La trincea, di Aurelio Ciangola

La trincea, di Aurelio Ciangola

* La trincea *

Io odio la guerra
La mia vita la vivo in trincea
La trincea è dura
In tanti sguardi ho visto la paura
Io la vivo da rassegnato
Non lotto
Mi lascio andar via
La mia è una strana filosofia
Ho rinunciato a tutti i miei sogni
Per necessità e altruismo.
La generosità vive in me
Strano oggi soffro per quelle decisioni
Ho cancellato le più belle emozioni
Si vivo in trincea ormai da sempre
Mi accontento non ho alzato mai il vento e la voce
Stare in trincea si soffre sei solo
È stato ucciso il mio ultimo volo
La mia è una trincea virtuale
Con tanto filo spinato e cattiveria
Ho sempre un fucile puntato addosso.
Nella vita tante volte mi sono commosso
La sensibilità non è mai cambiata o scolorita
Si soffro da una vita
Vorrei tanto dei colori a matita
Per colorare le mie emozioni perse
Per dipingere un quadro della mia trincea
Con tante sfumature
E quella realtà sincera
Si, io odio sempre la guerra.

Di Aurelio il poeta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...