ONDA REMOTA, di Silvia De Angelis

uomo maglione97

Minuzie e immensi asfalti

corroborano l’entroterra

del tuo hangar solitario.

Allargano e restringono i dettagli

sillabe sfuggenti

e sagome di donne

sgretolate nei petali d’anemone.

Nei codici astratti racchiudi impalcature

d’ attimi salienti sulla tua virilità

per spegnere l’uggia

che disperda il profumo nelle mani

d’un’onda sollevata  dal fruscìo d’amore tenero

@Silvia De Angelis

La caduta del muro di Berlino

La caduta del muro di Berlino

Berlino celebra i 30 anni della rivoluzione pacifica che fece cadere il Muro.

022040087-15d3805a-5c69-4686-b9de-188ebadb6bfc.jpg

foto: https://www.repubblica.it

Il muro, che circondava Berlino Ovest, ha diviso in due la città di Berlino per 28 anni, dal 13 agosto del 1961 fino al 9 novembre 1989, giorno in cui il governo tedesco-orientale si vide costretto a decretare la riapertura delle frontiere con la repubblica federale… continua su: https://it.wikipedia.org/wiki/Muro_di_Berlino

Commercio: sorridere seriamente

Casale Monferrato: Commercio: sorridere seriamente, intervento di Antonio Ornano
La Confcommercio di Casale presenta al Teatro Municipale il nuovo programma di attività
Si svolgerà mercoledì 13 novembre al Teatro Municipale (piazza Castello 9) di Casale Monferrato la serata-evento “Commercio: sorridere seriamente” organizzata dalla Confcommercio di Casale Monferrato con la partecipazione dell’attore comico televisivo e teatrale Antonio Ornano, nel cast di Zelig, Colorado ed in numerose altre trasmissioni televisive.
L’appuntamento sarà dunque l’occasione per affrontare, anche con il sorriso, le tematiche di attualità per il commercio ed i nuovi scenari per le imprese della città e del territorio casalesi.
Verranno presentate il programma di attività del nuovo Consiglio Direttivo della Confcommercio Casale, i servizi innovativi che il sistema Confcommercio propone, legati alle nuove tecnologie ma anche alle nuove modalità di approccio che prendono in considerazione, ad esempio, i mutati comportamenti d’acquisto, la globalizzazione dei mercati, il mondo digitale ed altri fattori cruciali nella gestione di un’attività commerciale.
La serata è ad ingresso libero.

IL PROGRAMMA

20.30 – Accoglienza
20.45 – Saluti istituzionali
21.15 – Inizio Lavori
La nuova rappresentanza – Francesco Alfieri, Direttore del Sistema
I servizi innovativi – Alice Pedrazzi, Direttore del Sistema
21.45 – Un nuovo passo – Costantino Mossano, Presidente Confcommercio Casale Monferrato
22.00 – Commercio: sorridere seriamente – Antonio Ornano, Comico televisivo e teatrale

Appuntamento letterario di Tessere Le Identità, di Lia Tommi

Ripartono gli appuntamenti letterari di Tessere Le Identità e Libreria Mondadori Alessandria.

Appuntamento per il 9 novembre alle ore 16.30 con Less di Andrew Sean Greer.

Less racconta la storia di Arthur Less, uno scrittore fallito quasi cinquantenne, che decide di partire per un giro del mondo costellato di eventi, presentazioni e interviste per un solo scopo: avere una scusa per non presenziare al matrimonio del suo ex!

Serata dedicata ad Hemingway, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Alessandria: Domenica 27 ottobre, alle ore 21, alla trattoria Cappelverde di via San Pio V 26, ad Alessandria, torna la serata B- Side Legends.

Un Legends diverso dal solito.
Non si parlerà di un musicista, ma di uno scrittore.
E’ uno spettacolo di parole in musica che parte dall’appassionante storia narrata da Ernest Hemingway nel suo romanzo più amato.
Con la voce narrante di Lorenzo Malvezzi, autore anche delle musiche insieme a I Kazuti, “Il Vecchio e il Mare” racconta la storia di Santiago, anziano e stanco pescatore, e della sua personale sfida contro la natura.

info e prenotazione tavoli 345 996 8548

View original post

Omaggio ad Elton John, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

1571574616797-7675516901998736377.jpg

20 ottobre , ore 21

B-Side Legends: Elton John

trattoria cappelverde
via san pio V 26, 15121 Alessandria
La domenica al Cappelverde è B-Side Legends.
Alex Cordero, leader dei Rocketmen, ci racconterà la vita di Sir Elton John attraverso le sue canzoni e i momenti più importanti della sua vita.
info e prenotazioni: 345 996 8548

View original post

Padre Virgilio, l’amico Gesuita, di Nuccio Lodato

Padre Virgilio, l’amico Gesuita, di Nuccio Lodato

https://appuntialessandrini.wordpress.com

Padre Virgilio.png

Alessandria: Con il venir meno di padre Virgilio Fantuzzi S.J., che ci ha lasciati lo scorso 24 settembre a 82 anni, la critica cinematografica italiana, che nel complesso, obiettivamente, non sta già proprio benissimo di suo, ha perso una delle voci più libere, originali e indipendenti. E anche delle più limpide e chiare, come aveva giustamente annotato Adriano Aprà nella bella prefazione (Virgilio e i suoi Dante) al suo ultimo libro uscito lo scorso anno: Luce in sala. La ricerca del divino nel cinema (“Civiltà Cattolica” ed.).

Da quasi mezzo secolo, la titolarità della rubrica di competenza sulla rivista dei Gesuiti aveva certo accresciuto l’autorevolezza di Virgilio grazie al prestigio della testata: ma, per quanto attinente all’ambiente del cinema, era accaduto in qualche misura anche il contrario: molti gli addetti ai lavori e gli appassionati divenuti lettori regolari della “rivista più antica in lingua italiana, dal 1850” grazie all’incisività delle sue analisi. Con le quali aveva rivoluzionato il modo di approssimarsi allo schermo dell’ordine fondato da S. Ignazio, sulla scia dello straordinario ma ormai remoto lavoro non solo genovese e ligure di padre Angelo Arpa, e rispetto a susseguenti approcci altrui, non sempre caratterizzati da orientamenti ed esiti del tutto convincenti.

Con le carte preparatorie persino troppo in regola, avendo studiato addirittura a Parigi con Christian Metz proprio negli anni in cui la semiologia del cinema era all’apogeo e pareva destinata ad eternarsi, il mantovano Fantuzzi aveva in realtà dimostrato da subito di avere invece molto da dire di suo: per indole e per cultura, per gusto personale e per acutezza delle domande che sapeva porre alle immagini dipanate dal proiettore. E non a caso ci sono stati e anzi ci sono parecchi autori di prima grandezza, anche limitandoci al solo cinema italiano, a lui debitori non soltanto di apporti preziosi sul loro lavoro già svolto, ma talora anche di altrettanto vitali suggerimenti su quello ancora da affrontare. Continua a leggere “Padre Virgilio, l’amico Gesuita, di Nuccio Lodato”

La scrittrice Vivi Coppola è una nuova autrice della redazione di Alessandria post

Vivi Coppla copia

La scrittrice Vivi Coppola è una nuova autrice della redazione di Alessandria post

di Pier Carlo Lava

Alessandria posta è lieta di annunciare che la scrittrice Vivi Coppola è una nuova componente della redazione del blog Alessandria post. Qui di seguito la sua biografia e i libri sinora pubblicati.

https://piercarlolava.blogspot.com/

Note biografiche

Vivì a novembre 2011 ha pubblicato una raccolta di favole per ragazzi dal titolo Le favole di Gigagiò, Apollo Edizioni.

Nel 2012 ha pubblicato un racconto fantasy Il monastero del canto del Vento, Garcia Edizioni.

Magical opened book

Nel 2013 una serie di racconti fantasy in formato ebook e di tre favole, sempre con Lillibook edizioni.

La favola di Patatanche copia

Nel 2014  ha pubblicato le favole di Patatanche e Tarti, l’ambasciatrice di pace con l’Apollo edizioni

Aprile 2017 romanzo fantasy pubblicato dalla Delos Digital in formato ebook dal titolo “I guerrieri della sposa del sole”

e a luglio 2017 un breve romanzo fantasy “Un Highlander per amico” con Delos Digital

Gennaio 2018 un libro di favole e filastrocche pubblicato da Scrivere edizioni dal titolo “Le favole e le filastrocche di Gigagiò”

La casa delle farfalle copia

A novembre 2018 una favola dal titolo “La casa delle farfalle” edita da Apollo edizioni.

Novembre  2019 “ Il verso del leopardo” con Le Mezzelane editrice

LEGENDS B- SIDE: è la volta di John Lennon, di Lia Tommi

Domenica 10/11/2019
tempo di Legends alla trattoria Cappelverde di Alessandria.
Sul nostro palco, a raccontarci la vita, le canzoni e le idee di John Lennon, ci sarà Christian Draghi
.
.
Info e prenotazione tavoli: ☎️ 345 996 854
http://www.christiandraghi.com
Instagram page 👇🏻
https://www.instagram.com/christian_draghi/?hl=it

.
.
.
#legends #johnlennon #christiandraghi

La scrittrice e blogger Elena Gozzi è una nuova autrice di Alessandria today

La scrittrice e blogger Elena Gozzi è una nuova autrice di Alessandria today

https://alessandria.today/

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare una nuova autrice della redazione del blog, la scrittrice e blogger Elena Gozzi, della quale alleghiamo la biografia, in seguito avremo il piacere di leggere anche i suoi post con le recensioni dei libri e molto altro.

Elena Gozzi copia

Note biografiche

Ciao mi chiamo Elena sono nata a Siena il 25 febbraio 1984 e ho 35 anni.  

Vivo e lavoro in un piccolo paese della provincia di Siena di nome Radicondoli e faccio l’educatrice in un nido domiciliarie.

Mi sono appassionata ai libri per bambini e agli albi illustrati da quando ho iniziato a lavorare come educatrice, e mi sto appassionando soprattutto alla lettura ad alta voce.

Ho aperto da gennaio 2019 una pagina Facebook e Instagram di recensioni di libri per bambini e da giugno ho aperto anche un canale YouTube e pagina Twitter.

Nel 2018 ho fatto un pezzo  del cammino di Santiago e al mio ritorno mi sono appassionata alla lettura di libri sulla crescita personale…

Amo molto fare le passeggiate all’aperto. 

Con il lavoro mi sono appassionata anche alla ricerca di albi illustrati sempre più particolari con temi importanti come:la diversità, l’amicizia, la condivisione, l’amore, la natura e i doni che ci fa. In più per le occasioni delle feste comandate realizziamo, con le mie colleghe, dei lavorini, presi da internet o ideati da noi, fatti dai bambini da regalare alle attività del paese.

Amo il mio lavoro e Il mio tempo libero lo dedico alle recensioni e alla lettura. 

 

Eventi: “Abajo Los Muros” in occasione del 30° Anniversario della Caduta del Muro di Berlino

Guido Oldani

~
In occasione del 30° Anniversario della Caduta del Muro di Berlino, si è svolto ieri l’evento multiculturale e multietnico “Abajo los muros”, alla quale hanno partecipato numerosi poeti e slammers internazionali residenti in Italia. Ho portato anch’io la mia testimonianza ricordando quella storica notte di novembre attraverso un mi testo bilingue “Dittico sul carburante” (Realismo Terminale) e ricordi personali…

Ringrazio la poetessa di origine tedesca Antje Stehn per l’invito.

Con Guido Oldani, Antje Stehn, Sis Lav, Elisa Longo, Barbara Rabita, Antonio Laneve, Val Dica, Massimo Silvotti, Sabrina De Canio e tanti altri..

08.11.2019 Cascina Casottello Centro Internazionale di Quartiere, Milano.

• mi ricordo ancora quella notte:

• “Dittico sul carburante / Dyptyk o paliwie” in versione bilingue:

Continua a leggere “Eventi: “Abajo Los Muros” in occasione del 30° Anniversario della Caduta del Muro di Berlino”

Conferenza alla Gambarina

Alessandria: Il 13 novembre, presso il Museo della Gambarina, alle ore 21:30 si terrà la conferenza del Dottor Caputi: “Gòbekli Tepe…mistero risolto”. Durante gli scavi del Dottor Caputi nel sito di Gòbekli Tepe (la collina gobba) sono state viste delle cose incredibili, un sito che retrodata l’inizio della civiltà di migliaia di anni, perché datato con modernissime tecniche scientifiche. Lo fa risalire a 12.500 anni fa, coevo delle Piramidi della piana di Giza in Egitto allo stato primigenio. Ormai prende sempre più forma il come andarono i fatti in quel periodo sulla terra. Enormi monoliti di diverse tonnellate formano specifiche mappe delle costellazioni d indicano esattamente il punto da dove provengano i nostri simili esobiologici, che diedero una spinta a parte dell’umanità nella loro evoluzione tecnologica.

Coppa Italia Serie C

“C O P P A I T A L I A S E R I E C”
SECONDO TURNO – SEDICESIMI DI FINALE GARA DEL 7 NOVEMBRE 2019
Si riporta il risultato della gara del Secondo Turno dei Sedicesimi di Finale disputata il 7
Novembre 2019:
FERALPISALÒ – LECCO 1-0
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Silvia Zabaldi e dal Rappresentante
dell’A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta dell’8 Novembre 2019 ha adottato le deliberazioni
che di seguito integralmente si riportano:
“”
GARA DEL 7 NOVEMBRE 2019
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:
CALCIATORI NON ESPULSI
AMMONIZIONE (I INFR):
MALGRATI ANDREA (LECCO)
VIGNATI LORENZO (LECCO)
IL GIUDICE SPORTIVO

ANGOLO DI POESIA: MURO DI BERLINO / MUR BERLIŃSKI di Izabella Teresa Kostka

Foto Pixabay

In occasione del 30° Anniversario della Caduta del Muro di Berlino propongo questo mio testo bilingue:

MURO DI BERLINO

Scatole di terrore
incastrate nel muro
facevano da cibo per il regime,
pietrificati cuori e dottrine regnavano
accavallate alle transenne,

si moriva per la libertà là,
ove la coscienza è diventata di piombo
rimbalzando le vite come pallottole
sparate, all’impazzata, nel vuoto.

Si aggrovigliavano le grida
ai fili spinati mentre
crollava l’ira
come mattoni color sangue.

MUR BERLIŃSKI

Puszki strachu
poupychane w murze
służyły za pokarm dla reżimu,
skamieniałe serca i doktryny królowały
zakotwiczone o szlabany,

umierało się za wolność tam,
gdzie sumienie stało się z ołowiu
odbijając życia jak kule
wystrzeliwane, na oślep, w pustkę.

Wplątywały się krzyki
w kolczaste druty, gdy
upadała złość
jak czerwonokrwiste cegły.

Izabella Teresa Kostka, 2019

Edita / Wydana

Diritti intellettuali riservati

Teatro Parvum: Roger Beaujolais Trio

Teatro Parvum: Roger Beaujolais Trio

Venerdì 15 novembre ore 21 Teatro Parvum, via Mazzini 85, Alessandria

Roger Beaujolais Trio

Roger Beaujolais – vibrafono. Giacomo Dominici – contrabbasso e basso el. . Alessandro Pivi – batteria. Presentazione nuovo album “Barba Lunga”

Jaz.jpg

Roger Beaujolais è un musicista molto noto e apprezzato in Inghilterra, dove è nato nel 1952. Dopo esperienze in rock band, Roger si dedica esclusivamente al vibrafono a 28 anni, in seguito all’ascolto di tanto jazz che gli indica la strada principale da seguire. Trovata una propria voce stilistica, comincia a guidare gruppi di varia collocazione, tra salsa e bop, hard-bop, acid jazz (con i “Vibraphonic”), jump jive (con i “Chevalier Brothers”, band che includeva il poi famoso sassofonista Ray Gelato). La sua attività è tuttora allargata a collaborazioni anche nell’ambito del pop inglese, tra cui Robert Plant e Paul Weller, e all’insegnamento del vibrafono presso il Trinity College of Music di Londra. Con il suo trio italiano Roger Beaujolais affronterà un repertorio di brani originali, e standard jazz, riarrangiati secondo il suo estro tipico trasversale, di grande fascino ed estrema godibilità.

Informazioni utili.

Biglietti interi €10

Tessera club €10

Ingresso con tessera €8

Ingresso con tessera under 30 €5

Sarà possibile fare la tessera direttamente alla cassa il giorno del concerto.

Prenotazioni:

inviare una mail a alessandriajazzclub@libero.it con oggetto “Prenotazione” indicando un nome di riferimento, il numero dei biglietti e delle tessere. Specificare se ci sono degli under 30.

“Jazzal 2019” si svolge grazie al sostegno della Fondazione Social, della Fondazione CRT, della Fondazione CR Alessandria e rientra nell’ambito del festival diffuso “Piemonte Jazz Festival” e del “Festival Identità e territorio”.

Recensione:

Barba Lunga is the 20th album by Roger Beaujolais.  What is so fascinating about Beaujolais is he is a self-taught English vibraphonist. Beaujolais became well known for his work with the Chevalier Brothers in the 1980’s. He then turned his attention to modern grooves with his Acid Jazz bands: The Beaujolais Band and Vibraphonic. He has also recorded with Robert Plant, Paul Weller, Morrissey, Fairground Attraction, Ed Motta, Tony Allen, Duffy. Neneh Cherry and many others.  To say that Beaujolais is adventuresome and not bound by constraints is an understatement. His latest album with the Roger Beaujolais Italian Trio Barba Lunga is a tour de force.  He is joined by, Giacomo Dominici: electric, double basses and Alessandro Pivi: drums.

The track, “Barba Lunga” has an interesting melody and form. Set to a straight eight feel, Beauolais’ vibraphone leads the trio through the form. Dominici and Pivi create a full rhythmic bed for Beauolais to spin improvisations over. Midway through his solo the trio segues into an up-tempo swing feel, pushing the excitement and making the track have even more interest and power. Pivi’s brush work adds nice textural interest. Beauolais effortlessly chimes out multiple octave lines that have melody and energy. The trio returns to the original feel for Dominici’s electric bass solo. His playing is melodic and full of colorful lines and harmonies. Pivi’s solo keeps the trio’s pulse alive as he moves various melodic fragments across the kit. This is a trio that has interest and a strong sense of melody and development.

“Mr Non PC” has a wonderful melody and cool title. With a form that pivots between various feels and melodic activity, the trio builds its musical story with meaningful result. Always interacting and listening to each other, the three share a common language and bond that is auditable. Beaujolais’ solo is full of colors as Dominici and Pivi create a background of rhythmic support and colors. Dominici’s solo highlights a flowing rhythm and melodic constancy. The trio finds the emotional core of “Mr Non PC” and fills every nuance of every note with character and energy. The musical energy climbs while still filled with melody, including plenty of interaction between the players. The trio is powerful and certainly creates potent soulful jazz.

Raw, energetic and interactive, Barba Lunga is a worthy listen.  Its jagged edges and explorative nature are ripe with stirring performances.  Highly recommended and off the beaten path. Just what the jazz doc ordered.

THE JAZZ WORD

Momenti di poesia. Nero petrolio, di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Nero petrolio, di Stefania Pellegrini

“Quando avranno inquinato l’ultimo fiume, abbattuto l’ultimo albero, cacciato l’ultimo bisonte, pescato l’ultimo pesce, solo allora si accorgeranno che non si può mangiare il denaro.”
(Detto dei Nativi Americani)

Nero petrolio la spiaggia

il mare,

nero petrolio è il suo pane.

Sta sull’isolotto ignaro

il cormorano ad asciugare

caliginose, vischiose piume

nero petrolio.

Ancora non sa 

che per l’incuria dell’uomo

non potrà più volare.


Stefania Pellegrini ©

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

 

(da Legambiente)
Lo sfruttamento disordinato del territorio, e soprattutto delle sponde, di laghi, fiumi e coste, sta mettendo negli ultimi decenni a dura prova gli habitat acquatici italiani.
Lo stato di salute dei fiumi italiani è in molti casi critico: un campione su cinque ha una qualità scarsa o pessima.
Non di meno sono coinvolti un quarto delle acque sotterranee, e i laghi. La causa principale è dovuta all’eccessivo uso di fertilizzanti che fa crescere in modo abnorme la flora acquatica, stravolgendo l’equilibrio naturale degli specchi d’acqua.
Quanto ai mari, oltre alle sostanze portate dai fiumi, l’inquinamento, come sappiamo, è dovuto prevalentemente al petrolio e ai suoi derivati, che in grandi quantità viaggiano per nave. Le cause sono gli incidenti, gli scarichi, le pulizie di cisterne in mare aperto.

Nel Mare nostrum è presente la quantità di catrame pelagico in media più alta del mondo, dieci volte quella dei mari del Giappone, 50 volte quella Golfo del Messico.
Gli ultimi dati di Legambiente ci dicono che nel 2017 crescono dell’8,5% i reati ai danni del mare: oltre 46 al giorno per mala depurazione e scarichi inquinanti. 

Museo Gambarina: Conferenza del Dottor Caputi: “Gòbekli Tepe…mistero risolto”

Museo Gambarina: Conferenza del Dottor Caputi: “Gòbekli Tepe…mistero risolto

Museo.jpg


Alessandria: Il 13 novembre, presso il Museo della Gambarina, alle ore 21:30 si terrà la conferenza del Dottor Caputi: “Gòbekli Tepe…mistero risolto”. Durante gli scavi del Dottor Caputi nel sito di Gòbekli Tepe (la collina gobba) sono state viste delle cose incredibili, un sito che retrodata l’inizio della civiltà di migliaia di anni, perché datato con modernissime tecniche scientifiche.

Lo fa risalire a 12.500 anni fa, coevo delle Piramidi della piana di Giza in Egitto allo stato primigenio. Ormai prende sempre più forma il come andarono i fatti in quel periodo sulla terra.

Enormi monoliti di diverse tonnellate formano specifiche mappe delle costellazioni d indicano esattamente il punto da dove provengano i nostri simili esobiologici, che diedero una spinta a parte dell’umanità nella loro evoluzione tecnologica.

Al Mercato Coperto di Campagna Amica arriva l’hamburger a Km Zero

Al Mercato Coperto di Campagna Amica arriva l’hamburger a Km Zero

Apertura straordinaria e “ogni 15 euro di spesa il pranzo te lo offriamo noi!”

Alessandria: Sabato domenica, in occasione del fine settimana dedicato a San Baudolino

col iniziativa hamburger km zero.jpg

Appuntamento sabato e domenica con l’hamburger a chilometro zero, protagonista dell’iniziativa al Mercato Coperto di Campagna Amica ad Alessandria in occasione della fiera dedicata al patrono della città, San Baudolino.

Tante novità a partire dall’orario, con apertura straordinaria il sabato dalle 8 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 18 e per tutti coloro che faranno acquisti per un totale di almeno 15 euro in omaggio un hamburger “classico” o “vegano” e un bicchiere di vino. Continua a leggere “Al Mercato Coperto di Campagna Amica arriva l’hamburger a Km Zero”

Momenti di poesia. SCRIVIMI ( Lettera a me stesso ) di Vincenzo Pollinzi

Momenti di poesia. SCRIVIMI ( Lettera a me stesso ) di Vincenzo Pollinzi

Scrivimi

Scrivimi tutto quello che

ti passa per la mente, ma scrivimi,

scrivimi di quando corri a perdifiato

e sai che non ti servono le gambe

perchè lo fai con la mente.

Riportami indietro nel tempo

quando i sogni non morivano

mai all`alba e con occhi curiosi

scrutavi orizzonti lontani.

Scrivimi delle ore e dei giorni

che passano veloci,portami nelle

tue notti insonni e senza fine.

Metti tra righe ostinate quel

raggio di sole che al mattino

filtra dalla finestra e come

un caino di seta va a posarsi

sul muro e su questo raggio,

tagliente come una lama,

appendi tutte le ansie che

puntuali riaffiorano a fil di pelle.

Scrivimi,scrivimi pensieri

più marcati di tinta sul nero,

di quando all`improvviso la sera

ti perdi e l`altra metà del cielo

ti porta silenzi di bianche Nuances

dove non servono le parole.

Scrivimi,scrivimi sempre!

Io ti leggerò tutte le notti e puntuale

al mattino raccoglierò i cocci sparsi

in frantumi dei tanti bicchieri vuoti

che sempre mi scivolano dalle mani.

VINCENZO POLLINZI @ 3 Novembre 2019

Diritti Riservati sul Testo

Foto dal Web

SARAI FOGLIA

Sarà un messaggio,
quella foglia caduca,
di un vero miraggio
vissuto al sole
in un forte caldo estivo,
sarà il motivo
di una canzone
quell’improvviso bisogno
di andare per
respirare il nuovo,
sarà di certo reale
quel sentirsi vivi
in un giorno speciale
che ci ha fatto rincontrare,
in un autunno colorato,
diverso nelle forme
ma dentro sempre
eccezionalmente uguale.
E sarai la foglia gialla,
io la carta bianca
per fondere una nave
che resista ancora
sopra un’acquazzone.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web

Esplosione cascina, svolta nelle indagini: un fermo nella notte

Esplosione cascina, svolta nelle indagini: un fermo nella notte

Schermata 2019-11-09 a 08.50.01.png

Interrogato per ore Giovanni Vincenti, il proprietario dell’edificio. Il suo avvocato: “Penso che tra poco avrete delle dichiarazioni ufficiali”. Alle 9 la conferenza stampa con i dettagli dell’operazione.

https://tg24.sky.it
La pista dei dissidi familiari
Indagine per omicidio plurimo
Le foto dell’esplosione
Le immagini dall’alto della cascina distrutta. VIDEO

Schermata 2019-11-09 a 08.51.19.png

C’è un fermo per la morte dei tre vigili del fuoco nell’esplosione della cascina di Quargnento, nell’Alessandrino (MAPPA). I carabinieri lo hanno eseguito nella notte nei confronti di un soggetto ritenuto responsabile di disastro doloso, omicidio e lesioni volontarie per l’esplosione che la notte tra il 4 e il 5 novembre ha ucciso Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, ferito altri due pompieri e un carabiniere (CHI ERANO).

Massimo riserbo sull’identità del fermato

Sull’identità della persona viene mantenuto il massimo riserbo dai militari dell’Arma. Nella notte i carabinieri del Comando provinciale di Alessandria hanno ascoltato per oreGiovanni Vincenti, il proprietario della cascina. A renderlo noto è l’avvocato Laura Mazzolini. “Ho assistito all’interrogatorio, non posso dire nulla. Penso che tra poco avrete delle dichiarazioni ufficiali “, ha detto il legale lasciando gli uffici dell’Arma in piazza Vittorio Veneto. L’uomo, che gli inquirenti avevano già ascoltato più di una volta, ha risposto per diverse ore alle nuove domande degli investigatori.

Alle 9 la conferenza stampa con i dettagli dell’operazione Continua a leggere “Esplosione cascina, svolta nelle indagini: un fermo nella notte”