando era bambina, solo ora ha effettivamente trovato la spinta giusta per seguire e vivere la sua aspirazione.

Conosciamo insieme Isabella, tramite le sue parole…

“La passione per la moda l’ho respirata già quando ero piccola…

Sono di origine biellese, mi ricordo – come se fosse ieri – quando mia madre, che indossava solo capi realizzati dalla sarta, mi portava a vedere le vetrine di Galtrucco in via Roma a Torino e a comprare la vigogna per farci fare i cappotti a Biella. Era una donna molto elegante, indossava gonne a pieghe, giacche con il collo alla coreana e portava le calze anche durante i mesi estivi.

View original post 497 altre parole

Una passione innata, Giusy

cool_closets

Ricominciamo il nostro viaggio alla ricerca di talenti e andiamo oltralpe, in Svizzera, alla scoperta di Giusy.

Giusy, classe 1972, nata a Ginevra, da genitori Italiani immigrati in svizzera negli anni 60.

Giusy ama profondamente l’arte tanto che lei stessa, riconoscendo che sin da piccina le piacevano i vestiti, il disegno, la lettura, la poesia e la musica, dichiara “Non so per quale motivo, ma mi ritrovavo (quasi incondizionatamente) a disegnare in modo ripetitivo ragazze con un abito e a al posto della testa loro disegnavo un sole… probabilmente questo era il primo vero segno di questa mia voglia di rendere le donne felice attraverso i miei vestiti.”

Il percorso scolastico di Giusy è stato lineare e “facile”, grazie alla sua predisposizione verso lo studio anche se questo l’ha portata ad accantonare la sua grande passione per l’arte e la moda, nonostante questa continuasse a vivere in lei. Eh…

View original post 1.448 altre parole

La moda nei capelli, Giusy

cool_closets

Il punto di vista oggi cambia. Abbiamo a che fare con un’altra tipologia di artista, che ha un ruolo chiave nella moda, nell’arte, nel fashion business, ma di cui molte volte dimentichiamo l’esistenza.

Il successo di un look, di uno shooting e di un catwalk non dipende solo dall’abito, dall’accessorio, ma anche dal trucco e dall’acconciatura, fattori fondamentali che sono in grado di esaltare e valorizzare un outfit e la personalità di chi lo indossa.

Giusy lo sa bene.

Oggi parliamo di lei, chiamo Giusy Zangaro, 48 anni.

La sua passione “per i capelli” è sostanzialmente nata insieme a lei tanto che a soli quattordici anni ha iniziato questa professione presso un salone di Grottaglie. Appassionata e desiderosa di imparare Giusy ha frequentato un Accademia per parrucchieri a Taranto finché, nel 1997, è riuscita a realizzare il suo sogno: aprire il SUO salone. Per Giusy questo è stato un traguardo…

View original post 439 altre parole

Il cioccolato per i miei capelli

cool_closets

Cioccolata e capelli.

Un binomio apparentemente strano, ma vincente.

IMG_6196A creare questo connubio è Cocoa Locks che ha studiato un programma di cioccolata volto a favorire la salute dei nostri capelli e – in particolare – a sostenere e migliorare la crescita della nostra chioma.Un percorso di 28 giorni è quello proposto da Cocoa Locks e promette ad ogni cliente una chioma più lunga, folta e sana già dal primo ciclo.

Sveliamo il legame capelli – cioccolata… perché il segreto del programma è proprio la composizione di Cocoa Locks!

Nello specifico la miscela Cocoa Locks contiene: Biotina, Selenio, Vitamine A, B1, B2, B3, B5, B6, B9, B12, C, E unitamente a  polvere di cacao, sale, zucchero, insaporitori.

Inoltre, Cocoa Locks è adatto a tutti, anche coloro che hanno problemi di intolleranza al glutine! Cocoa Locks è priva di glutine ed è perfetta anche per chi persegue una dieta veggie…

View original post 191 altre parole

SKYNNY COFFEE, il mio caffè americano

cool_closets

Oggi parliamo di caffè, il mio alleato indispensabile per far partire al meglio ogni giornata e per dar “carburante” anche ai numerosi progetti che mi “girano per la testa”…!

Vi presento un caffè un po’ particolare… SkinnyCoffeeClub è un programma basato su una misceladicaffè ricca di tanti benefici anche per la nostra salute e per il nostro corpo…

Skinnycoffeeclub-2

Skinny Coffee offre un programma di 28 giorni detox e benessere che parte da una ricca miscela di caffè.

SkinnyCoffee è un vero e proprio caffè americano, il classico caffè lungo da bere in tazza… il programma prevede il consumo di una tazza del prodotto al giorno, preferibilmente la mattina. Facile e veloce da preparare Skinny Coffee è l’alleato ideale per noi donne che desideriamo iniziare le nostre giornate con energia e gusto all’insegna del benessere e del sentirsi belle!

IMG_5649

Comesiprepara? Esistono diverse possibilità… Preferibilmente dovrebbe essere…

View original post 244 altre parole

TRUCCHI CHE NON CONOSCEVI SUL CAFFE’!!

Una delle bevande più amate del nostro bel paese è sicuramente  il caffè! Appena svegli, a metà mattinata, dopo pranzo, nel pomeriggio non si riesce a fare a meno di questa deliziosa bevanda. Ogni scusa diciamo la verità… è buona per bere un buon caffè. Siccome questa bevanda piace un po’ a tutti ho pensato di svelarvi trucchetti per bere questa bevanda anche in maniera diversa.

1. Cubetti di caffè col latte
Se avete voglia  in estate di bere un buon caffè fresco per darvi la giusta carica è quello di prepararvi dei cubetti di caffè da mettere nel congelatore. Questi dopo essersi congelati possono essere aggiunti al latte dando alla bevanda quel giusto aroma di caffè che si scioglie lentamente.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE SEMPRE ISCRIVITI NEL NOSTRO GRUPPO FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO

2. Cubetti di caffè col latte di mandorle e cannella

View original post 364 altre parole

La forza dei fagioli

Piccole nonne crescono

Ho scoperto un sito in cui mi indicano cosa potrei fare per smaltire il mio pasto. C’è da dire che da quando non mangio più la carne consumo molti legumi. Oggi, insieme alla verdura, ho mangiato una scatola di fagioli canellini e… potrei guardare la TV per 1 ora e 6 minuti, fare un’oretta di giardinaggio, leggere 26 minuti, nuotare a stile libero 7 minuti e tante altre cose!

Ecco, la felicità sta in una latta di fagioli.

View original post

Ignuda

Piccole nonne crescono

Stamattina quando ho aperto gli occhi ho realizzato di non avere la canottiera sotto al pigiama. Evento a dir poco shockante. Mi sarò mica ubriacata? Avrò mica perso una scommessa in cui l’alternativa era indossare dei sandali che odio? Fattosta che mi ritrovo senza la mia canottiera, al 31 di maggio, con l’arietta fresca del mattino che soffia e ho rimosso il momento in cui presa da qualche raptus ho deciso di levarmela.

È l’inizio della fine.

View original post

Tutto sotto controllo

Piccole nonne crescono

Stasera ho fatto il caffè e nel mentre parlavo ed ero distratta. Ho messo troppa acqua nella caffettiera e l’ho chiusa male. Quando il caffè ha iniziato a venire su colava tutta l’acqua sul fornello e faceva un rumore anomalo.

Nel frattempo, dandogli le spalle, mi complimentavo con me stessa di come in questo periodo ho le situazioni sotto controllo.

Poi sento il mio interlocutore dare dei colpetti di tosse.

“Vuoi che chiuda la finestra”? 😜

View original post