UPO

COMUNICATO STAMPA

N. 13 del 12.05.2021

MEDICINA DEI DISASTRI. ACCORDO UPO – HARVARD MEDICAL FACULTY PHYSI-CIANS PER MIGLIORARE ANCORA IN QUESTO AMBITO DI ECCELLENZA

Il protocollo d’intesa sarà siglato domani in Rettorato a Vercelli dal rettore Gian Carlo Avanzi e dal Direttore della Divisione di Medicina dei Disastri al Beth Israel Deaco-ness Medical Center di Harvard, professor Gregory Ciottone.

La medicina dei disastri costituisce una delle direttrici di eccellenza sviluppate dall’Università del Piemonte Orientale grazie al successo dello European Master in Disaster Medicine (EMDM), organizzato dal centro di ricerca CRIMEDIM e giunto quest’anno alla sua ventesima edizione. Il Master EMDM verrà inaugurato domani, 13 maggio 2022, presso la Scuola di Medicina UPO a Novara ma avrà un prologo di rilievo in mattinata, presso il Rettorato a Vercelli, dedicato alla firma del protocollo d’intesa tra l’Ateneo e la Harvard Medical School.

Il rettore dell’Università del Piemonte Orientale, professor Gian Carlo Avanzi, il professor Francesco Della Corte, direttore del CRIMEDIM (Centro di Ricerca e Forma-zione in Medicina dei Disastri, Assistenza Umanitaria e Salute Globale) e il dottor Luca Ragazzoni, responsabile scientifico del CRIMEDIM, firmeranno un protocollo d’intesa con il professor Gregory Ciottone, direttore della Divisione di Medicina dei Disastri al Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) e Professore Associato di Medicina d’Emergenza presso la Harvard Medical School.

Il protocollo costituirà un accordo formale scritto tra le due parti che li legherà per una collaborazione dedicata a scambi ac-cademici ed educativi nella pianificazione e nella gestione della medicina dei disastri.

Il CRIMEDIM è il centro di ricerca dell’Uni-versità del Piemonte Orientale divenuto punto di riferimento internazionale nel campo della medicina dei disastri, degli aiuti umanitari e della salute globale an-che in ragione della collaborazione con WHO, Save the Children e Medici Senza Frontiere. Il centro promuove iniziative in-novative di ricerca e formazione e dal 2016 è un Centro di Collaborazione riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la formazione e la ricerca in medicina dei disastri. Migliaia di studenti e profes-sionisti in ambito sanitario vi si sono già formati a diversi livelli e sono stati realizza-ti diversi progetti per migliorare la resilien-za dei sistemi sanitari in situazioni di emer-genza, disastri e crisi umanitarie in tutto il mondo, basandosi su prove scientifiche ed esperienze sul campo a livello locale, na-zionale e internazionale.

La Harvard Medical Faculty Physicians (HMFP) è un’organizzazione medica leader, affiliata alla Harvard Medical School, dedi-cata all’eccellenza nella ricerca, nell’inse-gnamento e nella cura dei pazienti. Essa, insieme alla Associated Physicians of Har-vard Medical Faculty Physicians (APHM-FP) presso il Beth Israel Deaconess Medi-cal Center, impiega oltre 2.000 medici spe-cializzati, di assistenza primaria e operato-ri sanitari che forniscono servizi all’interno del sistema Beth Israel Lahey Health (BILH) e altri ospedali in tutto il Massa-chusetts.

Il professor Gregory Ciottone (MD) è fon-datore della BIDMC Fellowship in Disaster Medicine e presidente della World Asso-ciation for Disaster and Emergency Medi-cine (WADEM); ha dedicato la sua carriera al progresso della medicina dei disastri at-traverso una combinazione di lavoro sul campo, ricerca e attività accademica. Ha insegnato programmi educativi in ​​medici-na dei disastri e gestione delle emergenze in oltre 30 paesi in tutto il mondo, e ha svolto attività di consulenza a livello nazio-nale per il Dipartimento di Stato america-no, per il Dipartimento della salute e dei servizi umani, per il Dipartimento per la sicurezza interna, il Dipartimento di giu-stizia e per la Casa Bianca.

In riconoscimento di molti interessi comuni condivisi e come espressione del desiderio di espandere e rafforzare le loro relazioni, le Università del Piemonte Orientale e Harvard Medical Faculty Physicians stabiliranno una collaborazione formale per promuovere migliori ambienti di formazione e ricerca sia per studenti sia per ricercatori in entrambe le istituzioni, costruendo sinergie su progetti di ricerca, attività educative e accademiche al fine di incoraggiare lo scambio reciproco di stu-denti, borsisti, ricercatori e personale di ricerca.

La firma del protocollo d’intesa si terrà alle 10:00 presso il Rettorato di Via Duomo 6 a Vercelli. Alle ore 17:00, presso il Campus Perrone di Novara, il professor Gregory Ciottone terrà la lectio magistralis di benvenuto per i 33 studenti provenienti da tutto il mondo che parteciperanno alla sessione residenziale dello European Master in Disaster Medicine 2022.

Gregory Ciottone