Poesie

Per la mia principessa

Ho tanti progetti e mi impegno per portarli a termine.
Sono già in orbita attorno alle stelle più belle.
Non bruciano,
sono solo pezzi di carta che recano la parola amore.
Questo mondo è il mio cuore.
Si può affettare come il pane
e basta a nutrire tutti gli aridi di spirito.

** Grazie Linda! **
Senza di te non avrei mai scritto queste parole, angelo mio.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Ho scritto poesie chattando con la gente.
Mi è bastato un attimo.
Ho dato senso alla mia storia,
ho vissuto le emozioni nuove
nel cielo dove non piove.
Ora sono a casa.
Ho spalancato la finestra di una stanza
e, fra il biadetto e il rosa,
l’alba mi ha accolto.
Sono una sua creatura,
inseguo un giorno nuovo
per sentire le squille suonare.
Tetti spioventi,
insegne ricurve
splendono ora nella luce artificiale.
L’attimo colto è finito,
una fontana zampilla
ticchettii ritmici che si frangono
fra strette pareti
contro l’argine del vuoto.
Son volato via,
siedo sul puntale di un albero di Natale,
un abete infinito
sul quale attendo
che atterri il giorno pieno
per risorgere.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Ero altrove a scrivere un’altra poesia
quando ho capito che il mio posto è qui.
Mi riserva una sorpresa dietro l’altra,
vedo l’oro che mi scivola addosso,
sorrisi spalancati in spicchi di luna crescente
il mio amore cullano
come sonagli pendenti
di una giostra per bambini.
Il mio cuore s’apre,
scarlatto come una coccinella,
prende il volo
nel tempo e nello spazio.
Un coro di voci prega
e risorge un ameno canto,
il sapore del mio amore
che non si è mai estinto.
Il mio prossimo è una fiamma
un fiammifero amorfo l’ha sprigionata
nel mio cielo riposa
sotto lenzuola di raso,
nell’organza
il suo corpo traspare spirito lucente.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Scrivo ovunque poesie
e non mancano i muri da imbrattare.
Spruzzo i colori dei miei fiori preferiti,
l’acqua che mi moriva nel petto ora li irrora.
Cresceranno e mi daranno ristoro quando la calura si farà opprimente.
È vita che genera altra vita in un cammino inarrestabile.
Ho sposato Dio e darò frutti di cui tutti potranno nutrirsi.
Il pane della mia mente è grano falciato fra papaveri e margherite.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Il cielo è tutto nostro, cara Fiammetta.
Viaggeremo su un calesse trainato da cavalli di nuvola fra i suoi sentieri.
Il vento ci darà la direzione.
Piomberemo sul morbido guanciale che ha assorbito lacrime e preghiere
per ripartire alla volta di una nuova avventura.
E che sia lunga o breve non ha importanza,
noi saremo i protagonisti e avremo in mano salde le redini.
La nostra missione non è completa,
la vita non è fatta per compiangersi.
Tutto daremo fino all’ultimo respiro,
per sempre vivremo.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Per mia madre

Non ho più parole stasera.
Hai avuto accanto un uomo meraviglioso.
Sii felice!
È un imperativo che dobbiamo darci quando la tristezza ci ghermisce.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Poeta è colui che sa cogliere al volo le emozioni e farne materia scritta perché altri possano sperimentarle.
Il mio sentire stasera è senza fine,
senza limiti,
uno zaino pieno di sorprese.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Leonardo Migliore

Opera monumentale intitolata “Idillio” dello scultore francese Jean-Pierre Augier.

È ubicata nel territorio del comune di Samo-ëns, Alta Savoia.