Il Taser in dotazione alle forze dell’ordine

Alessandria: Sul giornale La Stampa è riportata la notizia che Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza a partire dal 18 luglio  2022 saranno dotate del taser.

La notizia confermata da fonti governative autorizza le forze dell’ordine ad utilizzare il taser, un arma non letale per compiti di difesa entrata in dotazione dopo un periodo di test con relativa sperimentazione ed un conseguente addestramento di tutti gli addetti all’utilizzo.

Il taser (acronimo dell’inglese Thomas A. Swift’s Electric Rifle, “fucile elettrico di Thomas A. Swift”), chiamato anche pistola elettrica o storditore elettrico, è un dispositivo che fa uso dell’elettricità per impedire il movimento del soggetto colpito facendone contrarre i muscoli.

Il taser è qualificato come “arma propria” di difesa non letale. Il dispositivo è in grado di emettere impulsi elettrici attraverso la proiezione di due freccette collegate tramite dei fili e agisce inabilitando temporaneamente le funzioni motorie del soggetto colpito. La persona, dunque, viene immobilizzata.

Grazie alla batteria al litio di cui è dotato, questo strumento assicura un minimo di 50 lanci o scariche e permette di colpire il dissuasore fino a sette metri di distanza con una scarica elettrica a intensità regolare controllata della durata di cinque secondi.

Il taser può essere detenuto in casa anche dai cittadini, a patto di avere porto d’armi da difesa personale. In caso di pericolo grave e imminente alla propria incolumità fisica, lo storditore elettrico può essere utilizzato in casa, ai fini di una legittima difesa.

Nell’articolo la giornalista Adelia Pantano scrive quanto segue: 

A chiederne a gran voce l’utilizzo erano stati soprattutto i sindacati di polizia che proprio lo scorso anno, ad Alessandria e nel resto del Piemonte e pure in Valle d’Aosta, avevano avviato una raccolta firme per una legge contro le aggressioni e per una maggiore sicurezza dei poliziotti”.

“Dopo essere diventata d’ordinanza in diciotto città lo scorso marzo, la pistola a impulso elettrico è arrivata anche per le forze dell’ordine piemontesi: insieme alla provincia di Alessandria, saranno dotate del nuovo strumento anche Cuneo e Verbania”.

Fonti e foto: www.lastampa.ithttps://www.legaleconsulenza.itwww.ilsole24ore.com