Lucroso sbocco professionale

Antalgica Poetica

per fare il mio porco mestiere
non ci voglion gran coglioni:
basta pietà e rispetto non avere,
sono un magnaccia di emozioni

aguzzo la pupilla come il cacciatore
adocchio la preda con circospezione
cerco attento il punto di penetrazione
e tempro la freccia che colpirà il cuore

è una professione che non sopporta
il sindacato e la sua reverenda missione
anzi il nostro pane è un bel padrone
ch’è nostro obiettivo, la nostra aorta

meglio anche se i padroni son più d’uno
sulla punta della freccia c’è un veleno
senza del quale sembra la vita molto meno
e dopo il primo dardo rinuncerà nessuno

facile anche inventar veleno nuovo
facendosi amici dell’azzurro e del sole
violando di tenerezze e sentimenti il covo
amando anche i rovi, le rose e le viole …

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...