Presentazione di Lina Luraschi – Poetessa guerriera, di Izabella Teresa Kostka

Ogni poesia è misteriosa. 

Nessuno sa interamente ciò che gli è stato concesso di scrivere.

(Jorge Louis Borges)

Ogni poesia è misteriosa, come sorprendente e piena di preziosi tesori è la scrittura dell’artista che desidero presentarVi oggi. Lina Luraschi è una delle più meritevoli e interessanti autrici che io abbia avuto il piacere di conoscere personalmente. Una donna che non ama parlare troppo di sé, sono piuttosto i suoi versi a descrivere  il complesso ego interiore che non cede mai ai compromessi né alla banalità, non segue  né le mode commerciali né quelle editoriali.

Lina è una guerriera della parola, non teme gli argomenti difficili  né quelli considerati tabù, con profonda sensibilità  e maestria è capace di descrivere qualsiasi turbamento dell’essere umano, il dolore e il disagio della nostra esistenza, “graffia” le coscienze dei lettori usando un linguaggio diretto e senza inutili fronzoli, ricco di sublime e spesso surreale semiotica. Nella sua silloge “Scucita voce” (edita dalla casa editrice mantovana Gilgamesh Edizioni), Lina riesce a far parlare “il silenzio”, a far suonare le pause e il tempo dipinto tra le righe costruendo un mondo d’espressione tutto suo e unico nella sua maturità ed essenzialità.  Continua a leggere “Presentazione di Lina Luraschi – Poetessa guerriera, di Izabella Teresa Kostka”