Torna ad Alessandria dal 2 all’8 ottobre il Festival “Adelio Fer­rero” Cinema e Criti­ca, una delle più impo­rtanti manifestazioni dedicate al cinema e alla critica cine­matografica. Giunto all’ottava edizione, al Festival hanno preso parte negli anni alcuni dei princ­ipali nomi del panor­ama del cinema itali­ano, da Nanni Moretti a Marco Bellocchio, Claudio G. Fava, Nicola Piovani e Gabr­iele Salvatores, solo per citarne alcun­i. Anche questa ediz­ione vanta un ricco calendario di iniz­iative sul cinema it­aliano e una serie di incontri con pro­tagonisti della cult­ura, critici, scritt­ori, musicisti, regi­sti e compositori. Come consuetudine, uno degli incontri si tiene all’Associazio­ne Cultura e Svilupp­o. L’appuntamento è per giovedì 6 ottobre da­lle 18,30.

Programma della serata



Ore 18,30 Pasolini, il cinema e la critica
Roberto Chiesi, responsabile del Centro Studi-Archivio Pier Paolo Pasolini della Fondazione Cineteca di Bologna, fa il punto sullo studio del grande intellettuale e presenta i suoi libri Tutto Pasolini (Gremese) e Pasolini il sogno del passato e l’incubo del presente (Vallecchi). Mentre in libreria ritorna un saggio classico di Adelio Ferrero…
Intervengono Tonino Repetto e Giorgio Simonelli

Ore 21 Incontro con Ninetto Davoli.

Ninetto Davoli, protagonista di Uccellacci e uccellini (1966) e attore in molti film di Pasolini tra cui Edipo re (1965), Teorema (1968), I racconti di Canterbury (1972) e Il fiore delle mille e una notte (1974), racconta la storia della collaborazione con il suo maestro. Moderano Roberto Lasagna e Giorgio Simonelli

Ore 22,45 proiezione de La Fellinette (12 min) di Francesca Fabbri Fellini, con Milena Vukotic, Ivano Marescotti, Sergio Bustric.

(è consigliata la prenotazione del posto tramite il form a questo link: https://culturaesviluppo.it/evento/festival-adelio-ferrero-cinema-e-critica-pasolini-ieri-oggi-e-domani/ )