Racconti: ADELINA, di Donatella Barbieri

Racconti: ADELINA, di Donatella Barbieri

ADELINA

Adelina era una ragazza di 17 anni, con una massa di capelli rossi,ed occhi azzurro cielo, abitava a Saponara un paesino in provincia di Messina, in Sicilia, andava al liceo scientifico a Messina tutte le mattine alle ore sette lei saliva sul bus che dal suo paesino la portava in città, ma prima doveva aiutare i genitori, la madre voleva tutte le mattine le uova dal pollaio, ed il padre invece che lo aiutasse a dare da mangiare agli animali che avevano nella stalla,la mucca, e le due pecore.

53396394_333518890843564_3842367155630768128_n

Era una ragazza molto allegra e gentile,ma aveva un sogno nel cassetto,lei amava cantare, cantava sempre. Quella mattina fece tutto come al solito ed arrivo a scuola in anticipo, così si mise a ripassare matematica,che non era la sua materia preferita.
Ad un certo punto si sentì chiamare da Anna,una compagna che le disse, devi assolutamente sapere che fra due settimane ci sono le audizioni per XFactor a Taormina, tu ci devi andare. Adelina la guardò e le disse come faccio con i miei genitori,lo sai che non vogliono. Anna le disse non ti preoccupare, abbiamo due settimane, troveremo una soluzione. Adelina smise di studiare ed iniziò a pensare a quale canzone poter cantare alle audizioni.

Le ore di scuola finirono e lei ormai non pensava ad altro che alle audizioni, torno a casa,per cena mangio poco e parlo anche poco, la madre Maria la guardava perché si accorse che era come assente faceva le faccende domestiche come un automa, penso che non stesse bene,e quando Adelina disse che andava a letto,le chiese se stava bene, Adelina, guardò la madre e le disse si perché, niente rispose la madre.

Adelina andò a dormire,ma non dormi per tutta la notte resto sveglia, era preoccupata,se la scoprivano i suoi genitori, erano problemi,a loro non interessava la musica, vivevano per il lavoro, per l’educazione della figlia. Il mattino arrivo ed Adelina si alzò come al solito andò a prendere le uova le porto in cucina alla madre,poi andò nella stalla per dare da mangiare agli animali,ed intanto cantava una canzone che le era venuta in mente al mattino,
voleva sentire se andava bene per XFactor, e più la cantava,più sembrava fatta per lei, certo pensava cantare i Queen forse le avrebbero riso in faccia,ma lei era determinata,per cui continuò a cantare,poi saluto i genitori per andare a scuola. Arrivata in classe sedette accanto ad Anna
che le chiese cosa canterai e quando Adelina disse ”Show must go on” dei Queen, Anna resto a bocca aperta. Passo una settimana, Adelina cantava sempre la stessa canzone, non parlava molto, mangiava poco. E la madre era preoccupata,ma non diceva niente,la guardava in silenzio, ma la domenica mattina si decise a parlare con la figlia, entro nella sua camera e trovò Adelina che guardava fuori dalla finestra con un espressione di malinconia negli occhi,Maria entro e disse ora mi dici che ti succede o parlo con tuo padre e ti portiamo dal medico, Adelina la guardò e con molta calma le aprì il suo cuore,le disse che voleva cantare ed andare via dal paese,viaggiare e vedere il mondo. Maria non disse nulla,ma guardo la figlia per la prima volta si rese conto che era cresciuta e che aveva dei sogni da realizzare e lei non poteva impedirle di andare per la sua strada, così le chiese quando devi andare a Taormina, la ragazza le disse mercoledì mattina, Maria allora la tranquillizzo e le disse che sarebbe andata con lei, Adelina disse ma io volevo andare con Anna, Maria le rispose non ti preoccupare verrà anche lei con noi,ora devo trovare una scusa per tuo padre, poi le chiese di aiutarla con il pranzo. Adelina,la abbraccio forte e le disse che le voleva bene ed andò con la madre in cucina. La sera a cena, Maria disse ad Antonio,il marito che voleva andare a trovare la zia
Concetta che abitava a Taormina,il marito disse certo sono anni che non vai a trovarla, Maria disse che voleva portare anche Adelina,il marito che era preso più dal cibo disse certo andate pure, Adelina e Maria si guardarono in faccia e quando Antonio uscì per andare a finire il lavoro, scoppiarono a ridere insieme, Maria penso subito questa opportunità per mia figlia sarà la sua fortuna.

Fine

@ Barbieri Donatella

7.3.2019

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...