Vecchi amabili filmS e danni annessi… poveri noi.

Noir

Ieri sera dopo aver partecipato con grande entusiasmo al primo Zadankai dell’anno (che sarebbe il primo incontro dell’anno del mio gruppo buddista) ho optato per guardare un vecchio film datato 1974: Frankenstein Junior.

Film che immagino si conosca visto il successo ottenuto e mantenuto negli anni nonostante i vari remake. Classificato come “horror” direi comico, è stato come fare un balzo nei vecchi tempi in cui per fare filmS non si usavano tutti i mezzi tecnologici che abbiamo a disposizione oggi (come giustamente stavo dicendo pocanzi a Vittorio nel suo blog leggendo il post che caso vuole, ha anticipato il mio)

Per quanto gli effetti speciali abbiano dato una zampata profonda al “grezzo” di alcune tecniche passate, trovo che l’eccesso di tutta questa mescolanza folcloristica spesso trasformi i filmS in una sorta di videogioco cinematografico. Questo rendere tutto possibile, esaltando persino le capacità umane in disumane a me per esempio…

View original post 305 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...