BIOGRAFIA del docente Carlo Cesare Luigi Orlando

BIOGRAFIA del docente Carlo Cesare Luigi Orlando

Nato a Novi Ligure e residente a Genova, è attore, regista, pedagogo, sceneggiatore e direttore artistico. Consegue il diploma di maturità classica al Liceo Amaldi di Novi Ligure. Frequenta la scuola di recitazione presso L’Azienda Teatrale alessandrina (A.T.A.) e, l’anno dopo, la Scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova. Prosegue la sua formazione teatrale partecipando a laboratori e seminari con Maria Consagra, Geraldine Baron e Laura Curino. Come attore debutta nel 2001 con Valerio Binasco ne “Il gabbiano” di Checov.

Ha lavorato per il Teatro Stabile di Genova, il Teatro Stabile di Bolzano e il Teatro Stabile di Firenze, la fondazione Teatro due di Parma, A.T.I.R. e diverse compagnie private. È stato diretto da Andrea Lanza, Marco Maria Linzi, Valerio Binasco, Cristina Pezzoli, Serena Sinigaglia, Fausto Paravidino, Juri Ferrini, Fulvio Pepe, Filippo Dini e Giampiero Rappa.
Al cinema debutta con Francesca Comencini e lavora con Guido Chiesa e Fausto Paravidino. Con Giudo Chiesa è in Sono stati loro, 48 ore a Novi Ligure”, prodotto da FANDANGO ed è personaggio di serie in “Quo vadis, baby?”, prodotto da SKY. Insieme a Fausto Paravidino e Iris Fusetti è anche sceneggiatore e interprete del film “TEXAS”, prodotto da Fandango, che viene presentato al Festival del Cinema di Venezia, sezione “Orizzonti”.
Continua a leggere “BIOGRAFIA del docente Carlo Cesare Luigi Orlando”

BIOGRAFIA del docente Lorenzo Oggero

BIOGRAFIA del docente Lorenzo Oggero

Nasce a Novi Ligure e si laurea in Giurisprudenza presso l’università di Pavia; è poeta e narratore, nonché consulente e docente di management nell’area delle Risorse Umane.

Come docente tratta le seguenti tematiche: la comunicazione (orale, scritta e public speaking) la motivazione, la leadership, la creatività, il problem solving, il coaching, il servizio e la seducenza.

6

Come consulente realizza progetti volti allo sviluppo e alla formazione del management (DPO, Sistemi di valutazione, cinque edizioni del Master Interno per i quadri della Banca Crt, Seminari per i dirigenti di BNL, di Poste Italiane, di Banca INTESA, e altri).

Oltre a numerosi articoli di management, ha pubblicato i seguenti libri: Sviluppo organizzativo e formazione manageriale: il caso CRT; Alla ricerca di nuove rotte manageriali; L’organizzazione è una metafora – Viaggio di dodici metafore nella dimensione organizzativa; Management & Golf – Affinità e differenze fra le due ‘arti’ più praticate al mondo; Seduco…dunque sono! Le seduzioni quotidiane e il percorso della seducenza. Continua a leggere “BIOGRAFIA del docente Lorenzo Oggero”

Achille Sclavo, medico, docente e ricercatore italiano

Achille Sclavo, medico, docente e ricercatore italiano

Achille Sclavo_big

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Dopo qualche giorno di pausa riprende il nostro viaggio fra i personaggi i cui nomi, a volte un po sbiaditi per il tempo e l’incuria di chi dovrebbe occuparsene, popolano la nostra città sulle targhe delle strade e delle piazze,

Questa volta percorriamo via Sclavo, una lunga strada che da via Marengo arriva sino a via Bruno Pasino, ma chi era questo personaggio?… Achille Sclavo, nacque il 21 marzo 1861 a Lesegno e morì il 2 giugno 1930 a Siena fu un medico, docente e ricercatore italiano che scoprì il siero contro il carbonchio ematico.

Vediamo la sua storia: Nell’Italia post-unitaria molte aree presentavano condizioni igienico-sanitarie simili a quelle di molti paesi in via di sviluppo di oggi. Achille Sclavo affrontò per primo in maniera scientifica e sistematica le tre cause di questo sottosviluppo: malattie infettive, cattive condizioni igieniche, povertà e malnutrizione.


La volontà di migliorare le condizioni di salute della collettività e debellare le malattie infettive, in particolare nelle fasce di popolazione più disagiate, lo portarono a propugnare le vaccinazioni, l’educazione sanitaria, l’igiene, l’edilizia scolastica ed ospedaliera in tutta Italia, ma soprattutto a Siena, sua città di adozione.


Achille Sclavo completò la sua opera con la fondazione nel 1904 a Siena dell’Istituto Sieroterapico e Vaccinogeno Toscano “Sclavo”, che ha contributo in maniera decisiva alla lotta contro le malattie infettive a livello globale, e a rendere ancora oggi la città che lo ospita protagonista della vaccinologia mondiale. Meno note, ma altrettanto importanti, sono le sue attività filantropiche e di impegno sociale che lo  videro appassionato sostenitore anche di quello che oggi chiameremmo no-profit.

Continua a leggere “Achille Sclavo, medico, docente e ricercatore italiano”