Alessandria, pubblicato da Pier Carlo Lava – Social Media Manager

https://alessandria.today/

GOMITOLO D’AMORE, di Leonardo Migliore

Fra fili d’erba

nell’aria leggera e profumata di ricordi

con delizia

la baciai sul collo e del viso

assaporai i rossi pomelli.

Negli occhi rifulgevano vampe di gioia,

i corpi, raccolti in una voce tremula,

s’accesero di voluttà.

Ci avvinghiammo stretti stretti,

la sua prua diretta verso la riva delle mie labbra,

lingue tuffate a snudare i cuori,

fasciame calafatato,

liane di sentimenti.

.

La passione alimentò notti d’incanto.

Veementi turbini di vento

contro la vela quadra di una zattera

rilasciarono tutto il loro spirito:

in un gomitolo argenteo svolto,

nello sciabordio delle onde,

era il rinascere del respiro.

.

Nella luce di rose bianche di un nuovo giorno,

ruscello fra le forre

le bisbigliai all’orecchio che mi ero innamorato di lei.

.

La brezza della sua mano sulla mia pelle:

al primo crepitare nelle foci del sole

fra una costellazione danzante di pappi

dalla bocca del suo vaso

bevvi la mia alba,

nessun bagliore

era degno dei suoi orizzonti.