Cercando l’uscita, di Cristina Saracano

Ladri e prostitute,

ultima fermata d’anonima periferia.

Si aprono le porte

Su capannoni sfitti,

Spargendo odori misti:

Sudore, pipì, fumo,

Profumo dozzinale.

In questa zona buia,

Si è spenta anche la luna.

Il controllore sa

Che nessuno ha più il biglietto.

Rincasa a fine turno

Cercando un’altra uscita,

Corsia preferenziale

Per chi non smette di provare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...