Mostra “Carlo Vidua, una vita in viaggio”: Inaugurazione sabato 15 dicembre al Museo

Casale Monferrato: Mostra “Carlo Vidua, una vita in viaggio”: Inaugurazione sabato 15 dicembre al Museo

Sabato 15 dicembre alle ore 11, il Museo Civico di Casale Monferrato inaugurerà la nuova, importante e attesissima mostra “Carlo Vidua. Una vita in viaggio, dal Monferrato all’Estremo Oriente (1785-1830)”.

mostra Vidua - Preallestimento 2mostra Vidua - Preallestimentoconcerto VIDUA_INVITO_WEB

L’esposizione propone la straordinaria collezione etnografica di Carlo Vidua (Casale Monferrato 1785 – Ambon, Indonesia 1830) pervenuta all’Amministrazione Comunale nel 1854 e finora conservata – pressoché inedita – nei depositi del Museo Civico: oggetti rari, meravigliosi taccuini acquerellati, libri e documenti frutto delle lunghe peregrinazioni di Carlo Vidua nei cinque continenti che costituiscono un unicum sul territorio piemontese e rappresentano a livello nazionale e internazionale un’eccezionale raccolta per rarità ed eterogeneità dei materiali.

La mostra avrà sede nella sala ipogea del Museo nella cui grande vetrina sarà possibile ammirare un’accurata selezione della collezione, ordinata con criteri cronologici e geografici. Saranno i temi del “viaggio” e della “scoperta” a coinvolgere i visitatori nel percorso espositivo anche attraverso l’utilizzo di un video, realizzato da Luca Percivalle, che raccoglie le voci e le riflessioni sul tema di studiosi internazionali fra cui Roberto Coaloa, Christian Greco, Luigi Mantovani e Alessandra Montanera, anche curatrice del progetto, coordinato da Elena Varvelli. Continua a leggere “Mostra “Carlo Vidua, una vita in viaggio”: Inaugurazione sabato 15 dicembre al Museo”

NADIA PRESOTTO E RENATO LUPARIA IN MOSTRA A VERCELLI

NADIA PRESOTTO E RENATO LUPARIA IN MOSTRA A VERCELLI

Collettiva DSCN4640_R

Conzano (AL) – Un fine anno ricco di rassegne espositive per i due artisti e coniugi conzanesi Nadia Presotto e Renato Luparia; sabato prossimo, 15 dicembre, espongono le loro opere alla collettiva di Natale “Out”, curata da Paola Bertolazzi e allestita presso la prestigiosa Casa d’ Arte viadeimercati sita in via Morosone 3, nel centro storico di Vercelli. Gli acquerelli e le stampe fine art dei due artisti sono esposte accanto a opere di artisti storicizzati quali Aldo Mondino, Riccardo Licata, Mario Schifano, Corrado Bonomi, Federica Galli, Armando donna, Orfeo Tamburi, Daniele Fissore, Enzo Fiore. Una particolare attenzione è rivolta anche  alle ceramiche di Antonio De Luca, e alle opere di Filippo Biagioli e Gianni Iviglia.

Opere importanti quindi, per questa collettiva natalizia sul tema del paesaggio, che richiamerà, come sempre numerosi visitatori al vernissage del 15 dicembre alle ore 18.

Informazioni utili: Casa d’ Arte viadeimercati – Via Morosone 3 – Vercelli. Ingresso libero

Iniziative di dicembre dell’Associazione Passodopopasso, di Lia Tommi

Le iniziative del mese di DICEMBRE dell’Associazione Passodopopasso

Il primo appuntamento è Domenica, 9 dicembre 2018 alle ore 12 a Castelletto Monferrato con l’inaugurazione della mostra dei fotografi dedicata al Monferrato , nell’ambito della rassegna “Territorio è cultura” presso la sala consiliare del Municipio di Castelletto Monferrato in Piazza Astori, 1.

“La Biblioteca svela i suoi tesori: dal Fondo dei primi libri a stampa” rimane aperta fino al 14 dicembre

Inaugurata alla Biblioteca Civica di Alessandria, la mostra
“La Biblioteca svela i suoi tesori: dal Fondo dei primi libri a stampa” rimane aperta fino al 14 dicembre

Sabato scorso, 1° dicembre, è stata inaugurata alla presenza del Sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, la mostra “La Biblioteca svela i suoi tesori: dal fondo dei primi libri a stampa”.

mo Foto 1mo Foto 2

Gli spazi dell’allestimento sono quelli della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” in piazza Vittorio Veneto, Alessandria e la mostra rimarrà aperta fino al 14 dicembre, con gli orari consueti di apertura della Biblioteca.

L’importanza di quanto esposto — i “tesori” della Biblioteca, ossia alcuni volumi tratti dal Fondo dei primi libri a stampa presenti nella Biblioteca Civica — ha attirato un vasto pubblico che ha gradito anche la proposta di far anticipare l’inaugurazione della mostra da una conferenza di particolare pregio scientifico oltre che divulgativo che si è incentrata sulla presentazione della nuova pubblicazione “Catalogo degli incunaboli della Biblioteca Civica di Alessandria” curata dalla dottoressa Federica Viazzi (Edizioni dell’Orso, Alessandria 2018).

Gli interventi dei relatori, alla presenza anche della Direttrice della Biblioteca, dr.ssa Patrizia Bigi, sono stati articolati secondo un programma che ha colto elementi in grado di offrire una panoramica sia sulle specificità di questo importante patrimonio librario presente in Biblioteca, sia sugli aspetti legati alla conservazione e tutela dei beni culturali. Continua a leggere ““La Biblioteca svela i suoi tesori: dal Fondo dei primi libri a stampa” rimane aperta fino al 14 dicembre”

AL FESTIVAL DELLA VIRTU’ CIVICA LA MOSTRA BEE ACTIVE

AL FESTIVAL DELLA VIRTU’ CIVICA LA MOSTRA BEE ACTIVE

Casale Monferrato: Nel programma della seconda edizione del Festival della Virtù Civica, che si terrà a Casale dal 2 al 7 dicembre 2018, è inserita la mostra sulla centralità delle api nell’ecosistema “Bee active! Alla scoperta delle api”, a cura di Conapi e Mielizia.

Schermata 2018-12-04 a 09.17.27

La mostra si terrà nella sede dell’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino (Parco del Po), in Viale Lungopo Gramsci 10, a Casale Monferrato.

Che mondo sarebbe senza le api? La mostra ci porta nel misterioso mondo degli sciami alla scoperta di questa specie fondamentale per la biodiversità e la vita stessa sul Pianeta, capace di produrre miele, cera, pappa reale, propoli e altre sostanze utilizzate in campo farmaceutico. Grazie a loro si impollina circa il 70% di tutte le piante al mondo e la loro maniera di organizzarsi, in qualche modo un esempio di civiltà collaborativa, è al centro di molti studi.

Molti fattori però le minacciano, dall’utilizzo dei pesticidi al cambiamento climatico. Scopriremo l’organizzazione dell’alveare, le modalità di allevamento, gli effetti per la salute e l’economia dei prodotti, lo sforzo che le api devono compiere durante la loro vita: basti dire che per produrre 1 kg di miele le api volano per circa 150.000 km, quasi quattro volte il giro della Terra. Continua a leggere “AL FESTIVAL DELLA VIRTU’ CIVICA LA MOSTRA BEE ACTIVE”

Mostra fotografica di Roby NOVELLO al Bio Cafè, di Lia Tommi

Alessandria: Venerdì 7 dicembre 2018, alle ore 18,00, presso BIO CAFÈ Via dell’Erba,12, Alessandria, Tel. 0131-262932, inaugurazione della mostra
“UN SALTO ALTROVE ” la fotografia emozionale di Roby NOVELLO.

Fabrizio PRIANO
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee commenta:
“Con la mostra di Roby NOVELLO si conclude per il 2018 il ciclo di eventi del Progetto ARTE DIFFUSA che ha visto portare l’arte in luoghi di solito destinati ad altre attività . L’iniziativa ha avuto un grande successo tra i clienti e i proprietari dei locali che hanno ospitato le mostre, tanto che numerosi Artisti hanno manifestato interesse per la continuazione del progetto che già prevede un calendario fitto di eventi per il 2019,”.

Roby Novello, Fotografo d’arte, di Alessandria si presenta:

“La mia impostazione passa attraverso la ricercatezza, l’emozionalità, la miglior rappresentazione dell’inquadratura fotografica e resa cromatica, ottenute anche avvalendosi di complessi processi di post elaborazione in stile pittorico e artistico. Tecnicismi a parte, ho voluto caratterizzare il mio lavoro di sensibilità creativa maieutica. Continua a leggere “Mostra fotografica di Roby NOVELLO al Bio Cafè, di Lia Tommi”

La mostra “Alessandria scolpita “presto ad Alessandria, di Lia Tommi

Alessandria scolpita

14 dicembre 2018 – 5 maggio 2019

Sentimenti e passioni fra gotico e rinascimento, 1450-1535.
A Palazzo del Monferrato arriva una mostra curata da Fulvio Cervini che Camera di Commercio di Alessandria e Città di Alessandria hanno promosso in occasione delle celebrazioni degli 850 anni di fondazione della città.
Alessandria scolpita è il titolo della mostra che la Camera di Commercio di Alessandria e la Città di Alessandria hanno promosso in occasione delle celebrazioni degli 850 anni di fondazione della città. L’esposizione, che si terrà a palazzo del Monferrato dal 14 dicembre 2018 al 5 maggio 2019, è stata realizzata con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Alessandria, Asti e Cuneo, nonché delle Diocesi di Alessandria, Acqui Terme, Asti, Casale Monferrato, Mondovì, Tortona e dell’Arcidiocesi di Genova.

Beneficia, inoltre, del sostegno della Regione Piemonte, della Consulta per i Beni Culturali dell’Alessandrino, delle due Fondazioni della Cassa di Risparmio di Alessandria e della Cassa di Risparmio di Asti, della Regione Piemonte, della Provincia di Alessandria e di Alexala. Sponsor della mostra sono alcune aziende private tra cui il Gruppo AMAG e la Guala Dispensing di Alessandria.

Curatore della mostra è il professor Fulvio Cervini, ordinario di Storia dell’Arte Medievale dell’Università di Firenze; il progetto di allestimento è realizzato dall’arch. Giancarlo Lombardi di Firenze, coadiuvato da Giorgio Annone (LineLab, Alessandria) per la parte grafica.

Il progetto è frutto della collaborazione di un Comitato scientifico composto da vari specialisti di settore: Marco Albertario, direttore della Galleria dell’Accademia di Belle Arti Tadini (Lovere, Bergamo); Simone Baiocco, Conservatore di Palazzo Madama (Torino); Massimiliano Caldera, funzionario Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio (SABAP, Torino); Fulvio Cervini, docente Università di Firenze; Guido Gentile, già Soprintendente Archivistico per il Piemonte e la Valle d’Aosta; Roberto Livraghi, direttore di Palazzo del Monferrato (Alessandria); Giulia Marocchi, funzionario SAPAB Alessandria, Asti, Cuneo; Valeria Moratti, funzionario SAPAB Alessandria, Asti, Cuneo; Vittorio Natale, storico dell’arte; Luciano Orsini, Direttore Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Alessandria; Antonella Perin, storica dell’architettura; Silvia Piretta, docente Università di Torino; Andrea Rocco, direttore Palazzo Mazzetti (Asti); Carla Enrica Spantigati, già Soprintendente Beni Artistici del Piemonte (Torino); Rossana Vitiello, funzionario Segretariato regionale MIBACT per la Liguria.

È prevista la realizzazione di un catalogo, la cui stampa è affidata alla casa editrice SAGEP di Genova.
La comunicazione è a cura di Luciana Rota, in collaborazione con l’Ufficio Stampa del Comune di Alessandria. La segreteria della mostra è svolta da Simona Gallo e Luana Rossi, della Camera di Commercio di Alessandria. Il trasporto delle opere è realizzato dall’azienda Martina Service Srl di Susa. Le assicurazioni sono affidate alla compagnia Great Lakes Insurance SE, gruppo Munich Re. Le aperture della sede della mostra e l’assistenza alle visite sono affidate all’Azienda Speciale Multiservizi Costruire Insieme, e alla delegazione alessandrina del FAI (Fondo Italiano per l’Ambiente).

“RITRATTI NEO-POP” personale di Marco Briolini a Palazzo Guidobono.

RITRATTI NEO-POP” personale di Marco Briolini a Palazzo Guidobono.

Tortona: Dal 1 dicembre 2018 Palazzo Guidobono ospiterà i colori e il linguaggio neo-pop di Marco Briolini, artista che partecipa e organizza varie e numerose rassegne di pittura, collettive e  personali.

Briolini_mostra_pop

Durante i suoi studi alla facoltà di architettura a Milano, Marco Briolini ha sviluppato interesse verso il mondo della pittura frequentando l’Istituto di Belle Arti a Vercelli e l’Istituto Europeo di Design, per poi lavorare in diversi studi e agenzie pubblicitarie, affinando così il suo gusto artistico attraverso la grafica, l’elaborazione di immagini, l’utilizzo dei colori, della fotografia e del computer.

La sua formazione artistica gli ha permesso di interpretare stili diversi, dalla pittura alla grafica, dal figurativo alla pop art, approfondendo quest’ultima in particolar modo, in quanto gli permette di trattare ritratti di personaggi famosi e non.

Negli ultimi dieci anni, dopo aver sperimentato vari linguaggi e mezzi espressivi, tra cui la pittura ad olio su tele e chine su carta, si è dedicato al disegno su tavole utilizzando tempere unitamente a smalti e acrilici, pigmenti, etc. attraverso una neopop-figurazione fatta di immagini tratte dal vasto repertorio massmediatico. Continua a leggere ““RITRATTI NEO-POP” personale di Marco Briolini a Palazzo Guidobono.”

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

Le stampe fine art del fotografo conzanese Renato Luparia sono esposte in Alessandria presso la vetrina di “Cresta & Rolando” in via Piacenza 6. Il fotografo espone immagini del Monferrato della serie “Il suono del silenzio”. Visitabile lunedì mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 19. Martedì giovedì e sabato dalle 8.30 alle 12, con ingresso libero.

lup DSC_8737_Rlup DSC_5369_R

Renato Luparia è nato a Casale Monferrato e vive a Conzano (AL). Fin da giovanissimo si interessa di fotografia  e sperimenta le tecniche del bianco/nero, colore, diapositiva e, recentemente, del digitale. Collabora con giornali e riviste e le sue fotografie sono state pubblicate su libri e calendari. I soggetti preferiti sono la natura, fiori e giardini e in modo particolare il paesaggio che ha rappresentato con diverse interpretazioni tutte molto personali. Ricordiamo la serie “Il suono del silenzio”, stampe fine art realizzate con la neve e la nebbia nelle quali emergono solo pochi particolari, attualmente esposte presso il Castello di Costigliole d’ Asti per la rassegna “Arte e Fotografia – Scatti d’ Autore 2018”. Continua a leggere “RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA”

MARC CHAGALL. COLORE E MAGIA

MARC CHAGALL. COLORE E MAGIA

Marc Chagall, Le Coq Violet, 1966-72, olio, tempera e inchiostro su tela, 78,3 x 89,3 cm, collezione privata, Svizzera

http://www.arte.it

MarcCHAGALL_ASTI

Dal 27 Settembre 2018 al 03 Febbraio 2019 ASTI Palazzo Mazzetti CURATORI: Dolores Durán Úcar ENTI PROMOTORI:

  1. Fondazione Asti Musei
  2. Fondazione Cassa di Risparmio di Asti
  3. Comune di Asti
  4. Con il patrocinio di Regione Piemonte e Provincia di Asti

+39 0141 530403 info@palazzomazzetti.it  http://www.palazzomazzetti.it

Marc Chagall: dopo la tappa di Seoul dove la mostra sta ottenendo un grandissimo successo, arriva per la prima volta ad Asti un’eccezionale selezione di oltre 150 opere di uno degli artisti più amati del ‘900 grazie alla nuova collaborazione tra Arthemisia e il Comune di Asti Colore e magia: con oltre 150 opere tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni, dal 27 settembre 2018 al 3 febbraio 2019arriva ad Asti il mondo elegante e utopistico di Marc Chagall.

Con un percorso che indaga aspetti inediti della vita e della poetica di Chagall – attraverso una selezione di opere uniche presentate di rado al pubblico perché provenienti da importanti e inaccessibili tesori privati – la mostra giunge ad Asti dopo la tappa coreana al M Contemporary Museum di Seoul dove sta ottenendo un grandissimo successo di pubblico. Continua a leggere “MARC CHAGALL. COLORE E MAGIA”

Natura Silente, mostra alla libreria Mondadori, di Lia Tommi

Alessandria: Nuova mostra per il pittore Paolo Lenti, che si terrà alla libreria Mondadori di Alessandria dall’uno al ventiquattro Dicembre. Inaugurazione sabato 1°Dicembre alle ore 17.30. Quest’anno il tema è “L’ascolto” e l’artista tutti i giorni, mattina e pomeriggio (domeniche comprese) sarà presente con le sue emozioni .

Its all about love: Lotumolo presenta il suo libro

Its all about love: Lotumolo presenta il suo libro

Casale Monferrato: Il fotografo lucchese Stefano Lotumolo, protagonista con le sue fotografie della mostra “Its all about Love”, allestita da sabato 17 novembre nelle sale del secondo piano del Castello del Monferrato (visitabile gratuitamente sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 fino al 9 dicembre), nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 dicembre presenterà, negli orari di apertura dell’esposizione, il suo libro, dal nome identico alla mostra.

its MONFERRATO- locandina tour libro

«Ci dicono come vivere e molto spesso, per mancanza di coraggio, non riusciamo a trovare la nostra strada, ciò che ci rende felici. Ognuno di noi ha il diritto di essere felice, di fare ciò che gli piace, di scoprire se stesso» spiega l’autore, da tre anni in giro per il mondo immerso in culture completamente diverse dal sistema in cui ha vissuto per 28 anni.

its Lotumolo (3)its Lotumolo (7)its Lotumolo (10)

Lotumolo con il suo messaggio d’amore cerca di far capire che la diversità non deve essere un limite ma bensì un valore aggiunto. Il tour di presentazione del libro è iniziato da Pistoia nei giorni scorsi. Oltre alla mostra fotografica e al volume, del progetto Its all about love fa parte anche un lungometraggio in uscita nel 2019.

Sketch a Casale Monferrato, 24 novembre 2018

Sketch a Casale Monferrato, 24 novembre 2018

Casale Monferrato:Una giornata di sketch tra il Castello e le vie del centro a Casale Monferrato, un occasione per stare insieme e condividere la passione per il disegno, le chiacchere e un bicchiere di Grignolino!

Programma: ore 10, ritrovo all’ingresso del Castello del Monferrato in Piazza Castello, visita guidata alla mostra di acquerelli del volume “Tracce di Cemento” di Lorenzo Dotti, a seguire sketch tra le vie del centro. Fine delle attività quando le mani sono stanche.

Partecipazione gratuita, per info Lorenzo: 3334648829

TRACCE di CEMENTO, la mostra

Un’altra bella avventura condivisa con l’amico Carlo Rosso vede la luce: è il secondo volume della collana “Carnet del Monferrato” dedicato all’archeologia industriale monferrina. “Tracce di cemento”, così si chiama,  è una storia intensa, fatta di territorio, uomini, tecnologia e natura.

Provate a  chiudere gli occhi e riapriteli guardando le colline attorno a Casale Monferrato a cavallo tra le due guerre del secolo scorso. I crinali del Monferrato sono percorsi da lunghe teleferiche che trasportano a valle dentro ceste di vimini le preziose marne  per la produzione del cemento, qua e la sulle colline alte torri segnano l’ingresso ai pozzi di estrazione, e lunghi convogli di piccoli treni fumanti scendono agli opifici di Casale, vere e proprie cattedrali con le loro alte ciminiere. Continua a leggere “Sketch a Casale Monferrato, 24 novembre 2018”

MOSAICO 2018 – voci e colori del Ravasenga 

MOSAICO 2018 – voci e colori del Ravasenga 

Casale Monferrato: Il Circolo Culturale “Piero Ravasenga”, in collaborazione all’Assessorato Cultura e Manifestazioni del Comune di Casale Monferrato, organizza “Mosaico – voci e colori del Ravasenga”, la sua grande collettiva d’arte di fine anno aperta ai soci del Circolo presentata nell’ambito del “Dicembre Natalizio”.

mosaico cartolina-invito mosaico 2018mosaico Romano Scagliotti - Muri - presenze del tempo - 2002 - tec. mista su tavola - cm.50x70

La mostra si terrà anche quest’anno,  presso la Manica Lunga del Castello del Monferrato a Casale, dal 24 novembre  al 9 dicembre. L’inaugurazione è prevista per sabato 24 novembre alle ore 17,00. La mostra presenta, insieme ad opere di svariate tecniche frutto dell’estro dei soci del Circolo Ravasenga, i versi di coloro tra questi che si dilettano di poesia proposti in deliziosa veste grafica ognuna illustrata da immagini tratte da cartoline natalizie d’epoca.

Sessanta, quest’anno, il numero dei partecipanti, che raggruppa appunto poeti, scrittori, pittori, scultori, ceramisti e fotoamatori. La tradizione del Circolo Ravasenga vuole che la  cartolina-invito ideata per l’occasione sia tratta da una cartolina d’epoca: la scelta di questa edizione si è rivolta ad una cartolina che propone un’insolita prospettiva di Piazza Castello, nella quale si intravedono dietro il monumento della “Difesa” le fumanti ciminiere degli stabilimenti di calce e cementi. Continua a leggere “MOSAICO 2018 – voci e colori del Ravasenga “

Bicky, impressionista moderna, di Cristina Saracano


Il prossimo 24 novembre si inaugurerà a Lu la mostra “Bicky, Impressionista Moderna” organizzata dal Comune di Lu in collaborazione con l’Associazione Libera – Mente Laboratorio di Idee.
“Bicky porta in mostra panorami e ritratti, due modi di leggere i luoghi e le persone attraverso la tecnica pittorica che con i colori, le sfumature e il tratto materico riproducono le emozioni e le vibrazioni che ognuno di noi ha davanti ad un paesaggio o guardando una persona,” spiega Fabrizio Priano, Presidente dell’Associazione Libera Mente – Laboratorio di Idee.
Il titolo:

‘Bicky Impressionista moderna’ è allo stesso tempo ambizioso e perfettamente descrittivo di quello che la tecnica pittorica dell’Artista riproduce sulle tele.
“Infatti, la mostra è un percorso di luce e colori è tracciato dalla pennellata di Bicky Spina; un percorso che ci porta a sognare, tra paesaggi lontani e al contempo vicini, noti, familiari, e espressioni che ci indicano l’intima, affettiva natura umana,” commenta Michele F. Fontefrancesco, Sindaco di Lu.
“Questa ricca mostra conclude il progetto “Arte, Scuola e Comunità” portato avanti dal Comune di Lu assieme all’Associazione Culturale Libera-Mente e supportato dalla Fondazione Social. Essa ci insegna, in particolare in questo momento presente in cui la nostra società guarda al passato con profondo distacco emotivo e al contempo con la frenesia di conservare e musealizzare a tutti i costi ciò che è stato e non è più, che il vero senso del passato è quello di fonte di ispirazione da cui sviluppare nuovi linguaggi innovativi, personali e allo stesso tempo fedeli alla nostra lunga storia.”
La mostra resterà aperta fino al 5 gennaio e sarà visitabile gratuitamente presso il Comune in via Colli 5 dal lunedì al sabato (orari: lun., mer., ven. e sab. 9-12.30; mar. e giov. 9-12.30 e 15-16.30).