MORBELLI.jpg

ANGELO MORBELLI pittore alessandrino (1853 – 1919)

Presentazione del libro di Giulio Legnaro

La sperimentazione su luce e colore di un maestro del Divisionismo      

Museo Gambarina. Alessandria: Domenica 5 gennaio 2020 alle ore 17,00 nei locali del Museo Etnografico della Gambarina, si terrà un incontro pubblico con lo scrittore Giulio Legnaro che presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Angelo Morbelli pittore alessandrino (1853 – 1919) – La sperimentazione su luce e colore di un maestro del Divisionismo”.

La Città di Alessandria, con il sostegno del Gruppo AMAG e dell’azienda speciale Multiservizi Costruire Insieme, rende così omaggio all’artista alessandrino in occasione del centenario della scomparsa avvenuta il 7 novembre 1919.

Alessandria ha sempre tenuto in grande considerazione la figura di Angelo Morbelli al quale ha intitolato una scuola e una via del centro cittadino e ora, intende nuovamente celebrarlo con uno studio di insieme che ripercorre la sua vita e le opere, come già avvenuto nel 1953 in occasione del centenario della nascita.

Il libro di Giulio Legnaro, autore di altre pubblicazioni di approfondimento storico artistico sul nostro territorio, è stato distribuito gratuitamente nelle scuole primarie e secondarie della nostra Città per consentire un arricchimento culturale agli studenti.

Le collezioni civiche di Alessandria conservano due importanti dipinti di Angelo Morbelli: il “Goethe morente”, donato nel 1893 dall’artista alla sua città natale e “Siesta invernale” che, acquistato dalla Città di Alessandria da Morbelli nel 1915, fa parte di una serie di sei dipinti presentati alla Biennale di Venezia del 1903 con il titolo “Il poema della vecchiaia”.

Con questo libro si aggiunge un altro importante tassello per la riscoperta e la valorizzazione del ricco patrimonio storico-artistico cittadino.

STRUTTURA

Il libro è suddiviso in 15 capitoli:

  1) Angelo Evasio Teresio Morbelli                                                                              

  2) Il “Goethe morente” la prima sperimentazione                            

  3) Gesta contadine e terra del Monferrato                                         

  4) L’arte di denuncia in difesa delle fanciulle                                      

  5) Un dramma d’amore in pittura                                                           

  6) La pittura sociale di Morbelli                                                        

  7) Una nuova cultura scientifica                                                        

  8) La solidarietà alessandrina                                                            

  9) Il fascino della città moderna                                                        

10) Le mondine e la dura condizione femminile                                 

11) Divisionismo e Pittorialismo                                                         

12) “Il poema della vecchiaia” ciclo pittorico del

        Pio Albergo Trivulzio                                                                  

13) “Il poema della vecchiaia” altri capolavori                                 

14) Ritratti vedute e simbolismo di Morbelli                                      

15) Epilogo                                                                                          

L’AUTORE

Giulio Legnaro, alessandrino di Spinetta Marengo, 28 anni, giornalista pubblicista, ha conseguito nel 2010 il diploma al Liceo Classico Giovanni Plana di Alessandria.

All’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino ha conseguito nel 2014 la laurea di primo livello in Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo e nel 2016 con il massimo dei voti la laurea magistrale di secondo livello del Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte.

Interessato all’arte e alla storia nel 2016 è stato premiato quale vincitore della 3^ Edizione del Premio Giornalistico Franco Marchiaro, indimenticato giornalista de La Stampa, per un servizio dal titolo “Il fascino dei Corali di San Pio V”.

Ha conseguito nel 2018 all’Accademia delle Arti Figurative e Digitali della Scuola Internazionale di Comics a Torino l’attestato del Corso annuale di Illustrazione Digitale.

Ha conseguito nel 2019 alla Scuola Event Horizon di Torino l’attestato del Corso annuale di Scultura Digitale e Modellazione.    

Ha scritto il libro Alessandria in guerra 1915 che è stato presentato nel 2015 e distribuito agli studenti delle scuole di Alessandria e di Bosco Marengo.

Ha scritto il libro Alessandria e San Pio V tra storia e memoria che è stato presentato nel 2017 e distribuito agli studenti delle scuole di Bosco Marengo, Frugarolo e Alessandria.

Ha scritto il libro Alessandria nella storia da Alessandro III papa ai giorni nostri che è stato presentato nel 2018 e distribuito agli studenti delle scuole della Fraschetta alessandrina.

Breve nota su ANGELO MORBELLI

Angelo Morbelli (1853 – 1919), pittore alessandrino, è una delle figure più importanti e conosciute a livello mondiale del “Divisionismo”, riconoscimento che gli deriva dalle mostre che lo hanno imposto all’attenzione del grande pubblico, come quella del 2008 a Londra dal titolo “Radical Light. Italy’s Divisionist Painters”.

Le sue opere sono raccolte da sempre dai grandi collezionisti ed esposte nelle più importanti gallerie, tra le quali, all’estero, il Musée d’Orsay di Parigi che offre “Giorno di festa al Pio Albergo Trivulzio” realizzato nel 1892 e il Museum of  Fine Arts di Boston dove è visibile “In risaia” dipinto nel 1901.

La tecnica divisionista era per Morbelli un dogma, il suo lavoro un mezzo “moderno” dell’espressione artistica e le sue opere, negli ultimi decenni, sono state rivalutate grazie a studi approfonditi sul rapporto tra arte e scienza e a seguito della scoperta di materiali conservati nell’atelier della sua casa alla Colma di Rosignano.