Fino a 5 anni di arretrati su queste pensioni che possono essere ricalcolate da parte dell’INPS se il pensionato produce istanza

– Proiezioni di Borsa

Le aule dei tribunali del lavoro in Italia sono piene di cause e contenziosi. Molteplici aspetti del rapporto di lavoro finiscono col causare questi contenziosi. E non c’è un settore più interessato dell’altro da una situazione del genere. Le liti in materia di lavoro riguardano gli operai delle fabbriche, gli impiegati degli uffici, i lavoratori domestici, gli stagionali e così via dicendo. Ciò che molte volte passa in secondo piano e il lato previdenziale di questi contenziosi. Le lungaggini della giustizia in Italia finiscono anche con  l’ingessare questo genere di situazioni. Con risvolti che arrivano anche dopo il termine del rapporto di lavoro e che riguardano le pensioni.

Fino a 5 anni di arretrati su queste pensioni che possono essere ricalcolate da parte dell’INPS se il pensionato produce istanza

In Italia gli stipendi non pagati o pagati meno dal datore di lavoro sono una delle situazioni più diffuse nel rapporto di lavoro. E vanno di pari passo col mancato versamento dei contributi da parte degli stessi datori di lavoro. Sono sempre due cose differenti, ma finiscono nello stesso contenitore. Ed è così che un lavoratore che fa causa al datore di lavoro, per mancate retribuzioni o per retribuzioni più basse di quelle dovute, ha 5 anni di tempo per rivendicare i suoi diritti e per farsi pagare. E se non dal datore di lavoro, quantomeno dall’INPS. Ma se il lavoratore vince il contenzioso, potrebbe aver diritto anche ha maggiori contributi versati per la sua pensione. Quindi, guadagnando sull’assegno… leggi tutto su: Sorgente: Fino a 5 anni di arretrati su queste pensioni che possono essere ricalcolate da parte dell’INPS se il pensionato produce istanza – Proiezioni di Borsa