Museo Gambarina: Concerto di musica tradizionale “DALLAHAN, from Scotland”

Museo Gambarina: Concerto di musica tradizionale “DALLAHAN, from Scotland”

Alessandria: Sabato  27 luglio alle ore 21 al Museo  Etnografico di Alessandria si  terrà il concerto di musica tradizionale “DALLAHAN, from Scotland”.

Locandina concerto Gambarina.jpg

La band “DALLAHAN” è formata da giovani musicisti che hanno come base la città di Glasgow, e di cui fa parte anche David Lombardi, violinista alessandrino da anni attivo in Europa con svariate formazioni.

Il gruppo esegue musiche della tradizionale irlandese attingendo anche agli stili musicali tradizionali dei Balcani e del Nord America ed è formato da Jack Badcock alla chitarra e voce, Ciaran Ryan al banjo, mandolino e violino, Andrew Waite alla fisarmonica e David Lombardi al violino.

I Dallahan creano un’atmosfera musicale originale e dinamica, fondendo le loro influenze di musica folk contemporanea con jazz, funk e musica pop  portando i suoi ascoltatori in un viaggio che attraversa vari stili e paesi del mondo e che si traduce in uno spettacolo dal vivo coinvolgente e creando un proprio marchio unico di World-Folk trasmesso con incredibili virtuosismi

Dopo l’uscita del loro album di debutto ‘When The Day Is On The Turn” nel 2014, che è stato molto apprezzato da pubblico e critica e che gli è valso la descrizione dalla rivista fRoots come “la musica irlandese più eccitante che abbia mai sentito da tanto tempo”.

La band è stata in tournée in Nord America ed Europa, affermandosi a livello internazionale come uno dei più avvincenti spettacoli dal vivo, accattivando il pubblico in eventi prestigiosi come il Milwaukee Irish Fest, il Celtic Connections, il Tønder Festival e molti altri. Nel 2015, la band è stata nominata per il prestigioso premio “Folk Band of the Year” e il loro album di debutto è stato selezionato per l’”Album of the Year” agli Scots Trad Music Awards.

L’anno successivo ha visto la continua ascesa di Dallahan con l’uscita del secondo album, “Matter Of Time”, e un programma di tournée più intenso, con ben 103 concerti in 7 paesi, incluso un viaggio a Kathmandu, in Nepal, a nome del British Council per le celebrazioni del bicentenario britannico / nepalese.

Nel 2016 il loro secondo album è stato selezionato come “Album of The Year” agli Scots Trad Music Awards e sono stati premiati come “Instrumental Cut of the Year” ai LiveIreland Awards 2016 (USA).

La loro carriera include collaborazioni con vari artisti di primissimo piano come la leggenda del songwriting Dougie MacLean, una composizione commissionata per un concerto commemorativo della prima guerra mondiale con la Royal Scottish National Orchestra e anche un concerto a Kathmandu con importanti esponenti della musica popolare nepalese, il gruppo Kutumba.

Nel 2019 esce il terzo album della band, “Smallworld”, che sancisce il loro debutto con l’etichetta discografica Westpark Records e che include canzoni che esplorano temi che vanno dall’amore non corrisposto, alla carestia, alla disuguaglianza razziale e brani strumentali che trascendono dai tradizionali brani irlandesi alle melodie gypsy fino a brani interamente originali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...