La Scuola dell’Infanzia “La Cascina dei sogni” di Cascinagrossa
dall’anno scolastico 2020/2021 sarà Statale

Nella seduta di ieri, giovedì 27 febbraio, la Giunta Comunale di Alessandria ha approvato – su proposta dell’Assessore alle Politiche Educative e Scolastiche, Silvia Straneo – la statalizzazione della Scuola Comunale dell’Infanzia paritaria “La Cascina dei sogni” del Sobborgo di Cascinagrossa di Alessandria.
Si tratta di una decisione che porta a compimento un iter avviato precedentemente, alla luce di quanto disposto dalla Deliberazione del Consiglio Regionale Piemonte n. 8-21579 del 1° ottobre 2019 che stabiliva l’“Atto di indirizzo e criteri per la programmazione e la definizione del Piano Regionale di revisione e dimensionamento della rete scolastica e dell’offerta formativa delle autonomie scolastiche piemontesi per l’anno scolastico 2020/2021”.
Con tale Deliberazione Regionale si definiva la programmazione della rete scolastica e la possibilità di richiesta di nuovi punti di erogazione del servizio di scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado.
Su questi presupposti, lo scorso 31 ottobre 2019 la Giunta Comunale approvava (con Deliberazione n. 266/2019) la presentazione alla Regione Piemonte della richiesta di istituzione di un punto di erogazione di Scuola dell’Infanzia Statale a decorrere dall’a. s. 2020/2021 presso la struttura che attualmente accoglie la Scuola dell’Infanzia Comunale paritaria “La Cascina dei sogni” di Via Gramsci, 7 a Cascinagrossa.
La finalità alla base di questa scelta, indicata con la Deliberazione n. 266/2019, era quella di mantenere il servizio erogato e già funzionante ad orario pieno nell’a. s. 2019/2020 nel Plesso di Cascinagrossa.
La Regione Piemonte – con propria Deliberazione G.R. n. 2-848 del 23 dicembre 2019 – ha definito il “Piano regionale di revisione e dimensionamento della rete scolastica per l’a. s. 2020/2021 relativo alle istituzioni scolastiche statali di I e II ciclo del Piemonte” con il quale è stata formalmente approvata l’istituzione di un nuovo punto di erogazione del servizio di Scuola dell’Infanzia Statale a Cascinagrossa.
Questo si concretizzerà mediante la statalizzazione della Scuola Comunale dell’Infanzia paritaria “La Cascina dei sogni” e il nuovo punto di erogazione del servizio di Scuola dell’Infanzia Statale sarà afferente l’Istituto Comprensivo “A. Caretta” di Spinetta Marengo (Alessandria).
Con la Deliberazione della Giunta Comunale approvata ieri si è definitivamente validato questo procedimento e, a tutti gli effetti, a Cascinagrossa dall’anno scolastico 2020/2021 la Scuola dell’Infanzia “La Cascina dei sogni” sarà Statale.

«Il positivo risultato ottenuto dalla nostra Amministrazione Comunale con l’approvazione da parte della Regione Piemonte di quanto da noi richiesto per Cascinagrossa e per la statalizzazione della Scuola dell’Infanzia “La Cascina dei sogni” – dichiara l’Assessore Silvia Straneo – si compie all’interno del quadro normativo di istituzione del “Servizio Educativo Integrato 0-6” che prevede un’interlocuzione molto stretta tra i servizi educativi comunali e quelli statali per una presa in carico globale dell’educazione dei nostri bambini già in primissima età.
Sarà nostra cura infatti mantenere sempre molto intenso e serrato il coordinamento pedagogico tra Nidi e Scuole dell’Infanzia, così come la comunicazione con le famiglie attraverso riunioni informative, già tenutesi e in calendario, con tutti i soggetti interessati alla sempre maggiore qualità del servizio educativo erogato.
La statalizzazione, inoltre, rientra tra i provvedimenti di riordino ed efficientamento della “macchina comunale” in ottemperanza al Piano di riequilibrio che è stato approvato dal Consiglio Comunale il 7 agosto 2019».