Festival della Virtù Civica: Premio Luisa Minazzi – Giovanni De Feo Ambientalista dell’Anno 2018

LA PREMIAZIONE HA CHIUSO LA SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA VIRTU’ CIVICA, CHE DAL 2 AL 7 DICEMBRE HA ANIMATO CASALE MONFERRATO CON UN RICCO CALENDARIO DI APPUNTAMENTI

Giovanni De FeoAmbientalista dell'Anno - la premiazione 2018

Non supereroi, bensì persone normali che hanno saputo raggiungere risultati straordinari con passione, coraggio e dedizione: sono gli otto finalisti del Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’Anno”, assegnato oggi pomeriggio nella Sala Consiliare del Comune di Casale Monferrato (AL).

Il Premio ha segnato il momento conclusivo della seconda edizione del Festival della virtù civica, che ha animato la cittadina piemontese da domenica 2 dicembre ad oggi.

A ricevere il riconoscimento, promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia insieme al Comitato organizzatore che raccoglie un’ampia rete di associazioni locali del Monferrato casalese, è stato Giovanni De Feo, docente universitario, ideatore e promotore del progetto di educazione ambientale Greenopoli. A lui sono andate, infatti, 1.765 preferenze sul totale delle circa 7.000 (più del doppio rispetto alla scorsa edizione) giunte da tutta Italia, nell’arco di due mesi, alla Segreteria organizzativa, fra schede inviate per posta, votazione online e tramite le urne allestite in diversi luoghi del Casalese. Continua a leggere “Festival della Virtù Civica: Premio Luisa Minazzi – Giovanni De Feo Ambientalista dell’Anno 2018”

Intervista a Fiorenzo Borlasta, di Cristina Saracano

Alessandria: Pier Carlo Lava ha incontrato qualche giorno fa l’Amministratore di Amag Ambiente, Fiorenzo Borlasta per discutere sul rapporto cittadini e rifiuti urbani.

Il bilancio del 2017 di Amag Ambiente si è chiuso con 16 milioni di ricavi e circa un milione di utile, quindi è stato un buon anno.

Gli investimenti in programma per il futuro sono ancora limitati, anche perché c’è stato un cambio ai vertici nel corso del 2018.

Per quanto riguarda l’abbandono dei rifiuti, soprattutto nelle aree periferiche, la colpa principale è senz’altro nelle cattive abitudini dei cittadini.

Inoltre, Alessandria, ha una percentuale di differenziazione rifiuti del 45%, tra le più basse in Piemonte, anche in centro e in alcune zone del quartiere Cristo, dove è presente “il porta a porta”,i cittadini non effettuano raccolta differenziata. Continua a leggere “Intervista a Fiorenzo Borlasta, di Cristina Saracano”

Smog, Allerta 1: Limitazioni al traffico veicolare, dalle ore 8.30 alle ore 18.30 e altri provvedimenti

Smog, Allerta 1: Limitazioni al traffico veicolare, dalle ore 8.30 alle ore 18.30 e altri provvedimenti

Alessandria: Dal 7 al 10 dicembre 2018 permangono le limitazioni in vigore ad Alessandria per l’allerta di 1° livello stabilita dal Protocollo per le misure antismog

alerta Semaforo Allerta antismog_06-12-2018

In linea con quanto stabilito dal  vigente “Protocollo operativo per l’attuazione delle misure urgenti antismog”, si comunica che il Comune di Alessandria permane al livello 1 (allerta di 1° livello ARANCIO)

da domani venerdì 7 dicembre a lunedì 10 dicembre 2018 compreso,  prossimo giorno di controllo da parte di ARPA Piemonte.

Il primo livello (ARANCIO) è relativo al superamento per 4 giorni consecutivi del valore di 50 μg/m 3 di PM10.

Per questo, si segnalano le limitazioni temporanee che saranno in vigore in Alessandria dal 7 al  10 dicembre compreso: Continua a leggere “Smog, Allerta 1: Limitazioni al traffico veicolare, dalle ore 8.30 alle ore 18.30 e altri provvedimenti”

La Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Risaie Vercellesi”, paradiso di uccelli e acque. Livorno Ferraris, 13 dicembre 2018

La Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Risaie Vercellesi”, paradiso di uccelli e acque. Livorno Ferraris, 13 dicembre 2018

La ZPS IT1120021 “Risaie vercellesi” gestita dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino, è una porzione della pianura risicola di grande importanza a livello nazionale ed europeo per l’elevata presenza di avifauna.

la zona 13_dicembre_blog

L’area è oggetto di studio nell’ambito del Progetto Life NETproNET, coordinato dalla Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli), pensato per creare una rete di volontari in grado di contribuire, con azioni concrete, alla gestione dei siti della Rete Natura 2000, luoghi di natura tra i più preziosi del nostro Paese.

Si tratta di un nuovo modello di azione condivisa e partecipata, fondata sui Gruppi Locali di Conservazione (GLC) composti da soggetti volontari impegnati nel monitoraggio e nella sorveglianza di un selezionato numero di siti appartenenti alla Rete Natura 2000, in stretta collaborazione con gli Enti di gestione.

I volontari adeguatamente formati (studenti universitari delle facoltà ambientali delle Università prossime ai Siti selezionati, residenti e birdwatchers), sono impegnati anche in attività di sensibilizzazione della cittadinanza: un altro obiettivo del progetto, infatti, è di far conoscere alle comunità locali l’importanza della Rete Natura 2000. Continua a leggere “La Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Risaie Vercellesi”, paradiso di uccelli e acque. Livorno Ferraris, 13 dicembre 2018”

Intervista a Fiorenzo Borlasta, Amministratore unico di Amag Ambiente

Intervista a Fiorenzo Borlasta, Amministratore unico di Amag Ambiente

di Pier Carlo Lava

Alessandria, relativamente a raccolta rifiuti e pulizia della città si sono visti dei miglioramenti, ma il problema dell’abbandono rifiuti, in particolare nelle aree periferiche della città, non è ancora stato completamente risolto..

Su questo tema e molti altri ne abbiamo parlato con Fiorenzo Borlasta Amministratore unico di Amag Ambiente che risponde alle seguenti domande:

Amag Ambiente

Quanti sono i dipendenti di Amag Ambiente, quanti operano all’esterno e con quali quanti mezzi?

Qual’è stato il fatturato 2017 e come si è chiuso il bilancio?

Ci può parlare degli investimenti in cifra e mezzi nel 2018?

E quali le principali iniziative intraprese sempre nel 2018?

Nella pulizia della città si intravedono dei miglioramenti, ma nelle aree dei cassonetti gli incivili continuano ad abbandonare rifiuti, cosa si intende fare in tal senso?

C’è chi sostiene che solo con il ritorno al porta a porta si potrà risolvere il problema e far crescere la percentuale della raccolta differenziata, lei cosa risponde?

Che previsioni si possono fare relativamente a fatturato e del bilancio 2018?

Quali il budget e le iniziative che si intende intraprendere nel 2019?

video: https://youtu.be/gjtXP6EUDio

Alessandria, Città, Raccolta rifiuti, Pulizia, Mezzi, Bilancio, Investimenti, Dipendenti, Fatturato, Iniziative, Porta a porta, 

LEGAMBIENTE ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NO TAV

LEGAMBIENTE ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NO TAV

Anche i Circoli Legambiente Val Lemme e Ovadese-Valle Stura parteciperanno alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino e sfileranno insieme al Circolo Legambiente Val Susa. Invitiamo tutti i soci e gli amici dei nostri circoli a unirsi con noi e a venire a Torino sabato 8 dicembre 2018, ritrovo legambientino alle ore 13,30 in Piazza Statuto angolo Via Passalacqua

Legambiente

Ecco le ragioni del No e le proposte:

“Con la Tav l’ennesima cattedrale nel deserto. Invece di investire sulle grandi opere inutili, il Governo pensi a ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, a incentivare la mobilità sostenibile e a rafforzare e rendere più competitivo il trasporto pendolare e urbano

Legambiente aderisce alla giornata di mobilitazione No Tav in programma l’8 dicembre a Torino, per ribadire il proprio no alla linea ad alta velocità Torino Lione, un’opera inutile, dannosa per l’ambiente e costosa.

“Insistere sulla Tav – dichiarano il Vicepresidente nazionale di Legambiente Edoardo Zanchini e il Presidente di Legambiente Piemonte Fabio Dovana – significa investire sul cemento e su un’opera che non è né utile né prioritaria per il Paese, sottraendo preziose risorse ad altri settori. La Penisola ha bisogno di ben altro: occorre avere il coraggio di ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, di puntare sempre di più ad una mobilità urbana sostenibile, di rafforzare e rendere più competitivo il trasporto ferroviario pendolare e urbano per offrire una valida alternativa all’auto e promuovere l’alternativa della mobilità elettrica. Temi sui quali ancora non si hanno risposte precise dal Governo del cambiamento.  Continua a leggere “LEGAMBIENTE ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NO TAV”

Iniziative di dicembre dell’Associazione Passodopopasso, di Lia Tommi

Le iniziative del mese di DICEMBRE dell’Associazione Passodopopasso

Il primo appuntamento è Domenica, 9 dicembre 2018 alle ore 12 a Castelletto Monferrato con l’inaugurazione della mostra dei fotografi dedicata al Monferrato , nell’ambito della rassegna “Territorio è cultura” presso la sala consiliare del Municipio di Castelletto Monferrato in Piazza Astori, 1.

Alessandria, città campione. Anche per l’acqua calda…

Alessandria, città campione. Anche per l’acqua calda…

di Enrico Sozzetti   https://160caratteri.wordpress.com

Ad Adria sono arrivate nel 2015, a Firenze nel 2017, a Follonica stanno per essere installate. E lo stesso sta avvenendo, o è già successo, in molte altre città italiane. Sono le panchine smart, dotate di prese usb, connessione wi-fi, sensori di rilevamento, alimentate a energia solare.

Panchine

La tecnologia applicata all’arredo urbano è relativamente nuova, ma esiste ormai da alcuni anni. All’estero si stanno diffondendo con discreta rapidità e nella vicina Croazia fanno bella mostra di sé da un paio d’anni.

Perché parlarne? Perché Alessandria le ha scoperte. E presentate come una innovazione straordinaria. Al punto che ne avrà… una. Sì.

Quella che Alegas, azienda del Gruppo Amag, intende “regalare alla città di Alessandria”, come si legge su un comunicato. Sarà “una panchina intelligente e green, pensata come punto d’incontro, ristoro e informazione per i cittadini e in grado di offrire servizi smart, come porta Usb per la ricarica dei dispositivi mobili, connessione wi-fi, casse per la musica, sensori di rilevamento e molto altro. Continua a leggere “Alessandria, città campione. Anche per l’acqua calda…”

Alessandria today è stata nominata al Sunshine Blogger Award 2018

Alessandria today è stata nominata al Sunshine Blogger Award 2018

di Pier Carlo Lava

Francamente non me lo aspettavo, ma sono stato nominato al Sunshine Blog Award 2018, è un premio dato ai blogger dai blogger che con i loro post ispirano curiosità, interesse e positività! Una mission che mi sono posto sin da quando ho creato il blog verso tutti i lettori e perciò non posso che essere lieto di questa iniziativa.

A nominarmi è stata la giovane autrice del blog: thetravelingforkblog.wordpress.com/ che ho scelto di seguire da tempo unitamente ad altri blog, in quanto ritengo sia decisamente interessante sia per chi viaggia che per chi non ha la possibilità di farlo.

Un riconoscimento che condivido con tutti gli Autori del blog, che con il loro impegno lo hanno reso possibile, a questo link le biografie: https://alessandria.today/la-redazione/

sunshine-blogger-award

Ecco le regole da seguire per coloro che sono stati nominati per il Sunshine Blogger Award:

Ringraziare il blogger che ti ha nominato nell’apposito post dedicato al Sunshine Blogger Award e scrivere il link del suo blog.

Rispondere alle 11 domande che il blogger ti ha posto.

Nominare 11 nuovi blog che vuoi che ricevano l’award e scrivere 11 nuove domande per loro.

Informare i candidati sul contest con un commento su uno dei loro post sul blog.

Elencare le regole e mostrare il logo di Sunshine Blogger Award nel tuo post e/o sul tuo blog.

Queste sono le risposte alle domande che mi sono state poste:

Cosa ti ha spinto ad aprire il blog?

Il primo blog è nato 8 anni fa da quando avendo cessato la mia attività nel mondo delle vendite e del marketing, avendo più tempo a disposizione, ho deciso di rilevare i problemi esistenti in Alessandria e segnalarli all’Amministrazione comunale in carica, alfine di stimolarne la risoluzione. Poi nel tempo i contenuti del blog sono decisamente cambiati, attualmente queste sono le principali sezioni: Cronaca, Cultura, Scrittori, Ambiente, Associazioni e Politica. Continua a leggere “Alessandria today è stata nominata al Sunshine Blogger Award 2018”

Allerta 1° livello misure antismog ad Alessandria

Dal 4 al 6 dicembre 2018 limitazioni in vigore ad Alessandria per l’allerta di 1° livello stabilita dal Protocollo per le misure antismog

Si comunica che — in linea con quanto stabilito dal  vigente “Protocollo operativo per l’attuazione delle misure urgenti antismog” — il Comune di Alessandria si trova posizionato al livello 1 (allerta di 1° livello ARANCIO) da domani 4 a giovedì 6 dicembre 2018 compreso,  prossimo giorno di controllo da parte di ARPA Piemonte.

Allerta Antismog_03-12-2018

Il primo livello (ARANCIO) è relativo al superamento per 4 giorni consecutivi del valore di 50 μg/m 3 di PM10.

Per questo, si segnalano le limitazioni temporanee che saranno in vigore in Alessandria dal 4 al
6 dicembre compreso
:

  1. stop delle auto private di classe emissiva fino a euro4 diesel dalle ore 8.30 alle ore 18.30.
  2. stop dei veicoli commerciali diesel fino a euro4 dalle ore 8.30 alle 12.30
  3. divieto di sosta con il motore acceso
  4. divieto di utilizzo dei generatori a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con classe di prestazioni energetiche ed emissive almeno per la classe 3 stelle.
  5. divieto assoluto di combustioni all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio ecc.)
  6. introduzione del limite di 19°c (con tolleranza di 2°c) per le medie nelle abitazioni e spazi ed esercizi commerciali
  7. divieto di spandimento di liquami zootecnici

Le informazioni di dettaglio sono consultabili sul sito internet: Continua a leggere “Allerta 1° livello misure antismog ad Alessandria”

Nasce il ponte Meier, fiume Tanaro. Alessandria 11 settembre 2014, la posa della prima trave (video)

Nasce il ponte Meier, fiume Tanaro. Alessandria 11 settembre 2014, la posa della prima trave (video)

di Pier Carlo Lava

Alessandria, un momento storico l’impresa addetta ai lavori posa la prima trave del nuovo ponte Meier, la città verrà nuovamente collegata con la Cittadella.

link video YouTube https://www.youtube.com/watch?v=NHRhYh8S_3Q

Legambiente aderisce alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino

Legambiente aderisce alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino

“Con la Tav l’ennesima cattedrale nel deserto. Invece di investire sulle grandi opere inutili, il Governo pensi a ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, a incentivare la mobilità sostenibile e a rafforzare e rendere più competitivo il trasporto pendolare e urbano”

Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta

Legambiente aderisce alla giornata di mobilitazione No Tav in programma l’8 dicembre a Torino, per ribadire il proprio no alla linea ad alta velocità Torino Lione, un’opera inutile, dannosa per l’ambiente e costosa.

“Insistere sulla Tav – dichiarano il Vicepresidente nazionale di Legambiente Edoardo Zanchini e il Presidente di Legambiente Piemonte Fabio Dovana – significa investire sul cemento e su un’opera che non è né utile né prioritaria per il Paese, sottraendo preziose risorse ad altri settori.

La Penisola ha bisogno di ben altro: occorre avere il coraggio di ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, di puntare sempre di più ad una mobilità urbana sostenibile, di rafforzare e rendere più competitivo il trasporto ferroviario pendolare e urbano per offrire una valida alternativa all’auto e promuovere l’alternativa della mobilità elettrica. Continua a leggere “Legambiente aderisce alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino”

Borasio. Piazzale Berlinguer: il valore della legalità

Borasio. Piazzale Berlinguer: il valore della legalità

Alessandria: L’articolo comparso sul quotidiano La Stampa nella giornata di ieri (pag. 39) dal titolo ‘Sradicati i nuovi alberi piantati nel piazzale della protesta ecologista’, riporta alcune dichiarazioni del Laboratorio Sociale che lamenta il fatto che i due bagolari piantumati siano stati estirpati.

Paolo Borasio

L’assessore all’Ambiente del Comune di Alessandria, Paolo Borasio, precisa in merito quanto segue:

I due bagolari piantati, in modo illegittimo, nei giorni scorsi sono stati semplicemente rimossi, rinvasati e ricoverati nelle nostre serre comunali. Saranno prossimamente messi a dimora, in luogo idoneo, insieme alle altre cento piante entro dicembre.

Non era possibile mantenerli a piazzale Berlinguer per il fatto che il loro posizionamento ostacolava i lavori da realizzarsi nell’area. Spiace rilevare che nell’articolo non si sia dato spazio alla posizione dell’Amministrazione Comunale che, a riguardo, avrebbe potuto fornire tutte le informazioni del caso, senza alimentare inutili polemiche. Continua a leggere “Borasio. Piazzale Berlinguer: il valore della legalità”

Immagini di Roccabernarda, di Vincenzo Pollinzi

Alessandria today con questo post vuole rendere omaggio a Roccabernarda, paese natio dell’amico e poeta Vincenzo Pollinzi, del quale è appena uscito il suo ultimo libro di poesie “BLUES”. 

Il post con la recensione della poetessa Lucia Lanza è leggibile a questo link: https://alessandria.today/2018/10/10/blues-di-vincenzo-pollinzi/

Pier Carlo Lava 

Blues

Immagini di Roccabernarda, di Vincenzo Pollinzi

Roccabernarda è un comune italiano di 3.344 abitanti della provincia di Crotone, in Calabria. Attraversato dal fiume Tacina, il paese si è sviluppato dal centro storico, in collina, ed oggi ha raggiunto la pianura e continua ad espandersi alle due estreme periferie.

1a 43554851_559657981152927_7890596994316500992_n1aa 43570816_185151572375016_8319372680511881216_n1aaa 43519189_536061033486628_2422365098292019200_n

Storicamente ricco, anche se presenta documentazione archeologica completamente inesplorata, il centro mostra i ruderi di un castello poco studiato dal punto di vista archeologico di cui, pare, rimangono però i sotterranei e poco lontano dal paese i ruderi del convento medioevale di San Francesco da Paola, fondato da Giovanni Cadurio dopo il ritorno dalla Corte del Re di Francia, Luigi XI dove aveva accompagnato San Francesco da Paola.

I ritrovamenti archeologici sono stati sporadici e casuali. Una lastra fittile, decorata a bassorilievo con una testa di un giovane, erroneamente interpretato come Dioniso, è esposta nel Museo Archeologico Nazionale di Crotone. Continua a leggere “Immagini di Roccabernarda, di Vincenzo Pollinzi”

Sozzetti: Fra soldi e bonifiche la distanza è siderale, anche in Piemonte

Sozzetti: Fra soldi e bonifiche la distanza è siderale, anche in Piemonte

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

La notizia non c’è, almeno per ciò che riguarda il territorio alessandrino, nonostante il preciso lavoro del Dataroom di Milena Gabanelli. Ma quella che invece c’è, e quanta, è l’amarezza con cui si legge l’indagine pubblicata sul sito del Corriere della Sera.

Fra soldi

‘Aree contaminate: in Italia sei milioni di persone a rischio’ è il titolo che già da solo riassume in modo efficace il contenuto in cui si racconta di siti contaminati, bonifiche mai fatte, milioni di euro spesi non si sa bene a quale scopo visto che molti degli interventi previsti in realtà fanno i conti con risultati pari a zero.

E il rapporto del ministero dell’Ambiente presentato il 20 novembre – ‘Le attività di bonifica in Italia. Il piano di governo – non fa che confermare un quadro pesantissimo.

I dati dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) sono altrettanto sconfortanti. Non tanto per il lavoro, l’istituto ha censito 12.482 siti potenzialmente contaminati, di cui cinquantotto classificati ‘di interesse nazionale’ perché presentano alti rischi sanitari, quanto per il fatto che dopo vent’anni queste aree sono praticamente ancora da bonificare, nonostante i milioni spesi. Continua a leggere “Sozzetti: Fra soldi e bonifiche la distanza è siderale, anche in Piemonte”