Un pugno nel vuoto

in quella notte

quando la cometa

volgeva

altrove

il suo lucido impatto

Il riflesso rinchiuso

nel buio pennellato d’ogni lontano

tesseva il suo muto involucro

nella scansione d’un ricordo

Assilla

mentre ricalca un brivido

che viaggia su tacchi alti

nell’attenzione a non scivolare

su quella vorticosa giravolta

del tuo sguardo

@Silvia De Angelis