ORME SVELATE

Rimango stranito al pensiero dei loti,
normalmente un frutto troppo maturo è da buttare
invece loro acquistano nuova vita,
consistenza da putrefazione
e sapore così dolce da sembrare miele,
molti non li mangiano quando sono duri
desiderano assaporarli come un dessert,
eppure di solito ciò che è vecchio è uno scarto,
nella nostra vita binaria è una cosa straordinaria
pensare che verso la fine si possa dare il meglio,
nessuno mangerebbe una banana annerita
la freschezza ha depredato la maturità del suo valore,
al loto invece è concesso un finale in bellezza
morire segnato nel corpo ma desiderato come non mai
sotto i delicati colpi di un cucchiaino.

Daniele Corbo

Immagine: Lotus. (Nuccio Garilli)

View original post