Notte silenziosa

scrosci di pioggia

ristoro d’agosto

dispersa tra i rami

ed erbe fangose

mi sorprende

nel cavo labirinto

del cuore

come uno schianto

di proiettile

nell’anima sbigottita.