𝙇’𝙞𝙣𝙚𝙛𝙛𝙞𝙘𝙞𝙚𝙣𝙯𝙖 𝙙𝙚𝙡 𝙨𝙞𝙨𝙩𝙚𝙢𝙖 𝙥𝙚𝙣𝙖𝙡𝙚 𝙞𝙩𝙖𝙡𝙞𝙖𝙣𝙤 𝙩𝙧𝙖 𝙘𝙧𝙞𝙨𝙞 𝙘𝙧𝙤𝙣𝙞𝙘𝙖 𝙚 𝙧𝙞𝙛𝙤𝙧𝙢𝙖 𝘾𝙖𝙧𝙩𝙖𝙗𝙞𝙖

Nel nostro prossimo appuntamento culturale (previsto eccezionalmente di mercoledì) torneremo ad occuparci di un tema che già in passato abbiamo avuto occasione di approfondire e che conserva tutta la sua attualità e urgenza: la questione della giustizia, in particolare della cronica inefficienza del sistema penale italiano.

Al centro dell’incontro, introdotto e moderato dalla professoressa Serena Quattrocolo, ordinario di Diritto processuale penale e direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università del Piemonte Orientale, sarà la presentazione del libro scritto da Mitja Gialuz e Jacopo Della Torre, rispettivamente professore ordinario e ricercatore di Diritto processuale penale presso l’Università di Genova, intitolato Giustizia per nessuno. L’inefficienza del sistema penale italiano tra crisi cronica e riforma Cartabia (Giappichelli, Torino 2022).

In dialogo con Giulia Boccassi, avvocato del Foro di Alessandria, e Alessandro Provera, ricercatore di Diritto penale presso l’Università del Piemonte Orientale, i due autori illustreranno a un pubblico anche non specialistico le principali cause di inefficienza dell’ordinamento giuridico e del sistema penale in Italia e i possibili rimedi, soprattutto in relazione agli interventi proposti dalla riforma Cartabia.

«Il sistema penale italiano appare oggi incapace di assicurare giustizia agli imputati, alle vittime e alla comunità»
Perché? Che cosa si può fare?

Link all’evento:
https://culturaesviluppo.it/evento/giustizia-per-nessuno/