Verbania: domani, giovedì 10 febbraio, sul palco del Maggiore Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Susanna Marcomeni, Andrea Soffiantini e Marco Balbi con lo spettacolo “Il Delitto di Via Dell’Orsina”.

COMUNICATO STAMPA

IL MAGGIORE

GIOVEDÌ 10 FEBBRAIO al Maggiore di Verbania

IL DELITTO DI VIA DELL’ORSINA

L’AFFAIRE DE LA RUE DE LOURCINE

Di Eugéne Labiche

Con MASSIMO DAPPORTO, ANTONELLO FASSARI, SUSANNA MARCOMENI, ANDREA SOFFIANTINI, MARCO BALBI

NUOVO APPUNTAMENTO

DELLA NUOVA STAGIONE CULTURALE AL MAGGIORE DI VERBANIA

 Biglietti disponibili al link https://toptix1.mioticket.it/fondazioneilmaggiore/

GREEN PASS e MASCHERINA FFP2 obbligatori per assistere agli spettacoli

Continuano gli appuntamenti della nuova stagione culturale al TEATRO MAGGIORE di VERBANIA, che torna ad essere luogo di condivisione di emozioni, dove poter tornare a ritrovarsi in platea, assistendo fisicamente agli spettacoli nel pieno rispetto delle normative attualmente in vigore.

Il nuovo appuntamento di un ricchissimo calendario è previsto per giovedì 10 febbraio alle ore 21.00: sul palco del teatro della “città giardino sul Lago Maggiore” torna la prosa con Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Susanna Marcomeni, Andrea Soffiantini, Marco Balbi e lo spettacolo IL DELITTO DI VIA DELL’ORSINA – L’affaire De La Rue De Lourcine, di Eugéne Labiche.

Adattamento e regia Andrée Ruth Shammah, musiche Alessandro Nidi, scene Margherita Palli, costumi Nicoletta Ceccolini, luci Camilla Piccioni.

Produzione Teatro Franco Parenti/Fonda-zione Teatro della Toscana

Un uomo si sveglia e si ritrova uno scono-sciuto nel letto, entrambi hanno una gran sete, le mani sporche e le tasche piene di carbone ma non sanno perché, non ricor-dano niente della notte precedente. Lentamente tentano di ricostruire quanto accaduto, ma l’unica cosa di cui sono cer-ti è di essere stati entrambi ad una festa di ex allievi del liceo.

Di quello che è accaduto quando hanno la-sciato il raduno non sanno niente. Da un giornale apprendono che una giovane car-bonaia è morta quella notte e tra una serie di malintesi ed equivoci si fa strada la pos-sibilità che i due abbiano commesso quel-l’efferato omicidio. Una situazione para-dossale, un po’ beckettiana, brillantemen-te costruita da un gigante della dramma-turgia come Eugène Marin Labiche.  

Non è un caso che questo testo sia stato scelto da registi come Patrice Chereau, che l’ha messo in scena nel 1966 in Fran-cia e da Klaus Michael Grüber in Germa-nia.

Appena l’ho letto, ho pensato che sarebbe stata una grande sfida, un’opportunità per una regia sorprendente.

Pensando a questi due personaggi, pro-fondamente diversi l’uno dall’altro – uno ricco, nobile, elegante e l’altro rozzo, vol-gare, proletario, che devono confrontarsi con quello che credono di aver fatto – ho pensato subito a Massimo Dapporto e Antonello Fassari, un’accoppiata con cui non ho mai avuto l’occasione di lavorare – e che non ha mai lavorato assieme – ma che credo perfetta per dare vita a questa storia. Io la vivo come una scommessa, come la possibilità di dare vita ad uno spettacolo leggero e divertente ma allo stesso tempo profondo; una riflessione sull’insensatezza e l’assurdità della vita”.

Dalle note di regia di Andrée Ruth Sham-mah

Prelazione abbonamenti (posti non ricon-fermati)

Da sabato 20 novembre 2021 presso la biglietteria del Teatro dalle 15.30 alle 20.00 sarà possibile acquistare l’abbona-mento agli spettacoli di Prosa

Biglietti in vendita (anche on-line)

I biglietti degli spettacoli di prosa e danza saranno in vendita dal 22 novembre 2021

presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della sede municipale di Piazza Garibaldi 15  – Pallanza;

dal lunedi al venerdi dalle 8.30 alle 12.30

presso la biglietteria del Teatro i giorni di apertura per spettacoli.

L’INGRESSO A TEATRO È CONSENTITO CON GREEN PASS

È obbligatorio l’uso della mascherina du-rante gli spettacoli

Diritti di prevendita 1,50 euro (fino a 2 ore prima di ogni evento)

Per la stagione 2021/2022 sarà attivato un servizio di trasporto gratuito con Auto-bus VCO TRASPORTI da Domodossola a Verbania (andata e ritorno).

Il servizio è gratuito e riservato esclusiva-mente ai titolari di biglietti relativi a spet-tacoli della Stagione 2021/2022 de Il Mag-giore e sarà attivato su richiesta a mezzo e-mail (segreteria@ilmaggioreverbania.it – OGGETTO: Prenotazione trasporto) per un minimo di 12 fino ad un massimo di 50 persone.

L’attivazione del servizio, per necessità or-ganizzative, deve necessariamente essere richiesto dai titolari di biglietto almeno 5 cinque giorni prima dell’evento in program-ma, e sarà confermato unicamente al rag-giungimento del numero minimo di preno-tazioni indicate.

Il servizio di trasporto prevede il seguente tragitto e orario:

ore 19.30 – Domodossola Stazione FFSS

ore 19.40 – Villadossola Fermata linea (bar Buon Umor)

ore 19.55 – Vogogna spazio antistante Scarpissima

ore 20.35 – Verbania – Teatro Il Maggiore

Il tragitto di rientro prevede le medesime fermate con partenza dal Maggiore.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.ilmaggioreverbania.it