L’esposizione ai pesticidi è correlata alla SLA

ORME SVELATE

Mentre le cause esatte della sclerosi laterale amiotrofica (SLA) rimangono sconosciute, una nuova ricerca mostra che i pesticidi e altri inquinanti ambientali fanno progredire l’andamento della malattia neurodegenerativa. L’ultimo studio del centro di eccellenza ALS dell’Università del Michigan, recentemente pubblicato sul Journal of Neurology, Neurosurgery Psychiatry, sostiene la ricerca del gruppo del 2016 che ha rilevato un aumento dei livelli di numerosi pesticidi negli esami del sangue delle persone affette da SLA. La loro ultima pubblicazione mostra che altre tossine come i policlorobifenili, note come PCB, sono anche elevate nei pazienti con SLA e correlano con una scarsa sopravvivenza. La ricerca mostra che l’inquinamento ambientale è un rischio per la salute pubblica che ritengono debba essere affrontato. La SLA, nota anche come malattia di Lou Gehrig, è una malattia rapidamente progressiva che causa alle persone la perdita della capacità di muovere arti e corpo. Per lo studio, ciascuno dei 167…

View original post 733 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...