Momenti di poesia. Brezza marina, di Stefania Pellegrini

Una leggera brezza

cullava dolcemente

l’ora estiva.

Figure cavalcavano il cielo

scomposte agli occhi

sopra lo sciabordare lento

del mare.

Noi assorti sulla riva

muti

nei nostri pensieri.

Impercettibili sensazioni

rapivano la mente

sul volo d’ali della sera.

Complicità di silenzi

ci unì

come tenera magia.

Stefania Pellegrini ©