L’ultimo bollettino francese ha segnato un nuovo record. Circa 370.000 nuovi contagi da Coronavirus registrati in un giorno. Una cifra che però, come sempre, non tiene conto della grossa quota di positivi che sfugge al tracciamento. Ne è consapevole il ministro della Salute Olivier Véran che ha stimato un numero effettivo di casi giornalieri di gran lunga superiore a quello che finisce nelle rilevazioni ufficiali. «Quando si diagnosticano 370.000 casi in un giorno, si può considerare che non siamo lontani da un milione, nella realtà», sono le parole di Véran ai microfoni di France Info a proposito dell’andamento della pandemia nel Paese. Secondo il ministro della Salute, la Francia «non lascia circolare la variante Omicron» ma le restrizioni adottate nelle precedenti ondate questa volta non sembrano essere efficaci. « Le misure tradizionali non hanno impatto su una variante così contagiosa. La certezza – ha proseguito il ministro – è che Omicron è destinata a circolare e attraversare il pianeta quando i paesi apriranno».

Leggi tutto su: Sorgente: L’ondata in Francia peggiore di quanto appare, il ministro della Salute: «I contagi reali sono di un milione al giorno: le vecchie misure non funzionano» – Open