Collaborazione tra Gruppo Amag e Museo della Gambarina, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

cartello 21782670329..jpg

operatori cartello 2879620634..jpg

– Continua la partnership fra AMAG e Museo della Gambarina. Nuove immagini Alegas

Da anni la collaborazione tra Gruppo Amag e Gambarina dà i suoi frutti. Negli ultimi tempi Amag Reti Gas ha sostenuto un’iniziativa editoriale dedicata dal Museo all’850esimo, mentre Alegas si è proposta di contribuire alla realizzazione dei vari programmi che la struttura – ricordiamo che con i suoi diecimila visitatori all’anno, è la prima in città – pone in essere.
E per dimostrare questa presenza, ora, sulle scale che portano al piano superiore della vecchia Caserma, sono stati installati due cartelli che illustrano attività di Alegas e della holding.
Una partnership che continua e potrebbe dare nel prossimo futuro ulteriori risultati: “Legarci con costanza alla qualità del Gruppo Amag e delle sue partecipate – spiega Elena Garneri, Presidente onoraria del Museo – ci fa sentire come l’istituzione municipale ritenga la ricerca dell’identità essenziale. Non a caso essere…

View original post 35 altre parole

Un nuovo accordo tra Gruppo AMAG e Confesercenti Alessandria, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Alessandria: C’è un nuovo gemellaggio in città, che avvicina ancora di più Alegas alle piccole e medie imprese del territorio. L’azienda del Gruppo AMAG, attiva nella vendita di energia elettrica e gas metano, dopo ASCOM e CIA, ha stretto un accordo di collaborazione anche con Confesercenti Alessandria, associazione imprenditoriale che ha lo scopo di favorire lo sviluppo della piccola media impresa e valorizzare i centri storici.
Al centro dell’accordo la possibilità per gli associati Confesercenti di godere di offerte di fornitura studiate su misura; personale Alegas sarà a disposizione per consulenze sulla possibilità di risparmio energetico, valutazioni dei costi di gas e luce per le attività commerciali, assistenza per l’attivazione di contratti, scambio di informazioni sulle imposte di consumo ad aliquota ridotta per attività ricettive, ristoranti e altre attività.

Di contro, Confesercenti si impegna a promuovere presso i propri associati la partnership attivata e a far conoscere i servizi e…

View original post 236 altre parole

Seminario sul franchising ad Alessandria, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

di Lia Tommi, Alessandria

Mercoledì 14 marzo, alle ore 14, presso la sala Castellani della Camera di Commercio, in via Vochieri, 58, si terrà il seminario “Tutto quello che vorresti sapere sul franchising, ma non osi chiedere “.

Il seminario è organizzato da Confesercenti Alessandria e Federfranchising- Confesercenti .

L’obiettivo è dare tutte le informazioni sulla formula commerciale del Franchising, un formula di successo,in crescita, ma ancora poco conosciuta, nonostante la presenza di tanti marchi in franchising nel nostro Paese.

Sarà inoltre presentato lo sportello FRANCHISING POINT, operativo da marzo presso la sede di Confesercenti, per fornire informazioni e assistenza.

View original post

2019 Anno del Dolcetto a Ovada, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Domenica 24 febbraio dalle ore 18 presso l’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato (Palazzo Comunale Via Torino 69, Ovada) si terrà la presentazione ufficiale dell’iniziativa “2019 Anno del Dolcetto”

Durante la serata organizzata in collaborazione con la Bottega del vino Dogliani DOCG e la Cantina Comunale I Sori di Diano DOCG presenteremo il calendario delle iniziative e avremo una degustazione delle tre DOCG del Dolcetto in Piemonte, il tutto accompagnato da musica Jazz e Soul e dalle proposte gastronomiche del nostro gestore Wine & Kitchen

Sarà un piacere avervi con noi per brindare alla partenza dell’Anno del Dolcetto!

View original post

“CANTINE A NORD OVEST” a Ovada , di Lia Tommi

Domenica 27 ottobre

UNA DOMENICA SLOW ALLA SCOPERTA DELL’OVADA DOCG CON CANTINE A NORD OVEST DI SLOW FOOD

Nell’Anno dedicato al Dolcetto proseguono le attività del Consorzio di Tutela dell’Ovada DOCG per promuovere il proprio territorio, l’ovadese, un lembo di Piemonte ancora poco battuto dal turismo che invece propone paesaggi, saperi e sapori tutti da scoprire.
Partendo dal vino che qui affonda le sue radici: l’Ovada DOCG.

Domenica 27 ottobre la manifestazione itinerante “Cantine a Nord Ovest”, organizzata da Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta per promuovere e far conoscere i vini del Piemonte – in particolare quelli lontani dalle solite rotte turistiche – fa tappa nell’ovadese con “Ovada Revolution”. Alla scoperta dell’Ovada DOCG e dei paesaggi, della storia, delle persone che rendono unico questo territorio a cavallo tra Piemonte e Liguria.
Il ritrovo è domenica 27 ottobre alle ore 10 presso l’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato in Via Torino 69 a Ovada per effettuare le ultime iscrizioni e ritirare il pass, il bicchiere da degustazione, la mappa del territorio e la lista delle cantine aderenti.
L’esperienza è divertente, coinvolgente e gourmet. E’ una grande degustazione diffusa sul territorio da vivere a modo proprio: in famiglia, in gruppo, in auto, in pullman, alcuni persino in bicicletta! Continua a leggere ““CANTINE A NORD OVEST” a Ovada , di Lia Tommi”

I sindacati chiedono con urgenza incontro con l’Outlet di Serravalle per procedure allerta meteo, di Lia Tommi

1571867169862-1975957503-1875497430.jpg

Alessandria. UILTUCS: richiesta di incontro Outlet Serravalle Scrivia – emergenze maltempo

A seguito della grave emergenza maltempo che ha causato numerosi danni e disagi lungo le strade della provincia di Alessandria nella giornata di lunedì scorso, riteniamo importante che una struttura come l’Outlet di Serravalle Scrivia riceva i sindacati per affrontare e condividere procedure e protocolli da seguire in occasioni di allerta meteo. L’obiettivo principale sono la sicurezza e l’incolumità dei numerosi dipendenti e dei clienti del centro.
Maura Settimo, Segretario UILTUCS Alessandria: “Come UILTUCS, unitariamente a FILCAMS e FISASCAT, abbiamo richiesto all’Outlet di Serravalle Scrivia un incontro urgente per far si che non si ripeta quanto è avvenuto due giorni fa.

Infatti lunedì scorso i dipendenti in servizio sono stati invitati tramite e-mail a restare in negozio in attività fino alla regolare chiusura del centro e gli è stato impedito di mettersi in strada per rientrare a casa. Alcuni, da quel che ci risulta, hanno anche trascorso la notte nel centro.
Per domani è prevista una nuova emergenza meteo e questa volta l’Outlet ha comunicato che resterà chiuso per l’intera giornata. Riteniamo necessario che si faccia chiarezza e si condividano modalità per affrontare situazioni di emergenza che ahimè si verificano sempre più spesso sul territorio alessandrino”.

“AI CONFINI DELLA PAROLA” – rassegna di poesia e immagine di e con Serena Vestene

Sabato 26 ottobre alle ore 18 presso il Red Zone Art Bar di San Giorgio di Valpolicella (VR) si terrà l’ultimo incontro della rassegna “Ai confini della parola” con una poetessa di tutto rispetto e dai molti riconoscimenti : Yuleisy Cruz Lezcano. Un gran finale con la sua poetica, che ha radici nella sua Cuba, e i suoi dipinti che uniscono il suo mare alle bellezze dell’Italia in cui vive da moltissimi anni. Con lei ad accompagnarla musicalmente il chitarrista e cantautore Edoardo Michelozzi direttamente dalla sua Prato.

Si tratta di una rassegna tutta al femminile quella che ho ideato, organizzato e curato, con cinque artiste che oltre ad esporre le loro opere per tutta la durata della rassegna parlano del loro rapporto con ciò che sta appunto “ai confini della parola”; ogni sabato un’artista diversa, la quale, partendo dalla propria esperienza, mette in evidenza il rapporto che può nascere con l’arte figurativa. Cinque percorsi. Cinque viaggi diversi. Cinque poetesse che si mettono a confronto con ciò che nasce “ai confini della parola” e diventa immagine. Continua a leggere ““AI CONFINI DELLA PAROLA” – rassegna di poesia e immagine di e con Serena Vestene”

Incontro dei sindacati per l’Outlet

A seguito della grave emergenza maltempo che ha causato numerosi danni e disagi lungo le strade della provincia di Alessandria nella giornata di lunedì scorso, riteniamo importante che una struttura come l’Outlet di Serravalle Scrivia riceva i sindacati per affrontare e condividere procedure e protocolli da seguire in occasioni di allerta meteo. L’obiettivo principale sono la sicurezza e l’incolumità dei numerosi dipendenti e dei clienti del centro.
Maura Settimo, Segretario UILTUCS Alessandria: “Come UILTUCS, unitariamente a FILCAMS e FISASCAT, abbiamo richiesto all’Outlet di Serravalle Scrivia un incontro urgente per far si che non si ripeta quanto è avvenuto due giorni fa.

Infatti lunedì scorso i dipendenti in servizio sono stati invitati tramite e-mail a restare in negozio in attività fino alla regolare chiusura del centro e gli è stato impedito di mettersi in strada per rientrare a casa. Alcuni, da quel che ci risulta, hanno anche trascorso la notte nel centro.
Per domani è prevista una nuova emergenza meteo e questa volta l’Outlet ha comunicato che resterà chiuso per l’intera giornata. Riteniamo necessario che si faccia chiarezza e si condividano modalità per affrontare situazioni di emergenza che ahimè si verificano sempre più spesso sul territorio alessandrino”.

Sospensione attività didattiche a Novi Ligure

Visto il bollettino Arpa che ravvisa il persistere della situazione di emergenza connessa agli eventi dei giorni scorsi con livello di allerta arancione, l’Amministrazione comunale di Novi Ligure ha disposto la sospensione delle attività didattiche nelle scuole cittadine di ogni ordine e grado e negli asili nido comunali nelle giornate di giovedì 24 e venerdì 25 ottobre 2019. Sospeso anche il mercato settimanale di giovedì 24 ottobre con ordinanza n. 102 del 23/10/2019.

Danni per l’agricoltura in provincia

Acqua e fango hanno completamente distrutto semine e raccolti
Maltempo, devastato il 10% dei vigneti
Stato di calamità e prima conta dei danni
Una nuova ferita per il territorio, passata l’emergenza comincia il momento più critico

Passata l’emergenza è il momento di una prima stima dei danni per l’agricoltura.
Conti «a caldo», molto approssimativi e quindi suscettibili di cambiamenti: devastato il 10% dei pregiati vigneti del Dolcetto, del Cortese e del Gavi Doc con campagne sott’acqua, terreni franati, cantine e stalle allagate e serre inondate con danni per milioni di euro.
“E’ una nuova ferita per il territorio alessandrino, adesso che le acque nei campi si stanno ritirando, comincia il momento più critico – ha detto il Presidente provinciale Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – danni ingenti in agricoltura, frane e voragini sulle strade. Come Coldiretti abbiamo chiesto l’avvio dell’iter per la proclamazione dello stato di calamità naturale per gli effetti provocati dalla terribile ondata di nubifragi. Una tomba di fango ha sommerso diversi campi già seminati distruggendo i raccolti di insalata, zucche, zucchine e finocchi mentre le coltivazioni di grano e degli altri cereali invernali sono state spazzate via dalla forza dell’acqua”.
Una situazione che riporta in primo piano la necessità della messa in sicurezza dei corsi d’acqua in generale: da sempre una priorità che diventa un vero e proprio problema non risolto quando si parla di pulizia dei fiumi e dei torrenti che si ripresenta puntualmente ogni qual volta l’intensità delle precipitazioni sia superiore alla media.
“Nonostante le difficoltà una task force di tecnici della Coldiretti è impegnata nel portare assistenza alle famiglie degli agricoltori e ai loro animali anche se strade franate e dissestate per gli smottamenti rendono ancora difficili i collegamenti. – ha aggiunto il Direttore Coldiretti Alessandria Roberto Rampazzo – E’ fondamentale monitorare gli alvei torrentizi, provvedendo alla loro continua pulizia affinché non si verifichino mai più simili eventi. Per intervenire, non bisogna aspettare la calamità naturale ma servono politiche mirate contro la cementificazione selvaggia e l’abbandono provocati da un modello di sviluppo sbagliato”.

Alessandria, 23 ottobre 2019

Ufficio Stampa Coldiretti Alessandria
corso Crimea, 69 – 15121 Alessandria – tel. 0131.235891 – fax 0131.252144
cell. 335.7536015 – e-mail: ufficiostampa.al@coldiretti.it

Cimice: l’invasione nei campi. L’incontro Cipa.at con l’assessore Protopapa

Cimice: l’invasione nei campi. L’incontro Cipa.at con l’assessore Protopapa

cimice bistagno-nocciole7.jpg

Le nostre case sono piene in queste settimane, se chiedete agli agricoltori sapranno illustrare bene il problema: la cimice è nel momento di massima diffusione, anche nei campi, e non si tratta più solamente di quelle del tipo “verde”, ma con corazza grigia a piccole macchie (cimice asiatica).

Si è svolto a Bistagno, oggi, il corso di formazione del Cipa.at della Cia di Alessandria “La coltivazione sostenibile del nocciolo”, alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura Marco Protopapa, che è intervenuto all’incontro con gli agricoltori facendo riferimento al problema della cimice asiatica, che sta dando problemi di resa e qualità alle nocciole del nostro territorio. “Porterò avanti la richiesta espressa dalla Cia di affrontare il problema, con l’utilizzo anche delle tecniche di lotta biologica”, ha detto l’assessore, mentre Claudio Sonnati di Agrion, docente del corso proposto dal Cipa.at ha puntualizzato che “nell’immediato si può ricorrere ai trattamenti di agricoltura convenzionale in quanto sono necessarie ancora alcune sperimentazioni per sfruttare gli insetti utili nel contrasto della cimice asiatica”.

Spiega Fabrizio Bullano, responsabile tecnico Cia Alessandria: “La presenza della cimice asiatica impatta su diverse colture, in particolare frutta e nocciole, che registrano gravi danni nelle fasi di maturazione e raccolta: le piante anneriscono e diventano quindi inutilizzabili sia per i venditori diretti che per l’industria della trasformazione”.

Ritorno in attività reparti ospedale San Giacomo

Novi Ligure: Ospedale S. Giacomo, dichiarazione del Sindaco

ospedale-novi-ligure-500x367

«Grazie all’efficace azione di tutti gli operatori del presidio ospedaliero di Novi Ligure, sotto la guida dell’unità di crisi, le funzioni principali di carattere sanitario sono state riavviate. Torneranno quindi in attività nella giornata di domani, giovedì 24 ottobre, i reparti di dialisi, risonanza magnetica e verranno progressivamente ricollocati i pazienti di anestesia e rianimazione, previa verifica del nuovo stato di allerta previsto per domani.
L’Amministrazione comunale ringrazia tutti gli operatori per la celere opera di riattivazione».

foto: https://www.quotidianopiemontese.it

 

TRA LE STANZE DEL MIO CORPO, di Gianfranco Isetta

TRA LE STANZE DEL MIO CORPO, di Gianfranco Isetta

Non saprei se si tratti di un brusìo
come un formicolio nel silenzio
dovrò ora aver cura dei miei pensieri
nascosti tra le stanze del mio corpo

non pronunciarli per non far rumore
ogni parola è una ferita, duole
ma in ogni parte quando si propone
dissoda spazi di seminagione

per tracce che han memoria di neve
rispondono in colori alla natura
a contenere l’aria un po’ fuggente
lungo il mio tronco d’oggi vacillante

ALGANEWS POESIA.

Sagra del prosciutto

Casale Monferrato: Sabato 26 e domenica 27 ottobre, in piazza Mazzini a Casale Monferrato,mercatino Festa del Prosciutto e delle Regioni italiane offrirà prodotti d’eccellenza direttamente provenienti dalle loro terre d’origine.

La Festa delle Regioni organizzata dalla JM Consult sarà l’occasione per scoprire o riscoprire i gusti e i sapori tipici del territorio. Orario: 9.00-20.00

Nuovi cartelli protezione civile

Protezione Civile: installati in città i primi cinque cartelli di Area emergenza
Importanti novità anche nelle pagine dedicate sul sito internet del Comune

Casale Monferrato: Quali sono le Aree emergenza (i luoghi dove radunarsi, lasciare le auto o essere accolti) in caso di calamità? Dalla scorsa settimana non sono più solo individuabili sulla carta, ma anche concretamente in città, grazia all’installazione dei primi cinque cartelli indicatori.
«Il Piano Comunale di Protezione Civile individua puntualmente quali sono i luoghi di ricovero per la popolazione in caso di emergenza – ha spiegato il sindaco, con delega alla Protezione Civile, Federico Riboldi – Fino ad oggi, però, non erano mai stati installati i cartelli che li indicano direttamente in loco: essendo la sicurezza dei cittadini una priorità per questa Amministrazione, ci siano adoperati affinché le prime cinque insegne fossero già collocate nei giorni scorsi».
I cartelli sono stati installati nei pressi di:
– Mercato Pavia di piazza Castello (Colore verde – Area di attesa)
– Scuola Martiri della Libertà di via Galeotto del Carretto, 3 (Colore Rosso – Area ricovero per la popolazione)
– Scuola Leonardo Bistolfi – via Candido Poggio, 41 (Colore Rosso – Area ricovero per la popolazione)
– Scuola IV Novembre – piazzale Duca d’Aosta, 7 (Colore Rosso – Area ricovero per la popolazione)
– Palazzetto dello Sport Ferraris – piazzale Azzurri Veterani Casalesi dello Sport, 1 (Colore Rosso – Area ricovero per la popolazione)
Le restanti Aree emergenza sono sette, due verdi (Area di attesa) in piazzale Industria e strada Valenza 4/H e cinque rosse: Area ricovero per la popolazione nelle scuole San Paolo di via Cavour, 46 e Leardi di via Leardi, 1 e Area ricovero auto in piazzale Industria, strada Valenza 4/H e piazza Castello.
Tutti i dettagli e la geolocalizzazione dei luoghi è possibile averli sia sull’app InforMapp (disponibile gratuitamente sugli store Android e Apple) sia nella rinnovata sezione dedicata alla Protezione Civile sul sito internet del Comune di Casale Monferrato: http://www.comune.casale-monferrato.al.it/protezione-civile.
Sulle due piattaforme è inoltre possibile trovare le norme comportamentali da tenere in caso di calamità e sull’app, una volta selezionata la città di Casale Monferrato, avere in tempo reale lo stato di allerta.
«L’informazione è la base per una corretta gestione delle emergenze – ha sottolineato il sindaco Riboldi -, per questo motivo vorrei ringraziare sentitamente il Nucleo Comunale Volontari Protezione Civile per la puntuale opera che svolge in città e sul territorio».

UNA DOMENICA SLOW ALLA SCOPERTA DELL’OVADA DOCG CON CANTINE A NORD OVEST DI SLOW FOOD

UNA DOMENICA SLOW ALLA SCOPERTA DELL’OVADA DOCG CON CANTINE A NORD OVEST DI SLOW FOOD

Nell’Anno dedicato al Dolcetto proseguono le attività del Consorzio di Tutela dell’Ovada DOCG per promuovere il proprio territorio, l’ovadese, un lembo di Piemonte ancora poco battuto dal turismo che invece propone paesaggi, saperi e sapori tutti da scoprire.

bottiglia ovada docg ambientata.png

Partendo dal vino che qui affonda le sue radici: l’Ovada DOCG.

Ovada,: Domenica 27 ottobre la manifestazione itinerante “Cantine a Nord Ovest”, organizzata da Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta per promuovere e far conoscere i vini del Piemonte – in particolare quelli lontani dalle solite rotte turistiche – fa tappa nell’ovadese con “Ovada Revolution”. Alla scoperta dell’Ovada DOCG e dei paesaggi, della storia, delle persone che rendono unico questo territorio a cavallo tra Piemonte e Liguria.

degustazione1degustazione2

Il ritrovo è domenica 27 ottobre alle ore 10 presso l’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato in Via Torino 69 a Ovada per effettuare le ultime iscrizioni e ritirare il pass, il bicchiere da degustazione, la mappa del territorio e la lista delle cantine aderenti.

L’esperienza è divertente, coinvolgente e gourmet. E’ una grande degustazione diffusa sul territorio da vivere a modo proprio: in famiglia, in gruppo, in auto, in pullman, alcuni persino in bicicletta! Continua a leggere “UNA DOMENICA SLOW ALLA SCOPERTA DELL’OVADA DOCG CON CANTINE A NORD OVEST DI SLOW FOOD”

M5S Alessandria – Allagamenti ad ogni pioggia: servono azioni, non parole

M5S Alessandria – Allagamenti ad ogni pioggia: servono azioni, non parole

“I cittadini alessandrini sono ormai esasperati: Non è possibile che ogni volta che passa una perturbazione accadano sistematicamente le stesse cose creando danni e disagi ai cittadini.”

M5S Allagamenti.png

“La situazione delle caditoie, nonostante i fondi per pulirle siano già stati messi a bilancio da comune ed AMAG, resta desolante. Molte zone di Alessandria specie in prossimità degli attraversamenti pedonali si trasformano in un lago. Come M5S abbiamo fatto numerose interpellanze per risolvere il problema e sia l’amministrazione sia AMAG si erano mosse ma purtroppo l’azienda vincitrice del bando AMAG era in odore di ‘ndrangheta ed è stato tutto sospeso. L’amministratore delegato Ferrari ad una nostra domanda in una commissione del 23 Luglio aveva dichiarato: “Stiamo valutando una soluzione interna, ovvero affidare il servizio ad AMAG Ambiente”. Ora ci chiediamo cosa sia stato fatto e dove siano finiti quei soldi.

Un altro problema è quello del Rio Lovassina a Litta e Spinetta: Il torrente è tombato ed ogni volta che ci sono forti precipitazioni non è in grado di scaricare il flusso. Esiste già un progetto di scolmatore del 2015 ma è un progetto molto costoso e impattante che sembra studiato più per far lavorare i soliti cementificatori piuttosto che risolvere velocemente il problema. Serve subito un progetto più finanziabile per un canale naturale che in caso di piena scarichi le acque del Lovassina a monte di Litta direttamente in Bormida.”

I GRAFFITI DI TIJUANA*, di Vincenzo Pollinzi

I GRAFFITI DI TIJUANA*, di Vincenzo Pollinzi

Graffiti.jpg

Asciutto è il mare di sabbia

dove il Buon Dio è un sole rovente

che sfiorisce ogni forma di vita.

Calandosi nella terra

rimarca immensi paesaggi

rossastri su rarefatti muri

di calce bianca e 

disperde le sue lingue di fuoco

oltre gli orizzonti.

Attorno la Natura

disegna graffiti neri

su sfondo giallo,lenta

si scioglie nell`oscurità

più scura e nell`aria tersa

rimangono tracciati di curve

Silouettes in movimento.

Pochi silenziosi avanzi,

rimasugli senza forma

per le nuove ennesime

evoluzioni di una rivoluzione

senza inizio e senza fine.

VINCENZO POLLINZI @ Ottobre 2019

Diritti riservati sul testo

Foto per gentile concessione di

Iaquinta Tommaso Smith

*TIJUANA,città al confine tra Messico e U.S.A.

NOI E L’AMBIENTE: Scegliamo il futuro del pianeta e iniziamo dai nostri territori

NOI E L’AMBIENTE: Scegliamo il futuro del pianeta e iniziamo dai nostri territori

Venerdì 25 ottobre alle ore 21:00 ad Acqui Terme – Palazzo Robellini 

Noi e l'ambiente

Questo è il titolo di un dibattito sulla relazione tra tutela dell’ambiente e sviluppo economico. Ad Acqui Terme una città adatta ad ospitare un confronto di questo genere per la storia delle battaglie popolari a difesa del territorio e per la necessità di proporre proprio ora un’idea nuova di futuro. 

Molta attenzione la zona della Valle Bormida, ha dedicato negli ultimi decenni a questi argomenti.

Ne discutiamo con:

On. CHIARA BRAGA Responsabile Sostenibilità e Agenda 2030 nella segreteria del Partito Democratico

DOMENICO RAVETTI Capogruppo PD Regione Piemonte

LUIGI GALLARETO Sindaco di Monastero Bormida

CARLO DE LORENZI Capogruppo Centrosinistra Acqui Terme

Massimo Russo scrittore si presenta ai lettori di Alessandria today – biografia e libro

Massimo Russo scrittore si presenta ai lettori di Alessandria today – biografia e libro

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia e il libro del romanziere romano di adozione Massimo Russo.

Massimo Russo.png

Note biografiche

Massimo Russo è nato a Capua (Ce) e vive a Roma da diversi anni. Psicologo, esercita la professione di insegnante. Nel 2001 ha pubblicato la raccolta di racconti La casa nuova per Marotta&Cafiero Editori. A piedi nudi sull’erba fina è il suo esordio come romanziere.

A piedi nudisull'erba cover russo.jpg

Breve sinossi di “A piedi nudi sull’erba fina” 

Un insegnante elementare casertano, in procinto di partire per una vacanza in Ungheria, legge sul giornale la notizia della barbara uccisione, avvenuta a Milano, di un ragazzo ventiduenne originario di San Gabriele in provincia di Napoli.

Il maestro è colpito dal fatto cruento perché ha iniziato la sua carriera di insegnante proprio in quella cittadina.

Parte per la vacanza, ma il pensiero di quella morte lo perseguita. Non tanto perché Roberto Buonanno possa essere stato suo alunno (non ne ricorda il nome, infatti), bensì perché, a conti fatti, avrebbe potuto esserlo.

È l’inizio di una ricostruzione che si sviluppa attraverso un’accanita indagine del maestro che mette a nudo la personalità sfaccettata di quello sconosciuto ragazzo, e in crisi la sua vita privata.

Con uno stile asciutto, ironico, a tratti crudo, Russo ci guida in una discesa agli inferi da dove sarà difficile riemergere.

Acqua AMAG: eccellente

Alessandria: AMAG Reti Idriche: controlli costanti agli acquedotti, qualità dell’acqua eccellente

A fronte degli eventi alluvionali dei giorni scorsi, i laboratori di AMAG Reti Idriche hanno effettuato e continuano ad effettuare controlli costanti sulla qualità dell’acqua degli acquedotti aziendali.

L’acqua erogata in tutti i comuni serviti dai nostri acquedotti al momento non presenta anomalie e risulta in regola con tutti i parametri. Può essere tranquillamente utilizzata sia a scopo domestico che alimentare.

Per informazioni:

Ufficio Comunicazione Gruppo Amag
Tel. 0131283635
E-mail: comunicazione@gruppoamag.it

“La danza delle nuvole” della poetessa Mara Benedetti -Guido Miano Novità Editoriale

“La danza delle nuvole” della poetessa Mara Benedetti – Guido Miano Novità Editoriale

In libreria il volume d’esordio “La Danza delle Nuvole” di Mara Benedetti con la prefazione di Michele Miano.

Benedetti Mara 2019 [AL] - La danza delle nuvole [fronte]

Fresco di stampa di questi giorni è il volume di poesie “La danza delle nuvole” edito GUIDO MIANO EDITORE, con prefazione di Michele Miano, e che verrà presentato in anteprima a Codogno (LO) presso la Sala Cultura del Municipio sabato 02 novembre 2019 alle ore 17.00. Michele Miano dialogherà con l’autrice. Piacevole sorpresa, sebbene al suo esordio letterario, Mara Benedetti sembra essersi già costruito un linguaggio autonomo, pregno di voluttà espressive: la sua è una poesia contraddistinta da una forte tensione spirituale verso il bello. Una poesia che veicola la propria spiritualità ad un certo descrittivismo paesaggistico, il quale postula la sua ragion d’essere nelle suggestioni naturalistiche.

Di questi tempi, non è facile trovare un’autrice, protesa negli ideali del bene, della positività, nella gioia di vivere, colorata di immagini, sensazioni. Si legga la lirica La mia anima: “Sarebbe bello volare / nei boschi sopravvissuti / o accarezzare l’oceano. / Il vento può farlo! / Con le mie ceneri, un giorno, / se volesse portarmi. / Volteggiare all’infinito / in ogni angolo del mondo, / e sperar che si accorga / della mia anima danzante”. Continua a leggere ““La danza delle nuvole” della poetessa Mara Benedetti -Guido Miano Novità Editoriale”

Momenti di poesia. Stato di quiete di Grazia Denaro

fiumi___laghi_03

M’avvolge il silenzio

in influssi

accompagnanti la luce

del trasparente giorno

volto in un invaso di pace

deposto

sul palmo delicato del tempo

tale da volerne fermare

l’istante fuggente.

 

Desiderio

di rimanere in stato di quiete

e a non seguire quel vento

che spira di corsa,

rimanere in uno stato di sosta allargata

che si assiepa calma attorno all’io confuso.

 

Pensieri vagano, scolpiti, levigati:

istantanee lucide

presenti con la vividezza della loro voce,

fune lanciata alla finestra aperta

della vita

che lascia riflettere sul passato

e sul tempo a venire.

 

@Grazia Denaro@

Maltempo, Berutti: “per l’Alessandrino valutare stato emergenza e lavorare a piano infrastrutture”

Maltempo, Berutti: “per l’Alessandrino valutare stato emergenza e lavorare a piano infrastrutture”

massimo-berutti.jpg

Roma, 22 ottobre 2019 – “Il maltempo delle ultime ore dimostra quanto le questioni ambientali debbano essere al centro della nostra attenzione. I fenomeni metereologici sempre più intensi e la scarsità di risorse alle quali sono costretti gli amministratori stanno diventando una condizione strutturale sulla quale è obbligatorio intervenire”.

È quanto dichiara il senatore Massimo Berutti commentando le conseguenze del maltempo abbattutosi violentemente sul nord-ovest del Paese. “I disastri provocati dal maltempo sono evidenti a tutti.

Mi pare fondamentale valutare il riconoscimento all’Alessandrino dello stato di emergenza. L’intervento sul breve periodo deve essere accompagnato da un piano di ampio respiro sulle infrastrutture. Autostrade e treni bloccati tra Genova, Torino e Milano dimostrano quanto l’Alessandrino sia centrale per la mobilità e le infrastrutture del Paese.

Qualsiasi iniziativa e intervento sul tema a livello regionale e nazionale deve dare priorità a questo snodo naturale per i collegamenti tra la Liguria, la Lombardia, il Nord del Paese e l’Europa. È fondamentale – conclude Berutti –  che la politica e l’impresa lo tengano bene a mente per evitare di aggravare una situazione infrastrutturale che rischia di diventare insostenibile”.

Inaugurazione mostra. Arrigo Musti espone a Palermo dall’8 novembre 2019

Inaugurazione mostra. Arrigo Musti espone a Palermo dall’8 novembre 2019

Pubb Facebook.jpeg

Si inaugura venerdì 8 novembre alle ore 19 a Palermo, presso la sede di Banca Mediolanum di via Libertà n. 179, la mostra dell’artista Arrigo Musti dal titolo “SELF MED s e l e c t i o n” L’evento, promosso da Banca Mediolanum ufficio dei consulenti finanziari, è prodotto ed organizzato da Maurizio Curiale, global family banker e art advisor.

Anche questa volta la prestigiosa sede di Palazzo Notarbartolo di Banca Mediolanum, che già in passato si è distinta per avere promosso eventi culturali ed artistici di grande respiro internazionale con protagonisti come: Dacia Maraini, Letizia Battaglia, oltre lo stesso Arrigo Musti, ecc., torna a esporre le opere dell’artista, di origini siciliane, ormai noto al livello internazionale Arrigo Musti.

L’artista é reduce del successo della mostra Origin tenutasi presso la Watergate Gallery di ottobre e novembre scorso a Washington D. C. recensita con reportage fotografico nella sezione Arts and Style del Washington Post. La mostra che si inserisce in un nuovo palinsesto di grandi eventi si intitola: “SELF MED” selection Nell’epoca della street art, dove l’artista si é reso soventemente curatore dei propri lavori o di quelli di altri colleghi come la storia dell’arte contemporanea insegna, il titolo SELF MED fa pensare immediatamente al self-made (cioè realizzata da solo). Continua a leggere “Inaugurazione mostra. Arrigo Musti espone a Palermo dall’8 novembre 2019”

Maltempo, M5S: “Vicinanza alle vittime. Necessario investire in prevenzione e manutenzione del territorio a tutti livelli

Maltempo, M5S: “Vicinanza alle vittime. Necessario investire in prevenzione e manutenzione del territorio a tutti livelli

 movimento_5_stelle

In questi giorni i territori liguri e piemontesi sono stati flagellati dalla furia del maltempo. Le immagini mostrano l’eccezionalità di una situazione, un evento imprevedibile e devastante, un temporale estivo a fine ottobre che ha provocato danni alle infrastrutture e vittime. Un duro colpo per tutti e un bilancio tragico: due morti, numerosi sfollati e territori devastati.  

“Gli eventi meteorologici straordinari sono in questo momento la vera emergenza del nostro Paese ed è necessario individuare tutte le risorse possibili per un piano straordinario per la messa in sicurezza e per la prevenzione dei corsi d’acqua, degli edifici e delle vie di comunicazione. Le Amministrazioni locali non devono essere lasciate sole e il Governo e la Regione devono coordinarsi per individuare tutti i fondi per la manutenzione dei nostri territori” dichiara il sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini. Continua a leggere “Maltempo, M5S: “Vicinanza alle vittime. Necessario investire in prevenzione e manutenzione del territorio a tutti livelli”

Sciopero del 25 ottobre

Comune AL.jpg

CITTÀ DI ALESSANDRIA SETTORE RISORSE UMANE TRASPARENZA E PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GIURIDICA DEL PERSONALE Piazza della Libertà, 1 – 15121 Alessandria tel. 0131/515808/265/108 – fax 0131515/433 – email: personale@comune.alessandria.it pec: comunedialessandria@legalmail.it
L’Amministrazione Comunale informa che in occasione dello “Sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati” per l’intera giornata del 25 ottobre 2019, proclamato dalle Associazioni Sindacali CUB
– Confederazione Unitaria di base, SGB – Sindacato Generale di Base, SI COBAS – Sindacato Intercategoriale
COBAS e USI-CIT – Unione Sindacale Italiana, saranno garantiti esclusivamente i seguenti servizi: Continua a leggere “Sciopero del 25 ottobre”

Spettacolo rinviato

A causa della pesante inondazione cche ha colpito il nostro territorio e in particolar modo la città di Gavi, lo spettacolo “La Signorina Papillon” previsto per domenica 28.10 alle ore 21, è stato rinviato.
Lo staff di Commedia Community e del Civico di Gavi esprime la propria solidarietà e vicinanza a chi in questo momento lavora per ripristinare strade e abitazioni e a chi è stato colpito direttamente dagli eventi di questi giorni.
La nuova data dello spettacolo sarà comunicata al più presto.
I prossimi appuntamenti con la stagione SUPERHUMAN sono quindi il 9.11 al Teatro della Juta di Arquata con “Lei non sa chi sono io” di Federica Sassaroli e il 15.11 al Civico di Gavi con “La somma di due” con Marina Massironi.

Ricordando Gianni Rodari di Cristina Saracano

Il 25 ottobre 1920 nasceva a Omegna Gianni Rodari, scrittore, poeta, giornalista, esperto in pedagogia.

Con le sue filastrocche e i suoi libri per bambini, ha insegnato con la semplicità , con le rime e i giochi di parole, che sono esempi unici anche per i più grandi, accostamenti di vita vissuta, allegria, spensieratezza.

Per tutti i cinque anni della mia scuola elementare, mi ha accompagnata, attraverso i suoi scritti, ancora oggi, ho molto da imparare.

Il mio consiglio è: leggetelo, qualche riga ogni giorno, vi farà solo bene.

Ecco alcuni esempi di sue filastrocche;

Continua a leggere “Ricordando Gianni Rodari di Cristina Saracano”

Momenti di poesia. FREDDO, di Anna De Filpo

Momenti di poesia. FREDDO, di Anna De Filpo

Freddo

FREDDO

E’ tutto mio
questo freddo che sento
e non c’e’ pioggia nell’aere,
non linea di vento.
Tu, che ne sai, che ne sai
di questo freddo che sento
di strade lontane,
di lame taglienti,
di carezze di seta suadenti,
fioche danzanti,
calde come la luce
delle lampare?
Resto ai tuoi occhi rappresa
sulla linea della notte, avvolgenti,
e la tua voce che sorride, compare.
Tu, che ne sai, che ne sai
di questa pioggia radente,
umida e amara!

DIRITTI RISERVATI, Anna DE FILPO @ COPYRIGHT. 13/10/2019. PHOTOWEB

Momenti di poesia. Era come… di Vittorio Zingone

Momenti di poesia. Era come… di Vittorio Zingone

Era copia.jpg

ERA COME

Era come fare nel bosco un picnic
in un giorno di sole a primavera
quando potevamo stare un’ora insieme,
discorrere d’amore sottovoce,
reciprocamente aprirci il cuore e l’anima,
prestarci vicendevoli i pensieri.

Era come passeggiare lungo un fiume,
ascoltare il mormorio d’acque limpide, correnti,
porger l’orecchio al frusciar del vento
tra fronde di salici, di pioppi
mentre ci scambiavamo dolcissime carezze,
ci guardavamo negli occhi trasognati,
ci specchiavamo nelle acque e ridevamo
dei corpi nostri che parevano spezzarsi
e dondolare come canne al vento.

Era come andar vagando per gli azzurri

come due nuvolette in groppa a zefiri,

come chiacchierar col sole o con le stelle,

guardare da lassù donne, uomini in faccende

nelle città caotiche, sulle intasate strade,

andar talvolta a cavalcioni sulle rondini,

fiondarci su campi fioriti in primavera,

smarrirci in fragranti corolle come due farfalle…

Momenti di poesia. Ritornerai, di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Ritornerai, di Stefania Pellegrini

Parole nomadi

Ritornerai nel vento amabile

di quei giorni

a ricordarmi il suono

della tua voce.

Il soave armonico canto

ora melodia di note

senza più corde.

Ritornerai a passo di danza

sulla scia d’una cometa

figura eterea nell’aria

e i tuoi occhi vedrò ancora

nel fiorire d’ardenti soli,

nell’opale di lune

che orienteranno i miei passi.

Stefania Pellegrini ©

Momenti di poesia. Naufraghi, di Antonio Meola

Momenti di poesia. Naufraghi, di Antonio Meola

Naufraghi.jpg

Naufraghi

Onde
nere come la pece,
con forza
quei corpi
barbaramente ghermiscono
mettendo fine
alla speranza che
li teneva in vita.
Anime perse,
dagli abissi
per sempre accolte,
rubate
da quel mare,
ingiusto e ingrato,
che la salvezza
ha loro negato
mettendo fine
ai loro sorrisi
in una notte
che per loro
non avrà
mai più fine.
Onde
nere come la pece,
a quelle anime
hanno regalato l’inferno
mentre i loro occhi
vedevano il paradiso.
Onde
nere e maligne,
ora tutto ricoprono,
tutto cancellano
riprendendo l’azzurro
di quel cielo
limpido e infinito
che ad altre anime
darà l’illusione
di trovare per sempre
un mondo migliore.

Melanto
( Antonio Meola )

poeta da quattro soldi

foto presa dal web

Momenti di poesia. GIULIETTA, di Fabio Dal Santo

Momenti di poesia. GIULIETTA, di Fabio Dal Santo Pagine dal faro

Giulietta.jpg

GIULIETTA

Respiro di te
in ogni angolo di queste stanze,
sento quasi i tuoi passi
nel silenzio di fine Settembre,
lascio due righe al libro del tempo
il mio fermo immagine
per questa storia d’amore.
Disegno il tuo viso Giulietta
nelle parole dei miei sogni,
ti presento lei
che accompagna la mia vita,
lascio che il sole bagni il nostro profilo
affacciati al balcone
di una serenata infinita.

Testo e immagine Fabio Dal Santo

Il luogo del lavoro. Insediamento Gioj Manifattura Valenza

Venerdì 25 ottobre 2019 alle ore 18,00 presso
Il Salone di Rappresentanza della Basile, in via Tortona n. 71, Alessandria si terrà la presentazione del libro a cura dell’Architetto Claudio DEANGELIS dal titolo “Il luogo del lavoro. Insediamento Gioj Manifattura Valenza”. Partecipa Paola Maria TRASPEDINI Paesaggista. Modera Fabrizio PRIANO Presidente dell’Associazione

Fabrizio PRIANO
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee commenta: “Il libro dell’Architetto Claudio DEANGELIS racconta la storia, dall’ideazione alla realizzazione, del suo più recente e innovativo Progetto con il quale ha unito la sua importante esperienza di design e di architettura della produzione e del lavoro alla sua sensibilità artistica, oltre al suo amore per la natura: obiettivo, creare un luogo di lavoro funzionale, accogliente, rispettoso dell’Ambiente, seguendo l’estetica della natura. L’opera è impreziosita dalle delicate e raffinate immagini fotografiche di Renato LUPARIA ”. Continua a leggere “Il luogo del lavoro. Insediamento Gioj Manifattura Valenza”

Recupero gara campionato serie C

Lega Pro

CAMPIONATO SERIE C 2019-2020. VARIAZIONE GARA – RECUPERO 9 a GIORNATA DI ANDATA
La Lega, a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, a modifica di cui al Com. Uff. n.36/DIV del 04.10.2019, ha disposto per la sottonotata gara la seguente variazione:
MERCOLEDÌ 30 OTTOBRE 2019 GIRONE A
PRO VERCELLI – JUVENTUS U23 Mercoledì Ore 18.30 Stadio “Silvio Piola”, Vercelli

Foglie morte, di Franco Bonvini

Non di questo mondo

Son cadute le foglie qui davanti
la strada si è tutta dorata
ne ho vista una staccarsi dal ramo
scendere a terra, leggera, aggiungersi alle altre.
Proprio mentre guardavo.

Forse se la porterà il vento, stanotte
o il camion della pulizia strade, domattina.

Se tu passassi di qui domani,
a giorno fatto,
potresti dire che non è mai caduta nessuna foglia.

Ma io l’ ho vista cadere dondolando lenta
e so che è ancora qui.

E qui è ogni altrove immaginato.

Ottobre 2017 (con modifiche)

View original post