Scrivere

LetteraB

Ho ritrovato questo pezzo, sperduto tra le pagine di un racconto in costruzione.

È di qualche anno fa, mi sarebbe piaciuto avere una risposta, ma non ce l’ho. Per il momento mi limito a condividerlo e a promettere che continuerò a cercare.

Scrivere,

un latte lenitivo che pulisce la pelle.

Lava via i pezzetti di catrame finiti sotto i graffi, apre le vesciche piene di acqua sporca, brucia un po’, ma con dolcezza, con la saggezza di chi fa quel mestiere da una vita.

Da bambina credevo che fossimo tutti destinati a qualcosa in più di una storia d’amore, un lavoro e una bella macchina. Qualcosa in più della salute.

Ma forse non capivo il valore di queste semplici, essenziali cose. Troppo preziose per essere scontate.

La consapevolezza della loro importanza arriva più tardi negli anni, e forse allora l’unico sforzo da fare è comprendere che bastano quelle, e che le…

View original post 460 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...