Momenti di poesia. Come candele al vento, di ‎Giuseppe Pippo Guaragna‎

Momenti di poesia. Come candele al vento, di Giuseppe Pippo Guaragna

57588185_3270499666308827_5677709970880069632_n.jpg

Come candele al vento

Passano lesti gli anni, i giorni e l’ore,
e sono treni che non fanno soste,
hanno una sola meta
da tutti conosciuta
ed è la conclusione della vita.
Io non la temo, è l’unica certezza,
d’incerto c’è soltanto il giorno e l’ora,
siam fragili creature,
come candele al vento
s’aspetta il soffio che spenga la fiamma.
Cosa ci attende al fine del cammino?
Ognuno credo ch’abbia una risposta
chi si affida alla fede,
chi il problema l’ignora,
chi come me si sente una meteora.
Bruceremo in un attimo glorioso
nel fulgore del nulla che ci avvolge,
l’eresia in una mano,
la verità nell’altra,
e polvere di sogni sotto i piedi.
In fine ho una speranza che s’affaccia,
aver lasciato in terra una mia traccia.

23 aprile 2019

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...