“Per un’Europa senza muri”: la manifestazione

Di Maria Luisa Pirrone

La manifestazione “Per un’Europa senza muri” di venerdì 14 settembre è stata interrotta da un’acquazzone che non ne ha, tuttavia, diminuito il significato e il valore.

In piazzetta della Lega erano presenti, infatti, 27 associazioni, oltre a singoli cittadini, a dimostrare che esiste anche un’ Alessandria della speranza contro l’odio, un’Alessandria che vuole andare avanti e che rifiuta nazionalismi e protezionismi.

Continua a leggere ““Per un’Europa senza muri”: la manifestazione”

Guarda “L’emozione non ha voce – Celentano -” su YouTube

Antonella Lallo

Testo L’emozione non ha voce

Io non so parlar d’amore
l’emozione non ha voce
e mi manca un po’ il respiro
se ci sei c’è troppa luce
la mia anima si spandecome musica d’estate
poi la voglia sai mi prende
e si accende con i baci tuoi

Io con te sarò sincero
resterò quel che sono
disonesto mai lo giuro
ma se tradisci non perdono
ti sarò per sempre amico
pur geloso come sai
io lo so mi contraddico
ma preziosa sei tu per me

Fra le mie braccia dormirai
serenamente
ed è importante questo sai
per sentirci pienamente noi
un’altra vita mi darai
che io non conosco
la mia compagna tu sarai
fino a quando so che lo vorrai

Due caratteri diversi
prendon fuoco facilmente
ma divisi siamo persi
ci sentiamo quasi niente
siamo due legati dentro
da un amore che ci dà
la profonda convinzione
che nessuno…

View original post 69 altre parole

Antipasto veloce e sfizioso

Creando Idee

Un’idea originale e piacevolmente fredda per i vostri contorni estivi, il carpaccio di zucchine e melone con mele, noci e melagrana. Il carpaccio di zucchine e melone è una ricetta rapida e semplice da preparare, un’ottima idea per un contorno estivo fresco e sfizioso. Appropriato ad accompagnare ogni tipo di piatto che sia di carne o di pesce, richiede pochi minuti per la preparazione perché gli ingredienti sono tutti crudi marinati con olio e spezie. Lavate le zucchine, eliminando le estremità, e con la affetta verdura tagliatele a fettine molto sottili. Poi disponetele in un’insalatiera dove verranno marinate. In una ciotolina mette olio, il succo di limone, sale e pepe, e mescolate il tutto. Con questo composto condite le zucchine in maniera uniforme e lasciatele marinare. Poi pulite il melone e tagliatelo a fette non troppo grandi ma fini e in seguito a metà. Sbucciate la melagrana e…

View original post 50 altre parole

Qu’est-ce que l’étoile du Berger ?

Aphadolie

Étoile du Berger – Vénus - 1

L’expression « étoile du Berger » est très ancienne. Autrefois, les gardiens de troupeaux qui vivaient au rythme des jours et des nuits, tout au long de l’année, guettaient l’apparition de la première étoile dans le ciel, le soir, pour rentrer à la bergerie. Et il en était de même le matin : lorsque la dernière étoile brille avant le lever du Soleil (« celle qui annonce le matin »), il est temps de sortir les moutons.

Qu’est-ce que l’étoile du Berger ?

En réalité, celle que l’on désigne « étoile du Berger » n’est pas une étoile mais une planète. Il s’agit de Vénus. Certes, de prime abord, ce point brillant, visible dans le ciel du matin ou du soir, peut se confondre avec une étoile mais Vénus est un point étincelant relativement proche de nous (environ 42 millions de kilomètres au plus près ; le Soleil est à…

View original post 277 altre parole

Vivere come un PAS

ORME SVELATE

Risultati immagini per Sensitive  saatchi art SENSITIVE III (Tomasa Martin)

Nel 2014 è stato pubblicato un’interessante articolo sulle particolarità del cervello di persone altamente sensibili, definite in termini scientifici PAS (in inglese Highly Sensitive Person- HSP).
“Brain and Behaviour” fu la rivista che pubblicò tale articolo e molto apprezzato fu il lavoro dei ricercatori. Secondo alcuni studi soltanto il 20 per cento della popolazione mondiale presenta le caratteristiche anatomiche di un PAS, ma una percentuale ancora più ridotta è consapevole di entrare a far parte di questo caratteristico gruppo.
Sono soggetti che esibiscono un’intelligenza emotiva capace di grande empatia, orientati all’unione e alla socievolezza…
Questa caratteristica si presenta sin dall’infanzia con uno sviluppo precoce dei neuroni a specchio, e dell’insula, una piccola struttura situata in profondità nel nostro cervello che elabora emozioni, sensazioni e ambiente che ci circonda.
Interessante anche sapere che i PAS oltre ad essere più recettivi negli stimoli visivi e nel saper cogliere…

View original post 118 altre parole

Nuovi orizzonti, di Rosamaria Alagna

Nuovi orizzonti, di Rosamaria Alagna

Mi sveglio dal tempo lontano
dai passi incerti che ci separano
e sento crescere l’amore
che a brevissimo ci unira’.
Ad occhi chiusi ti stringerò
assaporando un languido bacio
e il tepore del tuo corpo,
mentre le tue mani
mi accarezzano il viso
sale l’emozione del tuo sguardo
che mi cattura
e trasmette al mio cuore
battiti così forti e dolci sensazioni
di nuovi orizzonti
e mi perdo nei sentieri del tempo.

@ Rosamaria Alagna

L’eco della tua voce, di Rosamaria Alagna & Angelo Jof Manno

L’eco della tua voce, di Rosamaria Alagna & Angelo Jof Manno

L'eco

Rosamaria Alagna

L’eco della tua voce

Non sono il sole
per poterti riscaldare,
né lo sposo
per svegliarti al mattino,
ma se soffiasse il vento
sulle colline
e sentissi l’ eco
della tua voce,
le grida del tuo dolore
risuonare nel mio nido,
come gabbiano,
volerei da te
per cullarti col respiro
e illuminarti con i raggi
del mio amore.
Bramo l’ignoto di cieli infiniti.
M’incammino
al canto soave delle tue parole
verso spazi immortali,
sarò abbaglio, attesa
o un soffio nell’anima.
Tormento è quell’ illusione bizzarra
e non so cosa fare.
Mi perdo confusa verso sentieri scoscesi
è il mio canto s’innalza
nell’eco incantato dei sogni mai nati.

@ Rosamaria Alagna & Angelo Jof Manno

Un nuovo giorno, di Rosamaria Alagna & Angelo Jof Manno

Un nuovo giorno, di Rosamaria Alagna & Angelo Jof Manno

Un nuovo giorno

Rosamaria Alagna Scritta a quattro mani

Un nuovo giorno

Davanti a me si dipana la notte
e tutto intorno si prepara per annunciare
il nuovo giorno, fugando le ombre che,scindendosi, creano nuovi riflessi,
annientando ogni mia incertezza.
Una malinconia struggente, colma di dolcezza mi stupisce, mi sorprende.
Nella pace dell’ ora mi fermo ad osservare
una greve nuvola bianca che sembra unire
il cielo alla terra, all’orizzonte mutevoli bagliori, sprazzi di luce, preludio di un’alba chiara
e immobile.
Sento un bisbiglio di vento
che sussurra suadenti parole, avaro il monte
trattiene ancora per qualche istante il sole.
Un suono lontano di violino mescolato
all’ eco delle onde che si alzano irruente,
smorza il silenzio d’ attesa nel sorgere del nuovo giorno e il mio canto prende il sopravvento.
Navigo in acque sconosciute,
raggomitolata respiro quel vuoto silenzio.
Mi volto a guardare ascoltando la tua voce
placata dal sentimento sincero che rapisce
l’anima.

@ Rosamaria Alagna & Angelo Jof Manno

L’orrore disgelato, di Roberta Borgia

L’orrore disgelato, di Roberta Borgia

roberta-borgia1

L’orrore disgelato

Forse tutto è nato quando
il significato si è reso dubbio
e il dubbio si è ammalato

di convinzione. Allora è stato
colto nelle sue membra
assuefatte e il gioco è passato

nelle nostre mani mentre
già eravamo stanchi, persino
vecchi. Perversi, tra la folla,

ci afferrano le guance
come zie benevoli…L’esperienza
teme l’ascolto: dalla parola

si estraggono le viscere.
Il contenuto appeso e umiliato
nelle vetrine dei macellai.

Trasformazione e Consapevolezza…una responsabilità tutta nostra 💙💙💙

Anime di Passaggio

La trasformazione interiore è un’evoluzione che avviene dentro di noi che evidenzia un continuo cambiamento di pensieri, parole e azioni attraverso l’esperienza.
La consapevolezza di ciò che siamo, conseguente all’auto osservazione, amplifica l’accettazione della natura umana in quanto tale e genera una sorta di coraggio nel liberarsi dalle catene delle influenze ambientali e altrui.
Il premio di tale battaglia è l’emergere della nostra vera natura, non più inibita dai pregiudizi umani spesso fallati e poco obiettivi, e parallelamente una nuova e positiva considerazione di se stessi e del prossimo.
La comprensione di questo legame profondo, che ci accomuna tutti quanti, modifica in modo radicale la visione dell’intera esistenza che non riguarda più solo il nostro settore personale ma assume un significato molto più ampio e universale.
Da qui a capire il ruolo della nostra responsabilità in tutto il nostro agire, il passo è brevissimo…
E da qui a intuire quanto…

View original post 159 altre parole

A quattro mani, di Rosamaria Alagna & Angelo jof Manno

A quattro mani, di Rosamaria Alagna & Angelo jof Manno

a4 1a 35265110_717149711789009_3279814005647998976_na4 1aa 35239552_717149741789006_4412872106849599488_n

Rosamaria Alagna

A quattro mani

La solitudine

È solitudine
sentir spirar la brezza della sera o d’un ruscello l’argentino canto o il dolce verso d’una capinera e
non avere una compagna accanto.

È solitudine
cercare un altro cuore a cui svelare la parte più nascosta, per proseguire insieme e insiem sognare e udir sol del vento la risposta.

È solitudine
veder calare il sole ed
arrancar col peso dei rimpianti, deluso, stanco e
col deserto intorno,
mentre il buio ti s’addenza avanti.
Continua a leggere “A quattro mani, di Rosamaria Alagna & Angelo jof Manno”

Fotografia nel cuore scatti, di Rossana Angeli

Fotografia nel cuore scatti, di Rossana Angeli

Rossana Angeli ha la passione per l’arte sotto tutte le sue forme, cimentandosi con successo nella poesia, nella fotografia e nel decoupage.
In ogni cosa che fa ci mette se stessa.
Non pensa mai al suo ego, rispondendo unicamente ai richiami del cuore.
Cerca sempre una via di uscita ai problemi della vita.

Rossana Angeli


Il suo è un continuo volo nell’arte, sebbene senta che questa é bandita dalle coscienze ed è considerata futile, non essendole di sostentamento economico, e quindi considerata una perdita di tempo.
Rossana non puó farne a meno perché lei vede l’arte ovunque.
Perfino nella magia della natura ha scoperto l’arte nel fare mazzetti composizioni floreali.
La sua casa é fatta di lei, di quello che porta nel cuore, senza fronzoli e umile, ma le persone che sono state da lei dicono che c’é tanta pace ed armonia.
Rossana ama il tutto nel tutto, molto meditativa nell’osservazione di sé stessa e ció che la circonda, questo la rende percettiva al sentire e percepire ció che il mondo moderno non sente più.

Critica a cura di Valentino Bucciarelli.

L’alba che nasce, di Rosamaria Alagna

L’alba che nasce, di Rosamaria Alagna

36382043_732050190298961_7669202206280646656_n

L’alba che nasce

Sei l’alba che nasce
da cieli lontani
come la brezza che sfiora
la pelle di due timidi amanti.

Dammi la mano
e lascia che il cuore sussulti
l’impercettibile emozione
che l’anima spera.

Navigheremo nel mare dei sogni
in un canto di pace
ancorato dai cuori immortali
cullati dai raggi del sole.

Nuovi colori all’orizzonte schiariscono
i rami spezzati affinchè l’inafferrabile sentimento possa bussare nel petto
e rendere eterno l’istante.

@ Rosamaria Alagna
Foto dal web

La mia donna è un enigma, di Gregorio Asero

La mia donna è un enigma, di Gregorio Asero

…La mia donna è un enigma,non riesco a capire se è un nucleo d’acciaio dentro un corpo femminile o una donna vulnerabile che si difende dietro uno schermo di metallo.

A volte propendo per un ipotesi e a volte per un’altra, in entrambi i casi comunque, riesce a scuotere la mia anima.

Gregorio Asero

Mi rende incerto e insicuro e, quello che è fantastico, è che riesce sempre a scuotermi e a rendermi felice ogni volta che la sento. Una cosa però è certa. Lei mi è amica,compagna,amante.

Mi completa e mi da la sensazione di essere qualcosa di più di un semplice amico, anche se non so spiegarlo a parole, o con qualche telefonata. Quando non la sento,mi manca. Glielo detto mille e mille volte, ma lei non mi crede, anzi dice che sono un bugiardo.

Mi diverto a prenderla in giro, perché gli voglio bene e solo le persone a cui vuoi bene puoi canzonare, per gioco si intende…

Abbraccio di compassione

tavolozza di vita

396522_10150486400714646_742844645_9016239_2027262456_n

Abbraccio di compassione

Attraverso il dualismo si alimentano paura e separatività.
Ricercando la nostra vera natura, l’essenza che compone
e libera pace ed armonia, possiamo restare integri
di fronte alle esperienze della vita,
abbracciando con compassione ogni esperienza.

27.07.2015 Poetyca

Embrace of compassion

Through the dual feed fear and separateness.
Researching our true nature, the essence of which consists
freedom and peace and harmony, we can remain intact
in the face of life’s experiences,
embracing with compassion all experience.

07/27/2015 Poetyca

View original post