RETICENZE, di Silvia De Angelis

M’infilo carponi nel drappeggio

della tua conoscenza

esfoliando

ogni piccolo inserto

che faccia scalpore

nelle geometrie dei tuoi pensieri

Sono le reticenze

a  idealizzare le  cronache

che si tingono di rosso

lasciando trapelare

allusioni di convenienza

E in quel tuo silenzio ambiguo

 ti volgo le spalle

in attesa d’una  carezza di luce

che faccia  rumore

nelle bocche di cielo

aperte a un filo d’amore

@Silvia De Angelis

@

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...