Polo logistico del Villaggio Europa: Uno scempio urbanistico che prevede un ca-pannone da 8 ettari davanti ad un quartie-re residenziale.

Mercoledì 18 maggio alle 21 al circolo La Casetta in via Don Bosco / via del Chioz-zetto vi aspettiamo alla serata organizza- ta dalla coalizione progressista dove con Serra Michelangelo, Enrico Mazzoni e Gior-gio Abonante vi spiegheremo il progetto e la rocambolesca procedura di approvazio-ne del polo logistico del Villaggio Europa con tanto di parere contrario della provin-cia.

Camion a perdita d’occhio ed un mega capannone tra campi sportivi, chiese e circoli anziani.

Il villaggio Europa era una zona periferica tranquilla e verde che questa giunta vuole trasformare in una zona industriale.

Queste dovevano essere “Aree per standards urbanistici: servizi sociali ed attrezzature a livello comunale e di interesse generale” e “Aree per impianti e servizi di carattere comprensoriale e urbano” a servizio del quartiere ma diventeranno l’ennesima colata di asfalto e cemento sulla nostra città.

L’opposizione ha fatto il possibile per fermare le autorizzazioni compreso un ricorso alla regione Piemonte di cui aspettiamo una risposta.

Oltre mille persone hanno sottoscritto la petizione al sindaco per fermare il proce-dimento autorizzativo. Mercoledi’ alle 21 alla Casetta vi spiegheremo cosa possia-mo ancora fare tutti insieme per bloccare il procedimento.