MOSTRA COLLETTIVA ALLO STUDIO 55 DI NOVI LIGURE

A CURA DI ALESSANDRA GUENNA

Nel cuore storico di Novi batte un piccolo nucleo fervido di idee e stimoli culturali, lo Studio 55 di Via Marconi, laboratorio dell’artista e architetto Anna Gatto, attivo dallo scorso anno anche come sala espositiva. Questo mese inaugurerà una collettiva curata dall’artista novese Alessandra Guenna.

La rassegna presenterà le opere di dieci artisti locali e di area ligure, i quali sono stati legati all’associazione culturale Spazio Arte di cui per anni Guenna ha retto la direzione artistica.

Da lunedì 16 gennaio al 12 febbraio saranno in mostra i lavori di Lorenzo Bevegni, Bruna Marenzana, Giovanni Massolo, Giorgio Romero, Raffaella Rosa, Marcella Sarperi, Chiara Scaglia, Roberto Scarpone, Carlo Traverso e Michele Varrecchione. Gli artisti sono accomunati dall’esigenza di fornire una chiave interpretativa che schiuda le porte della complessità del presente dell’arte e nell’arte, con tecniche diverse che spaziano dal collage e dal mosaico, dall’uso di materiali di riciclo o naturali alla pittura a olio su tela, dalla scultura o dall’installazione al disegno, all’ibridazione dei vari linguaggi espressivi.

L’esposizione offrirà pertanto ai visitatori un valido spunto per confrontarsi con i molteplici alfabeti usati nel panorama contemporaneo il quale, dall’ambito locale, comunica con le tendenze degli scenari internazionali.

La piccola galleria di Anna Gatto anche stavolta conferma la vocazione, già ribadita, a tracciare ponti di contatto che dalla tradizione portino il pubblico alla contemporaneità, con opere in cui i due poli si fondono; e lo fa attraverso sinergie e collaborazioni di rilievo, come in questo caso con Alessandra Guenna.

Aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 con entrata libera, la collettiva si terrà nella sede in Via Marconi 55 a Novi e sarà inaugurata sabato 21 gennaio alle 16.30 in presenza degli artisti.

di Elena Carrea