Racconti: LA BELLEZZA, di Gregorio Asero  

Racconti: LA BELLEZZA, di Gregorio Asero

Asero.jpg 

LA BELLEZZA

Bellezza, piacere, libertà sono sensazioni strettamente connesse fra loro. La bellezza appaga il senso estetico della nostra visione del mondo. La libertà soddisfa la nostra mente e il nostro corpo. Il piacere rende grande il senso di appartenenza a questa vita. La bellezza, inoltre, è il catalizzatore che stimola il desiderio del piacere e della libertà.

Lo spirito libero di un essere umano è perennemente alla ricerca di una vita più degna di essere vissuta, goduta, amata. Quindi il piacere e la bellezza sono compagni di viaggio.
Il bello che un artista, un poeta, un musicista, riesce a cogliere dall’albero della vita per donarlo al mondo, è in contrasto con la bruttezza della società, con le sue costrizioni, il suo conformismo, la sua ipocrisia.

È aborrito dalle dittature, dai totalitarismi politici, dai fanatismi religiosi. Bellezza, piacere e libertà, forniscono energie nuove e positive, quindi vanno a formare esseri umani coscienti, sensibili, tolleranti, aperti, responsabili, in grado di dire no.
L’assenza della poesia, dell’arte, della musica rende gli esseri umani depressi, insensibili, intolleranti, meschini, violenti, ipocriti, proni al potere, incapaci di opporsi. Non a caso le tirannidi e gli integralismi religiosi perseguitano sempre, insieme, la libertà, la bellezza, il piacere.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...