Alessandria, pubblicato da Pier Carlo Lava – Social Media Manager

A tale distanza dal mare

le piogge sono tempeste d’acqua dolce

tra la corteccia e il tronco

una veste chiara sfilata dall’aria

dove torna nel bambino la tua mano

pronta allo splendore

di questo piccolo autunno

e un latte rotondo

che possiede un avvenire:

le sue uova colme di mondo.

E quando un animale avrà rubato il nido

proseguiranno strappandosi la lana e

poi la carne,

per tenere al caldo le predette

con la stessa sostanza del dolore.

Tutta l’estate è lì dentro

che occupa lo spazio del suo fiore,

dentro al buio necessario alla bianchezza

una fiamma leggera

che svolge nell’ombra

il suo lavoro di luce.