Oxfam: i 10 uomini più ricchi del mondo hanno raddoppiato il patrimonio durante pandemia
MONDO
17 gen 2022 – 17:31
Il rapporto pubblicato dall’organizzazione impegnata nella lotta alle disuguaglianze evidenzia come l’emergenza sanitaria legata al coronavirus abbia aumentato il divario tra ricchi e poveri. Affronta anche temi come la condizione delle donne e la disparità nell’accesso ai vaccini anti- covid con uno sguardo anche al nostro Paese
Per i dieci uomini più ricchi del mondo la pandemia è stata l’occasione per aumentare ancora di più le proprie ricchezze mentre si stima che 163 milioni di persone siano cadute in povertà. È quanto emerge dal rapporto “La pandemia della disuguaglianza” pubblicato oggi da Oxfam in occasione dell’apertura dei lavori del World Economic Forum di Davos, che quest’anno si terranno in forma virtuale.
Il rapporto Oxfam
APPROFONDIMENTO
Bloomberg, Elon Musk chiude 2021 in testa alla classifica dei ricchi
Nei primi 2 anni di pandemia i dieci uomini più ricchi del mondo hanno più che raddoppiato i loro patrimoni, passati da 700 a 1.500 miliardi di dollari, al ritmo di 15.000 dollari al secondo, ossia 1,3 miliardi di dollari al giorno. Nello stesso periodo si stima che 163 milioni di persone siano cadute in povertà proprio a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.
“Già in questo momento i 10 super ricchi detengono una ricchezza sei volte superiore al patrimonio del 40% più povero della popolazione mondiale, composto da 3,1 miliardi persone” afferma la direttrice di Oxfam Gabriela Bucher. Basti pensare che il surplus patrimoniale del solo Jeff Bezos nei primi 21 mesi della pandemia (+81,5 miliardi di dollari) equivale al costo completo stimato della vaccinazione (due dosi e booster) per l’intera popolazione mondiale.

https://tg24.sky.it/mondo/2022/01/17/covid-i-10-uomini-piu-ricchi-del-mondo-hanno-raddoppiato-i-patrimoni?social=facebook_skytg24_link_null

logo wikipedia