In scena al Teatro Ambra di Alessandria la commedia brillante “LEI” con solidarietà per Telethon

Sabato 21 maggio alle ore 21 al Teatro Ambra di Alessandria l’Associazione Culturale “Orizzonti Artistici” porterà in scena una briosa ed elegante commedia – patrocinata dal Comune di Alessandria – con la regia di Riccardo D’Alessandro.

Un’atmosfera casalinga coinvolgerà:

Claudio (Riccardo D’Alessandro), Renato (Andrea Lintozzi) e Lorenzo (Riccardo Alemanni). Sono tre giovani attori che convivendo nello stesso appartamento sono alle prese con la preparazione di uno spettacolo teatrale; ma i loro drammi privati mettono a rischio il debutto: nonostante la data dello spettacolo si avvicini i tre non riescono a provare e a concentrarsi come dovrebbero. Ognuno di loro pensa alla sua Lei. Riusciranno ad andare in scena e ad uscire da questo limbo amoroso che li blocca ? Con delicatezza e divertimento, emozionando e facendo riflettere si affronta il tema dell’Amore, che ognuno vive in modo del tutto personale. La visione dell’Amore vista da tre prospettive diverse. Il flusso di pensieri che li accompagna lungo il percorso di riconoscimento, accettazione permette loro di toccare con mano il precario equilibrio tra passione e paura, trasporto e dubbio, amore e desiderabilità sociale. Un pingpong di mezze verità e piccole grandi bugie, che celano i desideri e le tentazioni assecondate di questi tre personaggi contemporanei: insoddisfatti, caotici, squattrinati, ingenui, calcolatori, impacciati.“LEI” parla della bellezza e della purezza di questo sentimento. Una commedia brillante e fresca dai ritmi altissimi con colpi di scena che mettono a rischio le relazioni dei personaggi ma anche sentimentale, che racconta ogni tipo d’amore, incrociando nuove generazioni e ostinazioni, con una carica di rottura, nel suo ritratto sociale, tanto prorompente quanto presentata con garbo, pudore e simpatia.

Tre i promettenti attori che si stanno affermando sul palcoscenico cinematografico e teatrale, andiamo a conoscerli.

Riccardo D’Alessandro debutta a sedici anni al cinema come attore nel “L’UOMO VOLANTE” di Adelmo Togliani, presentato al Festival di Venezia. In seguito è nel cast del film “IL RAGAZZO DELLA GIUDECCA” al fianco di Giancarlo Giannini e Franco Nero. Sempre al cinema viene scelto da Massimiliano Bruno per interpretare uno dei giovani protagonisti del film “BEATA IGNORANZA” con Marco Giallini e Alessandro Gassmann. Prossimamente in uscita nelle sale con l’ultimo film di Toni Fornari e Andrea Maia “RITORNO AL PRESENTE” di cui è uno dei protagonisti.

Per la televisione prende parte alle fiction Rai “CHE DIO CI AIUTI 3” con Elena Sofia Ricci, diretto da Francesco Vicario e “NERO A METÀ” con Claudio Amendola, diretto da Marco Pontecorvo. In teatro inizia la sua formazione nel 2006 al Teatro Golden di Roma e va in scena con alcuni spettacoli e musical diretti da Barbara Pieruccetti e Toni Fornari. È protagonista dello spettacolo “FAME” di Saverio Deodato e “IO CHE AMO SOLO TE” di Lucilla Lupaioli e Alessandro Di Marco. Da cinque anni è attore stabile della compagnia Il Cilindro diretta da Pino

Cormani con la quale ha partecipato a più di quindici allestimenti calcando prestigiosi palchi come il Brancaccio di Roma, L’Alfieri di Torino e il Filodrammatici di Milano. Regista di vari cortometraggi cinematografici e videoclip musicali e ha diretto sei opere teatrali.

Andrea Lintozzi nel 2016 è tra i protagonisti della serie televisiva Rai “È ARRIVATA LA FELICITÀ” diretta da Riccardo Milani e Francesco Vicario al fianco, tra gli altri, di Claudio Santamaria, Claudia Pandolfi e Ninetto Davoli e viene riconfermato anche per la seconda e ultima stagione. Nel 2019 viene scelto per la serie Sky “ROMULUS” di Matteo Rovere. Nel 2020 prende parte al film “LA SCUOLA CATTOLICA” di Stefano Mordini presentato alla 78° Mostra Internazionale del cinema di Venezia. Ha appena terminato le riprese della serie tv “BORIS 4” prossimamente in uscita e del film “RITORNO AL PRESENTE”. Per il teatro è protagonista dello spettacolo “IO CHE AMO SOLO TE” di Lucilla Lupaioli e Alessandro Di Marco e di “POLVERE” regia di Giulia Paoletti.

Riccardo Alemanni dopo aver preso parte a numerosi musical al fianco di Christian Ginepro e Massimiliano Giovannetti nel 2013 debutta in televisione con la sit com “LIFE BITES” trasmessa su Disney Channel. Recita su Rai 1 nel film tv “UNA COPPIA MODELLO” al fianco di Daniele Pecci e Chiara Ricci. Successivamente viene scelto per interpretare il ruolo di Tommy Martini nella nota serie tv Rai “UN MEDICO IN FAMIGLIA” per la regia di Francesco Vicario. Nel 2014, sempre diretto da Francesco Vicario, viene scelto per “CHE DIO CI AIUTI 3”. Nel 2016 è tra i protagonisti della serie per ragazzi “ALEX & CO” mentre l’anno successivo prende parte alla serie televisiva italo-spagnola “MONICA CHEF”. Per la televisione svizzera recita nella serie “CASA FLORA” e nel medesimo anno Claudio Noce lo sceglie per un ruolo nella seconda stagione della serie “NON UCCIDERE”. In seguito partecipa anche alla serie Rai “DON MATTEO 11”. Per il cinema prende parte al film “NÉ GIULIETTA NÉ ROMEO” di e con Veronica Pivetti. Nel 2019 al film, presentato al Festival del Cinema di Roma, “MI CHIEDO QUANDO TI MANCHERÒ” di Francesco Fei.

Sarà una serata arguta e spiritosa animata anche da riflessioni e meditazioni ed allo stesso tempo solidale a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche finanziata da Telethon.

Infatti parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione Telethon, quale concreto e lodevole segno che la compagnia teatrale ha voluto esprimere mostrando di essere un gruppo di persone generose, appassionate e determinate che insieme vogliono cambiare il presente e costruire un futuro libero dalle malattie genetiche rare.

QUANDO:

  • 21 maggio h. 21DOVE:
  • TeatroAmbraAlessandriavialeBrigataRavenna8

ACQUISTOBIGLIETTIEuro15,00 senzaassegnazioneposti