– Il Fatto Quotidiano

La nuova variante del Covid individuata in Africa, la B.1.1.529, è stata chiamata Omicron dall’Organizzazione mondiale della sanità. L’organismo Onu l’ha classificata come “preoccupante”. La nuova mutazione, che ha messo in allerta l’Europa e non solo, è stata identificata in Sudafrica e ha 32 mutazioni della proteina Spike che potrebbero teoricamente aumentarne la trasmissibilità e la capacità di eludere gli anticorpi: denominata B.1.1.529 è stata monitorata e fino a ieri era classificata tra le varianti da monitorare. […]

Leggi tutto su: Sorgente: Covid, l’Oms battezza la nuova variante sudafricana Omicron: “Non più di interesse ma preoccupante. Aumento del rischio di reinfezione” – Il Fatto Quotidiano