Quotidiano on line

LA GDF DI RAVENNA CON L’OPERAZIONE “BLACK SEA” HA INDIVIDUATO UNA MAXI-FRODE ALL’IVA NELLA COMMERCIALIZZAZIONE DI CARBURANTI. DISPOSTO
SEQUESTRO PREVENTIVO DI BENI E DISPONIBILITA’ FINANZIARIE PER
OLTRE 13 MILIONI DI EURO

19606_Foto 1
Nei giorni scorsi i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Forlì, su richiesta della Procura della Repubblica forlivese, di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie per oltre 13 milioni di euro, importo corrispondente all’evasione fiscale realizzata da quattro soggetti di origine campana denunciati per i reati di omessa dichiarazione fiscale, emissione di fatture relative ad operazioni inesistenti e truffa ai danni dello Stato.
Il provvedimento cautelare è stato adottato in esito ad una complessa attività di polizia economicofinanziaria condotta dalle Fiamme Gialle della Tenenza di Cervia, che ha permesso di fare luce su una maxi-frode all’IVA…

View original post 396 altre parole