Versi riversi 

Lunghi giorni, sogni mischiati
parole dettate speranze tradite
Note stonate, sbadate sonate
versi riversi, nugoli di sorrisi.
Dire con respiro quel che è sospiro
un solo accordo, scivola sul viso.
Riempie di pause lo spartito di ora dipinge il tempo solo un frammento.
Quadro del momento fissato l'istante memorie future adesso è solo sempre.

Roberta Calati