Alessandria, post pubblicato a cura di Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

alessandriatoday@yahoo.com

Lidia Popa

In una atmosfera calda e accogliente si è svolto ieri l’evento ROMA LEGGE EMINESCU con l’iniziativa dell’Ambasciata di Romania a Roma e patronato di essa, dell’Ambasciata di Repubblica Moldova e Conservatorio Santa Cecilia sotto il segno della Giornata della Cultura Romena 2023 con la presenza di Sua Eccellenza Ambasciatrice della Romania Gabriela Dancău e Sua Eccellenza Ambasciatore della Repubblica Moldova Anatolie Urecheanu.

Una maratona poetica che ha visto come protagonisti alcune delle scrittrici romene di Roma Laura Barbu, Tatiana Ciobanu, Roxana Lazăr, Camelia Morda Baciu, Lăcrămioara Maricica Niță, Lucia Ileana Pop, Lidia Popa, Alina Monica Țurlea che hanno emozionato il pubblico presente leggendo alcuni poemi semnificativi di Mihai Eminescu per omaggiare la sua nascita nelle due lingue italiano e rumeno, per intermezzi musicali al violoncello il giovane artista italiano Lorenzo Muscolino, moderatore dell’evento lo scrittore Valeriu Barbu il presidente del Cenacolo di Roma.

L’evento sì è concluso con saluti e brindisi colloquiale per i presenti.

Onorata di essere stata invitata ringrazio per questa iniziativa e per la presenza le Sue Eccellenze Ambasciatori di Romania e Moldova e anche il Responsabile Culturale dell’Ambasciata di Romania domnul Mihai Stan che hanno saputo dare il valore giusto alla cultura romena in Italia in questi momenti che la cultura internazionale è molto sottovalutata. Un segnale positivo di incoraggiamento per la rinascita e la continuità culturale. Grazie per l’accoglienza.