NOI

Mi sfiori leggermente

e al mio girar la schiena

un mosaico

di sensuali dolcezze

colma il tuo parlare

Il volto s’intenerisce

in morbido spessore

complice remoto sogno

che in quel teatro

s’infrangera’

Mi specchio

nel tuo sguardo

più non ha mistero

alludente seduzione

nel qui d’un sogno labile

Non più sapori acerbi

e velate inibizioni

d’un lievitante

sussurro

che dolce plagerà alito d’amore

@Silvia De Angelis 2010

http://deangelissilvia.blogspot.com/