Sampierdarena, la nuova ciclabile taglia la strada alle auto: “C’è stato un equivoco, la cambieremo”

Quando si dice che il privato purtroppo è quasi sempre meglio del pubblico, a parte il tragico fatto del ponte di Genova dove i colpevoli non hanno ancora pagato per la loro responsabilità, non è un affermazione scontata, come quando si dice piove Governo ladro… dato che è confermato dalla qualità del lavoro. 

In questo caso come ripota il media online Genova24 sono riusciti a realizzare una pista ciclabile che taglia la strada alle auto, forse sarebbe opportuno che gli addetti ai lavori utilizzassero il Cervello oltre alle braccia e sopratutto che i dirigenti pubblici almeno ogni tanto si scollassero dalla comoda poltrona dell’ufficio per verificare sul campo la corretta esecuzione dei lavori. 

Ma purtroppo tutto questo in Italia rimarrà sempre un utopia.  Pier Carlo Lava

Boom di segnalazioni e commenti negativi sui social, il mobility manager Musso: “Un qui pro quo, diventerà una casa avanzata”

di Fabio Canessa – 10 Luglio 2020 

Genova. La foto ha fatto il giro dei gruppi social genovesi, soprattutto quelli che raccolgono i mugugni dei detrattori delle nuove piste ciclabili d’emergenza.

La bike lane realizzata pochi giorni fa in via Molteni, in effetti, sembra andare contro ogni logica: il percorso taglia in pieno ad angolo retto la corsia per la svolta a destra, in corrispondenza dello stop semaforico, quindi la pista prosegue a centro strada per un breve tratto in modo da portarsi sul margine destro di via Sampierdarena.

C’è stato un qui pro quo – spiega a Genova24 il mobility manager del Comune di Genova, Enrico Musso – Da come è stata realizzata in teoria bisogna aspettare per forza il rosso per andare a centro strada. Potremmo anche decidere di lasciarla così, ma in quel modo per rispettare le regole il ciclista dovrebbe comunque aspettare il semaforo rosso, fare mezzo passaggio e poi aspettare il verde. Meglio la casa avanzata“… continua su: https://www.genova24.it/2020/07/sampierdarena-la-nuova-ciclabile-taglia-la-strada-alle-auto-ce-stato-un-equivoco-la-cambieremo-238908/