L’ACF ALESSANDRIA COMINCIA IN QUINTA, POKER DI BIASOTTI. LUISON COMPLETA LA FESTA

GOL: Biasotti 20′,28′,52′,87′; Luison 74′ – Bulè Bellinzago 45′ Ammonizioni: Luison 15’; Bulè Bellinzago 74’ 

Formazioni: 

ACF ALESSANDRIA 

Fara, Gallo, Orazzo, Biggi, Ravera, Luison, Mensi, Bagnasco, Lepre, Bergaglia (OUT 65′), Biasotti – a disposizione: Dalerba, Ghio, De Lio (IN 65′), Briglia, Bellò, Garavelli, Palacios – All. Gabriele Tosi 

BULE’ BELLINZAGO: 

Comizzoli, Mazzoni, Nino, Di Piero, Segalini, Masciaga, Clerici, Curatitoli, Mornata, Izzo, Delia – a disposizione: Labanca, Villarboito, Cannizzaro, Leveque, Leveque L., Gramoni, Boca, Meraviglia, El Akri – All. Budini 

LA PARTITA: 

Alle Ex Casermette è andata in scena la prima giornata di Eccellenza 2022/2023, ad affrontarsi Acf Alessandria e Bulè Bellinzago. L’Alessandria schiera in campo un 4-4-2 a rombo, sfruttando la velocità delle fasce, Il Bulè Bellinzago risponde con il più classico 4-4-2 in linea che in fase difensiva si modifica in 5-4-1. Mister Tosi deve fare a meno di molte sue atlete ferme per infortunio, ultima in lista il portiere Dalerba che deve rinunciare a causa del forte mal di schiena. 

La gara, per i primi 45 minuti, si è sviluppata principalmente dai piedi delle padrone di casa, oggi scese in campo con la maglia rossa, e le azioni da gol non hanno tardato ad arrivare. Il duo Bergaglia-Biasotti mostra subito grande qualità e mette paura alla difesa delle Novaresi. In mezzo al campo Bagnasco e Lepre servono palloni d’oro alle attaccanti lasciando il lavoro sporco a Mensi e Luison. Dopo qualche minuto per famigliarizzare con il campo, le Alessandrine trovano il varco giusto per colpire. Al 20’, dopo un primo calcio d’angolo, la palla viene allontanata sulla fascia di destra dove Ravera crossa bene e trova la testa di Biasotti che non deve neanche saltare. Il suo debutto è promettente. 

Passano 8 minuti e la classe 2004 arrivata dalla Juventus trova il raddoppio, questa volta l’assist lo serve Bergaglia. La corsa sul lato destro termina con l’ottimo passaggio al centro, Biasotti tocca il pallone e lo insacca alle spalle dell’estremo difensore ospite. Prima della fine del primo tempo, il Bulè Bellinzago trova la rete che riapre l’incontro. Direttamente da calcio di punizione, l’attaccante trova un gran gol calciando forte sotto la traversa, Fara non può intervenire. Il risultato alla pausa recita 2 a 1. Associazione Calcio Femminile Viale Giovanni Falcone, 43 Alessandria 15121 Alessandria (AL) 3454517386 acfemminilealessandria@gmail.com 

Nella ripresa, Sofia Bergaglia ha l’occasione per aumentare il tabellino ma la gioia le viene negata dalla grandissima risposta del portiere che mette in calcio d’angolo. Le grigie rallentano troppo e lasciano spazio alle ospiti che prendono coraggio e vedono possibile il pareggio. Il desiderio diventa quasi reale quando al minuto dieci l’attaccante di Bellinzago insacca indisturbata, ma il direttore di gara annulla il gol per fuorigioco. Nel capovolgimento, al minuto 52 Martina Biasotti trova la tripletta, l’azione partita dalle retrovie si finalizza lanciando a rete la numero 11 che toccando il palone quanto basta porta a +2 il vantaggio delle grigie. La gara procede con il possesso delle ospiti che provano a pressare l’area delle alessandrine, trovando però il muro invalicabile. Il vantaggio delle grigie aumenta ancora, la scatenata Biasotti viene atterrata in area di rigore e dagli 11 metri si presenta Martina Luison. La centrocampista non perde il vizio del gol e si unisce alla festa della solista Biasotti. A completamento dell’opera, ormai con i tre punti in tasca, Giada Bagnasco, in volata sulla sinistra, crossa nel mezzo dove trova nuovamente la numero 11 grigia che stoppa, prende la mira e fissa il risultato sul 5 a 1 e il suo bottino personale a quattro gol. Le grigie portano a casa una grande vittoria, maturata da una meravigliosa prestazione della stella nascente Martina Biasotti. 

Al termine dell’incontro Mister Tosi e la MVP del match esprimono queste sensazioni: 

Mister Gabriele Tosi: <<Oggi abbiamo messo in campo una buona prestazione, sono felice di poter iniziare questo campionato con una vittoria che darà sicuramente morale e fiducia. Biasotti la conosco molto bene ed ero certo che avrebbe fatto sentire la sua presenza, di sicuro esordire con quattro gol non è da tutti>> – Continua – <<A livello di prestazione, nel primo tempo abbiamo giocato a livello altissimo poi dopo la mezz’ora abbiamo subito un po’. Nella ripresa, nonostante i primi minuti, sono state brave a sfruttare ogni occasione e spero si possa continuare così>>. 

Martina Biasotti:<< Sono molto contenta, non mi aspettavo un esordio così, ringrazio tutte le mie compagne per i palloni che mi hanno servito. Il lavoro che stiamo facendo da oltre un mese sta dando i suoi frutti e spero che nelle prossime partite si possa replicare la prestazione di oggi>>.