Due appuntamenti online per passare insieme il 25 aprile, per ascoltare, riflettere e continuare a ricordare, sempre. Con Caroline Moorehead, giornalista londinese, autrice e attivista per i diritti umani, in dialogo con Giovanna Melandri, presidente della Fondazione MAXXI, in mattinata ; e con Luciano Canfora e Simona Colarizi nel pomeriggio, nel dialogo “Libertà non è una parola semplice”, modera Carlo Greppi.

Dove:
online sulla pagina Facebook del Circolo dei lettori e su circololettori.it domenica 25 aprile.

➖ Storie di Resistenza #1
Domenica 25 aprile ore 11.30
Storia di quattro partigiane
con Caroline Moorehead, autrice di “La casa in montagna” (Bollati Boringhieri editore) e Giovanna Melandri, presidente della Fondazione MAXXI.
➡️ Storie di Resistenza: incontro con Caroline Moorehead

A tre generazioni di distanza dalla guerra partigiana è ancora necessario raccontarla, anche e soprattutto al di là di un freddo computo di morti, torturati, nomi di battaglie e deportati. Perché la Storia si sedimenti nel profondo c’è bisogno di storie di persone. Come Ada Gobetti, Bianca Guidetti Serra, Frida Malan e Silvia Pons, che la giornalista londinese, autrice e attivista per i diritti umani, Caroline Moorehead imprime nell’immaginario grazie al romanzo La casa di montagna. Le loro storie diventano così emblema di un intero movimento di donne coraggiose, altruiste, forti e motivate, che animarono con un’azione collettiva e coordinata quello che probabilmente è il più bell’esempio di orgoglio e idealità nella nostra storia recente.

➖ Storie di Resistenza #2
Domenica 25 aprile ore 17
Libertà non è una parola semplice
dialogo tra Luciano Canfora e Simona Colarizi
modera Carlo Greppi
➡️ Storie di Resistenza: Luciano Canfora e Simona Colarizi

Sono passati 76 anni dal Giorno della liberazione e noi siamo ancora qui a ragionare sui suoi significati. Perché il 25 aprile non è solo una delle date più importanti della storia italiana del Novecento, è – e deve continuare a essere – un monito su cosa significhi essere privati della propria libertà, a livello sia giuridico sia formale. Celebrarla vuol dire non smettere di lottare, giorno dopo giorno, per un diritto che troppo spesso viene dato per scontato. Luciano Canfora e Simona Colarizi ripercorrono gli anni bui del secolo scorso, quando le libertà individuali e collettive sono state messe al bando dai regimi totalitari. Solo così possiamo comprendere la portata della Resistenza e della lotta di quelle donne e di quegli uomini che, indipendentemente dall’orientamento politico, hanno permesso a tutti noi di vivere in una democrazia.

Tutti gli incontri online del Circolo dei lettori sono gratuiti. Se ti piacciono dona: https://bit.ly/IoDonoalCircolo